News

Convegno Giovani AISM: 250 ragazzi insieme per andare oltre la SM

02/12/2012

Convegno Giovani AISM 2012
Nella foto: la platea della plenaria del Convegno Giovani AISM 2012

 

Si è svolto a Roma l'1 e il 2 dicembre il quarto Convegno Nazionale Giovani organizzato da AISM. Un weekend di informazione, confronto, e di laboratori che coinvolgono esperti internazionali di sclerosi multipla e gruppi di discussione.

 

Sono arrivati da tutta Italia i 250 ragazzi che l'1 e il 2 dicembre 2012 a Roma, hanno animato il quarto Convegno Giovani AISM, un'occasione di confronto diretto con gli esperti sui temi, dubbi e quesiti che la sclerosi mutlipla pone, ma soprattutto un'occasione di condivisione di esperienze.  

 

Nella mattinata del sabato, i ricercatori Diego Centonze (Centro SM Policlinico Università Tor Vergata Roma), Roberto Furlan (Unità di Neuroimmunologia Clinica– Dibit, San Raffaele, Milano) e Stefano Pluchino (Departments of Clinical Neurosciences, Centre for Brain Repair and Stem Cell Initiative, Cambridge), hanno risposto alle domande dei giovani: quali sono le terapie oggi disponibili, come orientarsi nella scelta della più efficace, i nuovi ambiti di ricerca. Un confronto aperto e molto partecipato dalla platea.
Nella sezione Ricerca Scientifica puoi trovare le ultime news sulla ricerca sulla SM e i nostri dossier informativi sugli argomenti più richiesti.

 

Tra i temi più sentiti e discussi durante i gruppi di lavoro, l'accettazione della malattia, la necessità di positivià e ironia, e il fondamentale ruolo di familiari e amici per affrontare e superare paure e difficoltà. Chi riceve la diagnosi - questo un altro punto espresso con forza dai giovani presenti al Convegno - è spesso in dubbio se comunicare o meno la propria condizione, ad amici, parenti, sul posto di lavoro.

Convegno Giovani AISM 2012 - Gruppo Ricerca 
Nella foto: uno dei gruppi di lavoro del Convegno Giovani AISM 2012

 

Il tema dell'informazione corretta è stato un altro argomento affrontato e discusso durante il convegno: in un mondo in cui l'informazione è onnipresente e - anche grazie al web - sembra facile ottenere le conoscenze di cui si ha bisogno, non è sempre facile orientarsi e capire qual è la scelta più opportuna per sé. I giovani presenti hanno manifestato il loro bisogno di orientamento, di punti di riferimento affidabili e di confronto con chi condivide esperienze simili. 

La comprensione delle dinamiche della la vita di coppia e della famiglia è un altro elemento fondamentale: vengono spesso evidenziate le difficoltà di relazione - ma anche il grande supporto - di chi sta più vicino. Su molti di questi temi AISM ha prodotto materiali ad hoc scaricabili da questo sito, nelle collane Giovani oltre la SM e Famiglia e SM.

 

Ma al Convegno Giovani si è parlato anche di attività per il benessere della persona con SM, da programmi della cosiddetta attività fisica adatta (AFA), per la quale AISM ha da poco attivato una partnership con i centri Virgin Active di tutta Italia, allo Yoga, a cui è stata dedicata una sessione dei gruppi di lavoro.

 

Convegno Giovani AISM 2012 - Yoga
Nella foto: un momento della sessione di lavoro dedicata allo Yoga al Convegno Giovani AISM 2012

 

Per la prima volta, al Convegno hanno partecipato ospiti internazionali: Emma Rogan, rappresentante dei giovani alla EMSP (la Piattaforma europea per la SM) e dell'Associazione SM irlandese; George Pepper, attivista inglese creatore di Shift.ms, un social network dedicato a giovani con SM. Infine, Lucy Summers, della MSIF, Multiple Sclerosis International Federation. I loro interventi hanno dato uno stimolo ulteriore alla formazione di reti che vadano oltre i confini nazionali.

 

I lavori sono stati seguiti dal gruppo di redattori del blog www.giovanioltrelasm.it, che ha dedicato un vero e proprio speciale all'evento con interviste e contributi prima e durante il convegno, e che proseguirà nei prossimi giorni con ulteriori aggiornamenti. Coloro che non hanno potuto partecipare all'evento, hanno comunque potuto seguire le attività su Facebook e su Twitter (guarda lo Storify dell'evento). 

Il Convegno è realizzato anche grazie al contributo di Novartis e di Cariparma Crédit Agricole.



  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • Pinterest
  • Canale Youtube
  • Feed RSS