AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 19/06/2022
E.g., 19/06/2022
Home »
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

16/02/2010
Il 10 Febbraio sono stati presentati i dati preliminari di uno studio condotto dal neurologo Robert Zivadinov del Centro medico dell’ Università di Buffalo sul restringimento delle vene extracraniche associato alla sclerosi multipla.Più del 55% delle persone con SM, che hanno partecipato alla fase iniziale del primo studio clinico randomizzato per determinare se la SM è associata ad un...
04/02/2010
Un gruppo di ricercatori australiani, coordinati dal prof  John W. Prineas, ha pubblicato uno studio sul numero di dicembre della rivista Annals of Neurology che suggerisce che l'attività più precoce che si osserva nel cervello di persone con SM è la distruzione delle cellule che compongono la mielina (oligodendrociti), che si verificherebbe addirittura prima dell'inizio della attività...
01/02/2010
La Food and Drug Administration ha approvato l’immissione in commercio della Ampyra™ (dalfampridina, conosciuta come fampridina SR, dell’Acorda Therapeutics) per le sue capacità nel migliorare la velocità di deambulazione delle persone con qualsiasi tipo di SM. Questo è il primo trattamento approvato per questo tipo di problemi e pertanto è molto importante per le persone con SM che ne potrebbero...
28/01/2010
Negli ultimi anni, il trattamento della sclerosi multipla è notevolmente cambiato; nel mondo si sono realizzati e si stanno realizzando numerosi studi allo scopo di sperimentare nuovi approcci alla malattia per ottenere terapie sempre più mirate e anche terapie orali.Tra le diverse molecole, in diversa fase di studio, la cladribina e il fingolimod sono in fase molto avanzata, infatti sono...
28/01/2010
FTY20 è un farmaco orale in sperimentazione che si lega al recettore 1 della sfingosina-1 fosfato inducendo i linfociti, cellule del sistema immunitario coinvolte nei meccanismi di formazione delle lesioni nella SM, a rimanere nei linfonodi impedendogli così di migrare nel cervello e nel midollo spinale.Nella numero di Febbraio della rivista scientifica The New England Journal of Medicine  sono...
28/01/2010
La cladribina interferisce con la proliferazione dei linfociti, cellule del sistema immunitario, e determina una riduzione di una sottopopolazione particolare di linfociti circolanti. Al momento in Italia è approvata con il nome commerciale Leustatin (Janssen-Cilag) come trattamento in campo oncologico per la leucemia a cellule capellute e la leucemia linfocitica cronica ed è somministrata per...
27/01/2010
L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla con la sua Fondazione (FISM) si unisce a Fast Forward dell’ Associazione Americana Sclerosi Multipla, che insieme alla Fondazione di Ricerca per il Diabete Giovanile, JDRF finanzieranno la ricerca della società italiana AXXAM per lo sviluppo di nuovi farmaci contro due malattie autoimmuni: la sclerosi multipla (SM) e il diabete di tipo 1 (T1D). L’AISM con...
22/01/2010
L’Agenzia Europea dei Medicinali in data 21 gennaio 2010 ha comunicato di avere terminato la valutazione dei dati sul Tysabri® e il rischio di leucoencefalopatia multifocale progressiva (LMP).Il comitato dell’agenzia per i prodotti medicinali per uso umano (CHMP) ha concluso che il rischio di insorgenza della LMP aumenta dopo due anni di utilizzo di Tysabri® benché questo rischio rimanga basso....
19/01/2010
MSIF  Research News del 19 Gennaio 2010Ruolo dell’interleuchina 7 nella patogenesi della sclerosi multiplaUn particolare tipo di cellule del sistema immunitario, i linfociti T helper 17 (Th17) svolgono un ruolo fondamentale nella patogenesi della SM, inoltre l’interleuchina 7 è una proteina in grado di regolare la sopravvivenza e l’espansione di questi linfociti e il suo recettore specifico  è...
14/01/2010
E’ stato pubblicato sulla rivista scientifica Multiple Sclerosis (Mult Scler. 2010 Jan;16(1):100-11.) uno studio che ha portato a formulare e validare un questionario con lo scopo di indagare il grado di conoscenza della malattia da parte delle persone con SM. Il lavoro, condotto dal dottor A. Giordano, borsista FISM presso la Fondazione IRCCS Istituto Neurologico C. Besta di Milano, dalla ...
22/12/2009
MSIF  Research News del 22 Dicembre Il trapianto di cellule precursori neurali potenzia la rigenerazione della mielina del cervelloNella sclerosi multipla  le cellule incaricate di stimolare la formazione di nuova mielina nelle zone dove la mielina è stata danneggiata non riescono a indurre questa remielinizzazione. In questo studio gli autori hanno verificato che, il trapianto di cellule...
21/12/2009
In un piccolo studio, pubblicato nel mese di dicembre sulla rivista specialistica Journal of Vascular Surgery (2009; 50:1348-1358), condotto in aperto dal prof. Paolo Zamboni e colleghi, 65 persone con SM e CCSVI sono state sottoposte ad angioplastica percutanea transluminale (PTA*).Di queste 35 avevano una  SM recidivante remittente, 20 una forma secondariamente progressiva e 10 una forma...
18/12/2009
Due strumenti per i giovani che vogliono fare ricerca sulla SM: la borsa di studio “McDonald Fellowships” e il premio “Du Pré Grants”. Entrambi sono messi a disposizione dalla Federazione Internazionale Sclerosi Multipla (MSIF) allo scopo di favorire lo scambio di conoscenze e l’utilizzo di diverse tecniche nel campo della ricerca sulla SM. Il premio Du Pré Grants offre la possibilità a giovani...
15/12/2009
Pubblicati recentemente sulla rivista scientifica Neurology (2009 Dec 1;73(22):1842-8) i risultati di uno studio sull’efficacia del trattamento con metilprednilosone (MP), farmaco ampiamente utilizzato nel trattamento delle ricadute della SM, somministrato via endovenosa in persone con sclerosi multipla recidivante remittente (SM-RR). Il lavoro coordinato dal dottor Massimo Filippi e dal...
15/12/2009
Le aziende Roche e Biogen Idec hanno annunciato che l’ocrelizumab, anticorpo monoclonale, somministrato per via endovenosa, sarebbe in grado di ridurre l'attività di malattia.L’ocrelizumab è un anticorpo che si lega in maniera specifica alla molecola CD20, che è presente sulla superficie dei linfociti B, eliminandoli dalla circolazione. Queste cellule del sistema immunitario che producono...
10/12/2009
La SM per le sue peculiarità di decorso estremamente variabile, imprevedibile e cronico ha un impatto considerevole sulla qualità della vita e i costi per gestirla possono essere molto elevati, specialmente negli stadi più avanzati della malattia. Nel 50% dei casi le persone affette da sclerosi multipla recidivante remittente (SMRR) dopo molti anni (maggiore di 20 anni) dall’esordio della...
09/12/2009
La Dott.ssa Maura Pugliatti dell’Università di Sassari nel lavoro “Analisi di cluster della SM, età dell’esordio e sesso in Sardegna” pubblicato recentemente sulla rivista scientifica Journal of Neurological Science, riporta gli studi epidemiologici condotti sulla popolazione della provincia di Sassari in Sardegna negli ultimi 40 anni. Lo studio è stato finanziato dalla FISM insieme alla Regione...
26/11/2009
Pubblicato sulla rivista Genes and Immunity, lo studio “Marcatori HLA di classe I e suscettibilità alla sclerosi multipla nella popolazione Italiana”  evidenzia l’associazione tra geni che regolano il sistema immunitario e la sclerosi multipla. La patogenesi della Sclerosi Multipla non è ancora nota, ma numerosi studi suggeriscono un’interazione tra fattori genetici e ambientali. Si ritiene che i...
23/11/2009
L’insufficienza venosa cerebro-spinale cronica (CCSVI) descrive un’anomalia del flusso di sangue in cui il sistema venoso non è in grado di rimuovere efficacemente il sangue dal sistema nervoso centrale con conseguente aumento della pressione delle vene del cervello e del midollo spinale, tale condizione sarebbe causa a sua volta di lesioni in queste aree.Sono state molte le notizie riportate sui...
23/11/2009
  Cosa cosa è la CCSVI? Il termine di insufficienza venosa cerebro-spinale cronica (CCSVI) si riferisce alla descrizione di un’anomalia del flusso di sangue in cui il sistema venoso, a causa di malformazioni che determinano un restringimento delle principali vene cerebrali, non sarebbe in grado di drenare efficacemente il sangue dal cervello e dal midollo spinale. Studi preliminari condotti...
18/11/2009
Alcuni studi clinici hanno sottolineato, anche se con risultati tra loro contrastanti, l’influenza che potrebbe avere il genere (maschile e femminile) nella risposta ai farmaci specifici per la SM. Nell’ambito di questo filone di ricerca si inserisce lo studio prospettico 'Analisi dell'inflluenza del genere nel trattamento con Interferone beta' della durata di 7 anni, coordinato dalla dottoressa ...
18/11/2009
Le cellule staminali mesenchimali (CSM) sono cellule staminali adulte presenti in quasi tutti i tessuti e rappresentano un utile strumento terapeutico per le malattie neurologiche autoimmunitarie. Recentemente sono state prese in considerazione le cellule staminali mesenchimali derivate dai tessuti adiposi (ACS) che grazie alla loro facile reperibilità sono buoni candidati per il trapianto...
10/11/2009
Il comunicato delle aziende Biogen Idec e Elan Pharmaceuticals fa seguito al comunicato dell'EMEA, che aveva precedentemente annunciato l’intenzione di  revisionare rischi e benefici del trattamento con Tysabri® alla luce di nuovi casi di leucoencefalopatia multifocale progressiva (LMP). In particolare le aziende hanno confermato i 24 casi di LMP tra le persone con SM che hanno usato Tysabri® da...
16/10/2009
Un nuovo lavoro sull’utilità della risonanza magnetica (RM) nella valutazione del danno cerebrale in persone con SM primariamente progressiva, coordinato da Antonia Ceccarelli e Maria A. Rocca, del gruppo di Massimo Filippi, Neuroimaging Research Unit, dell’Istituto Scientifico Ospedale San Raffaele di Milano e finanziato dalla Fondazione Italiana Sclerosi Multipla, è stato pubblicato sulla...
07/10/2009
Negli ultimi anni la ricerca sulle cellule staminali si è focalizzata sullo sviluppo di terapie innovative mirate a migliorare i danni causati  arrecati al sistema nervoso centrale nelle patologie degenerative come la SM.Le cellule precursori staminali neuronali (neural stem/precursor cells, NPCs) sono state utilizzate inizialmente come risorsa per riparare i danni cerebrali. La maggior parte...
01/10/2009
Ferma la sclerosi multipla: fai andare avanti la ricerca, invia un sms solidale al 48543.In occasione di ‘Una mela per la vita’ oltre che sostenere i servizi dedicati ai giovani e la ricerca scegliendo le mele dell’AISM è possibile contribuire anche con un sms solidale sostenendo uno specifico progetto (.pdf): dal 3 al 12 ottobre infatti inviando un messaggio dal cellulare personale al numero ...
21/09/2009
Le allergie sono in aumento nei paesi con buone condizioni socioeconomiche e sanitarie. Inoltre, nei paesi sviluppati, si e’ osservato negli ultimi decenni anche un aumento di malattie autoimmunitarie, come la sclerosi multipla. Alcune ricerche suggeriscono che allergie e malattie autoimmuni possano generarsi nello stesso individuo, tuttavia, finora gli studi epidemiologici sull’associazione tra...
18/09/2009
La causa o meglio le cause della SM sono ancora in parte sconosciute, tuttavia la ricerca ha fatto grandi passi avanti per chiarire il modo con cui la malattia agisce e quindi rendere possibile una diagnosi e a un trattamento precoce per permettere alle persone con SM di mantenere una buona qualità di vita. Identificare il fattore o l’evento scatenante che innesca il primo episodio di malattia e...
17/09/2009
L’Italia è uno dei paesi in prima nel sostegno ai progetti di ricerca all’interno della Federazione Internazionale Sclerosi Multipla (MSIF), insieme alle Associazioni di USA, Canada, Regno Unito e Italia, alle quali intende unirsi anche quella danese. Queste Associazioni, oltre ad investire in proprio, sono anche impegnate a implementare la raccolta fondi coinvolgendo i rispettivi ministeri della...
10/09/2009
Si sta svolgendo in questi giorni a Düsseldorf, Germania, il 25esimo congresso dell’ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis), dove sono riuniti i massimi esperti europei di sclerosi multipla. Il Convegno rappresenta l’ appuntamento annuale per esperti, studiosi e ricercatori europei che, attraverso riunioni, simposi, tavole rotonde, presentazione di poster e...
28/08/2009
E' stato pubblicato da parte di un gruppo di ricercatori di Boston un lavoro in cui viene evidenziata l’assenza del virus EBV su prelievi di reperti autoptici e biopsie cerebrali di 24 persone con la SM. I ricercatori italiani finanziati dalla  FISM, da tempo impegnati in un progetto speciale triennale che per la prima volta cerca di definire come il virus contribuisce a causare la sclerosi...
03/08/2009
Il Dottor Massimo Filippi dell’Istituto scientifico dell’Ospedale San Raffaele di Milano, insieme ai suoi colleghi del gruppo internazionale Europeo di neuro immagine noto come “MAGNIMS” ha pubblicato sulla rivista Neurology (2009;72;1693-1701) le conclusioni di un workshop tenuto dal gruppo avvenuto a maggio 2008.Durante l’incontro coordinato dal dottor Xavier Montalban dell’unità di...
03/08/2009
Un gruppo di ricercatori toscani, coordinati dalla dott.ssa Maria Pia Amato del Dipartimento di Scienze neurologiche e psichiatriche dell'Università di Firenze, ha pubblicato il 29 Luglio 2009 sulla versione telematica della rivista Neurology un lavoro con l’obiettivo di stabilire elementi utili per predire il decorso successivo delle forme di SM benigna. Il lavoro, che ha coinvolto 63 persone...
03/08/2009
La SM benigna, una forma di SM che non peggiora con il passare del tempo, in genere esordisce con uno o due episodi acuti che presentano un recupero completo, senza lasciare disabilità. Negli ultimi anni sono aumentate le ricerche riguardanti tecniche di misurazione basate sulla risonanza magnetica, applicabili allo studio del sistema nervoso centrale nelle persone con SM, che permetterebbero di...
23/07/2009
Un gruppo di ricercatori americani coordinati dal dott. A. Ascherio della Harvard School of Public Health di Boston ha pubblicato i risultati di uno studio che ha coinvolto 1465 persone con SM di cui 257 fumatori, 428 ex-fumatori e 780 che non avevano mai fumato. Dopo avere monitorato il gruppo per un periodo medio di tre anni, i ricercatori hanno osservato che la disabilità progrediva  più...
10/07/2009
In questi giorni l’azienda produttrice del Tysabri® (Natalizumab, Biogen Idec e Elan Pharmaceuticals) ha comunicato il decimo caso confermato di leucoencefalopatia multifocale progressiva (LMP o PML) che si è verificato tra le persone che hanno utilizzato o utilizzano Tysabri® (diventato disponibile in America a partire dal  luglio 2006 e in Italia da dicembre 2006).Nel caso specifico la...
08/07/2009
Nelle malattie  infiammatorie e degenerative del sistema nervoso come la SM  si verificano riparazioni spontanee del tessuto danneggiato. Purtroppo queste attività di riparazione non sono sufficienti per far fronte a tutti i danni causati al sistema nervoso. Negli ultimi anni la ricerca sulle cellule staminali si è focalizzata sullo sviluppo di terapie innovative mirate proprio a migliorare  i...
30/06/2009
Da dieci anni i ricercatori di tutto il mondo si impegnano per identificare l’insieme di geni ereditati dai genitori che rendono le persone suscettibili a fattori scatenanti, per lo più ignoti, che determinano l’insorgenza della sclerosi multipla. Se questa importante impresa avrà successo, permetterà di identificare obiettivi concreti per terapie innovative e permetterà perfino di sviluppare...
16/06/2009
Uno studio condotto da un gruppo di ricercatori americani coordinato dalla dott.ssa Annette Langer-Gould dell’Università di Stanford e pubblicato online sul numero di giugno della rivista scientifica Archives of Neurology rivela che le donne con SM che allattano esclusivamente al seno per almeno i primi due mesi dopo il parto avrebbero un minor rischio di ricadute. In generale infatti il periodo...
04/06/2009
Dal 25 aprile al 2 maggio a Seattle si è svolto il 61mo American Academy of Neurology; le presentazioni riguardanti la SM sono state più di 380 e hanno coperto tutte le aree della ricerca, dagli studi di base per approfondire la conoscenza della malattia, ai trattamenti innovativi in diversa fase di sperimentazione, fino a studi sulle terapie esistenti. Qui di seguito alcune delle comunicazioni ...
04/06/2009
Extavia®, che era già disponibile da qualche tempo in altri paesi della comunità europea come Germania, Spagna e Danimarca, è stato approvato anche in Italia con determinazione del 9 marzo 2009 e successiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 66 del 20-03-2009 per il trattamento di diverse forme di SM.Extavia®, non è un nuovo trattamento, ma è un farmaco a base di interferone beta-1b, il...
29/05/2009
La ricerca italiana è all’avanguardia al mondo e attiva in tutti i campi coinvolti nella sclerosi multipla. L’AISM insieme alla sua Fondazione (FISM)  si colloca primo finanziatore della ricerca in Italia, terzo tra le principali associazioni nel mondo. Condivide a livello internazionale i percorsi strategici e gli ambiti più promettenti della ricerca su cui investire. Negli ultimi due anni  è di...
26/05/2009
In occasione della Prima Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, le organizzazioni della SM di tutto il mondo lanciano l’appello: unisciti al movimento per fermare la sclerosi multipla. Ecco chi ha accolto questo appello e ha aderito alla campagna Fastforworld per far andare più veloce la ricerca scientifica, l’unica arma per sconfiggere la sclerosi multipla. Nicoletta Mantovani è la ...
22/05/2009
AISM presenta il Bilancio sociale 2008, traduce la missione in 9 obiettivi strategici e diventa sempre più efficace ed efficiente.L'Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) e la Fondazione Italiana Sclerosi Multipla (FISM) presentano, in occasione della "Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla", il Bilancio sociale 2008 unitamente al bilancio economico approvato dall'Assemblea dei soci...
18/05/2009
C’è un nuovo modo per sostenere l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione FISMe dare un futuro alla ricerca: fare la spesa presso i supermercati Alì e gli ipermercati Alìper. Durante tutto il periodo della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla infatti all’interno dei supermercati sono distribuiti depliant che riportano un 'codice a barre'. Passando il codice al lettore...
15/05/2009
In occasione della Prima Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla il 27 maggio le organizzazioni della SM di tutto il mondo lanciano l’appello: unisciti al movimento – “join the movement”  per fermare la sclerosi multipla. In Italia l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla raccoglie l’appello e lancia la campagna Fastforworld: fai andare più veloce il mondo della ricerca, l’unica arma per...
11/05/2009
Che cosa scatena la sclerosi multipla? Perché? Che cosa contribuisce e in che modo? C’è qualche virus responsabile? sono le domande a cui cerca di rispondere chi si occupa di ricerca in questo ambito. Il Prof. Sotgiu potrà aggiornarvi sugli studi in atto e sugli sviluppi della ricerca in questo ambito.Le domande possono essere inviate direttamente via mail all'indirizzo ricerca@aism.it dal 25 al...
11/05/2009
Quali sono i nuovi farmaci in sperimentazione? Che risultati stanno ottenendo gli studi in corso? Lo sviluppo di un nuovo farmaco richiede sempre una lunga serie di studi che può durare fino a 10 anni: molti farmaci sono molto promettenti, altri non superano le prime fasi di studio.Il Dott. Gasperini e Dott.ssa Tortorella risponderanno a tutti i vostri dubbi e domande sulla ricerca in ambito di...
11/05/2009
Le cellule staminali sono oggetto di ricerca da diversi anni per le loro enormi potenzialità. La loro eccezionalità dipende dalla loro capacità di rigenerarsi e di dare origine a differenti tipi di cellule.Le aspettative sulla ricerca in questo ambito sono altissime e questo può creare spesso false credenze che possono risultare dannose. Il dott. Uccelli e la dott.ssa Giunti daranno una risposta...
11/05/2009
Anche quest’anno durante la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla puoi informarti sulle ultime novità dal mondo della ricerca scientifica, esporre i tuoi dubbi e problemi su tre temi di grande interesse: la ricerca sulle cellule staminali, sulle nuove terapie e sulle cause della SM. Come? Dal 25 al 31 maggio potrai inviare la sua domanda via mail direttamente a cinque ricercatori: Sul tema...

Pagine

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram