AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 09/08/2020
E.g., 09/08/2020
Home »
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

25/05/2016
    Il primo seme di AISM è nato da una riunione tenutasi il 16 dicembre 1967 in casa del dottor Giorgio Valente e della moglie Bianca Maria Merini, che aveva la SM, insieme a “un gruppo di pazienti di sclerosi multipla, i loro parenti...
16/05/2016
Un gruppo di ricercatori svedesi ha analizzato migliaia di questionari somministrati a persone con SM e volontari sani. Ecco cosa emerge dai dati   La caffeina è uno dei principali componenti del caffè. Studi svolti in passato su modelli sperimentali hanno mostrato che tale sostanza potrebbe proteggere le cellule cerebrali dai danni. Ora un...
13/05/2016
Un gruppo di ricercatori francesi ha confrontato natalizumab e fingolimod per il trattamento delle forme recidivanti remittenti di SM   L'emergere di nuovi trattamenti modificanti la malattia assumibili per via orale è stato un successo nel campo della sclerosi multipla rispetto ai farmaci iniettabili. Con le nuove opzioni di trattamento, tuttavia, la...
11/05/2016
Un studio internazionale di fase II condotto in 55 centri in Europa e USA ha analizzato il profilo del trattamento orale nella forma recidivante-remittente di SM. Risultati positivi sulla risonanza magnetica. Si attende l'esito del più ampio studio di fase III   Negli ultimi anni, i neurologi hanno utilizzato con successo il...
09/05/2016
La fatica è uno dei sintomi più impattanti sulla qualità della vita delle persone con SM. Il sonno invece non sembra ricevere un’attenzione sufficiente. Uno studio tedesco ha pubblicato una revisione sul tema   Un gruppo di ricercatori tedeschi ha recentemente pubblicato sulla rivista Sleep Medicine Review una revisione sulla...
06/05/2016
Un recente studio clinico non ha dimostrato alcun effetto del farmaco intratecale in persone con sclerosi multipla secondariamente progressiva (SMSP)   La sclerosi multipla colpisce le cellule cerebrali. A differenza di cellule di altri organi, le cellule cerebrali non sono in stretto contatto con il sangue: le sostanze nutritive o cellule immunitarie che...
04/05/2016
Uno studio australiano ha analizzato circa 2400 questionari. L'essere sovrappeso non è risultato causalmente collegato alla patologia, ma ad una bassa qualità di vita e più alta disabilità   Diversi studi hanno dimostrato che molte persone con sclerosi multipla sono in sovrappeso, ma quello non è stato ancora ben studiato...
03/05/2016
Il comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell’Agenzia europea del farmaco raccomanda il farmaco in sperimentazione per la SM recidivante-remittente   Il 28 aprile 2016 è stato pubblicato il parere del Comitato per i...
02/05/2016
Uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Lancet non ha dimostrato effetti del farmaco orale sulla SM progressiva. Ma fornisce comunque indicazioni utili per la ricerca futura   Un studio clinico condotto su circa un migliaio di persone con SM provenienti da 18 Paesi, pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Lancet, non ha dimostrato alcun...
01/04/2016
Quando non si verificano ricadute, progressione di disabilità, nuove lesioni della sostanza bianca, si dice che non vi è: 'nessuna evidenza di attività della malattia'. Ma come si comportano i problemi cognitivi?   Molte persone con sclerosi multipla (SM)...
31/03/2016
L'esposizione al sole, insieme ai geni, allo stile di vita e all’ambiente in cui si cresce possono essere importanti fattori di sviluppo di sclerosi multipla. Lo afferma uno studio danese   Vari studi hanno mostrato effetti positivi di alti livelli di vitamina D sul rischio di sviluppare la sclerosi multipla (SM). Uno studio danese recente ha...
30/03/2016
La ricerca ha mostrato che alcune attività con videogiochi possono essere efficaci nel migliorare l’equilibrio e la coordinazione Nella foto: un'immagine tratta dal reportage...
25/03/2016
Gli ormoni rilasciati durante la gravidanza potrebbero essere un potenziale trattamento per la sclerosi multipla recidivante remittente   Durante la gravidanza i livelli ormonali si alzano e le donne con sclerosi multipla (SM) presentano in questo periodo una minor attività di malattia. Grazie a un ormone, l'estradiolo, che negli ultimi tre mesi di...
17/03/2016
I neurologi del CRESM (Centro Riferimento Regionale per la sclerosi multipla) di Orbassano hanno sperimentato un  nuovo protocollo che ridurrebbe la cefalea e le giornate di ricovero. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Cephalagia   Il gruppo dei neurologi del CRESM (Centro Riferimento Regionale per la...
11/03/2016
  Aree di studio Classificazione e diagnosi Patogenesi e fattori di rischio Verso nuovi trattamenti Qualità della vita     ...
17/02/2016
Pubblicati i dati preliminari di una ricerca che ha coinvolto 970 persone da 18 paesi. Non raggiunto l'obiettivo dell'indagine: rallentare la progressione della malattia   17/02/2016Lo studio INFORMS - ricerca di fase III condotta in doppio cieco, randomizzata, multicentrica - aveva l’obiettivo di...
15/02/2016
La terapia per SM-RR era rimborsata dal Sistema Sanitario Nazionale in dose da 20mg. La Gazzetta Ufficiale del 5 febbraio 2016 riclassifica anche il dosaggio superiore, che consente tre somministrazioni a settimana invece che una al giorno Il farmaco Copaxone (glatiramer acetato...
27/01/2016
I risultati mostrano che il farmaco emergente, un anticorpo monoclonale umanizzato, è efficace nel ridurre il tasso di ricadute e la formazione di nuove lesioni. Ma non ha effetti sulla progressione della disabilità Recentemente la...
22/01/2016
Passare dal natalizumab ad un altro trattamento può prevenire la riattivazione della malattia. Uno studio osservazionale ha analizzato i rischi di ricaduta   Il natalizumab è un farmaco molto efficace per la sclerosi...
19/01/2016
Considerare tempi più lunghi per confermare la disabilità nella SM può fornire valutazioni più accurate. Lo dice uno studio osservazionale condotto da un team di esperti provenienti da Europa, America e Australia  ...
15/01/2016
Uno studio osservazionale ha valutato i fattori predittivi di outcome clinici a lungo termine   Al momento della diagnosi, oltre l'80% delle persone con sclerosi multipla (SM) ha la forma recidivante-remittente di malattia (SMRR) e oltre l'80% di queste persone svilupperà la SM...
14/01/2016
Uno studio condotto a Londra ha analizzato tramite risonanza magnetica i cambiamenti chimici nel cervello. Dai risultati emergere che potrebbero giocare un ruolo nella SM   Oggi vi è un urgente bisogno di comprendere i meccanismi di danno nel...
12/01/2016
Uno studio tedesco ha dimostrato che l’allattamento esclusivo al seno è sicuro dopo la nascita del bambino, e non aumenta il rischio di ricadute dopo il parto   Circa il 20-30% delle donne con sclerosi multipla presentano ricadute tre-quattro mesi dopo il parto. Attualmente non ci sono cure per prevenire queste ricadute. I ricercatori di uno studio...
12/01/2016
Sono stati osservati cambiamenti stagionali nell'attività della SM. Quali i fattori di rischio collegati? Uno studio condotto in America Latina ha analizzato l'ormone melatonina   Sono stati osservati cambiamenti stagionali nell'attività della sclerosi multipla, per ciò è importante studiare eventuali fattori di rischio che possano...
15/12/2015
Uno studio condotto dall'Università di Cagliari indica che la terapia è in grado di migliorare la velocità, il numero di passi al minuto e la lunghezza del passo Nella foto: un'immagine dal reportage...
10/12/2015
Una ricerca condotta da scienziati brasiliani mostra che specifiche regioni cerebrali, che regolano le funzioni di sforzo-ricompensa, svolgono un ruolo nella fatica della SM Nella foto: un'immagine del reportage...
09/12/2015
I risultati di uno studio con 7 anni di follow-up confermano la sicurezza e l'efficacia della prima terapia orale approvata per la SM   Il fingolimod è stato il primo farmaco orale ad essere approvato per la sclerosi multipla. Essendo un farmaco relativamente nuovo, ci sono state alcune preoccupazioni sulla sua sicurezza. Ora una pubblicazione -...
02/12/2015
Il recupero dalle prime ricadute è potenzialmente in grado di ritardare o prevenire l'insorgenza di sclerosi multipla progressiva   Il fatto che alcune persone con sclerosi multipla siano in grado di recuperare le ricadute più velocemente e meglio di altri è un...
01/12/2015
Un recente studio suggerisce che la tomografia a coerenza ottica può essere utilizzata come indicatore di danno neuronale nella SM   La sclerosi multipla è considerata una malattia caratterizzata da due differenti processi, infiammazione e neurodegenerazione (perdita delle cellule nervose), e conseguente atrofia spinale o cerebrale. La...
27/11/2015
Tramite tecniche innovative di risonanza magnetica è possibile rilevare le alterazioni cerebrali. Un gruppo di ricercatori di Londra ha analizzato gli elementi chimici che potrebbero portare al danno nel cervello e nel midollo Nelle forme...
09/11/2015
Dal 7 al 10  ottobre 2015 si è svolto a Barcellona l’ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) il più grande Congresso annuale internazionale dedicato alla ricerca di base e clinica nella sclerosi multipla. Molte le ricerche interessanti presentate quest’anno al Congresso che ha visto la partecipazione di oltre settemila...
09/11/2015
  Dal 7 al 10  ottobre 2015 si è svolto a Barcellona l’ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) il più grande Congresso annuale internazionale dedicato alla ricerca di base e clinica nella sclerosi multipla. Molte le ricerche interessanti presentate quest’anno al Congresso che ha visto la...
09/11/2015
Dal 7 al 10  ottobre 2015 si è svolto a Barcellona l’ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) il più grande Congresso annuale internazionale dedicato alla ricerca di base e clinica nella sclerosi multipla. Molte le ricerche interessanti presentate quest’anno al Congresso che ha visto la partecipazione di oltre...
09/11/2015
Dal 7 al 10 ottobre si è svolto a Barcellona il più grande Congresso scientifici annuale sulla sclerosi multipla.   Dal 7 al 10  ottobre 2015 si è svolto a Barcellona l’ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) il più grande Congresso annuale internazionale dedicato alla ricerca di base e...
09/11/2015
  Dal 7 al 10  ottobre 2015 si è svolto a Barcellona l’ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) il più grande Congresso annuale internazionale dedicato alla ricerca di base e clinica nella sclerosi multipla. Molte le ricerche interessanti presentate quest’anno al Congresso che ha visto la...
09/11/2015
Dal 7 al 10  ottobre 2015 si è svolto a Barcellona l’ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) il più grande Congresso annuale internazionale dedicato alla ricerca di base e clinica nella sclerosi multipla. Molte le ricerche interessanti presentate quest’anno al Congresso che ha visto la partecipazione di oltre...
09/11/2015
  Dal 7 al 10 ottobre 2015 si è svolto a Barcellona l’ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) il più grande Congresso annuale internazionale dedicato alla ricerca di base e clinica nella sclerosi multipla. Molte le ricerche interessanti presentate quest’anno al Congresso che ha visto la partecipazione di oltre...
09/11/2015
  Dal 7 al 10  ottobre 2015 si è svolto a Barcellona l’ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) il più grande Congresso annuale internazionale dedicato alla ricerca di base e clinica nella sclerosi multipla. Molte le ricerche interessanti presentate quest’anno al Congresso che ha visto la partecipazione...
09/11/2015
Dal 7 al 10  ottobre 2015 si è svolto a Barcellona l’ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) il più grande Congresso annuale internazionale dedicato alla ricerca di base e clinica nella sclerosi multipla. Molte le ricerche interessanti presentate quest’anno al Congresso che ha visto la partecipazione di oltre settemila fra...
06/11/2015
Uno studio pubblicato su Nature Immunology ha evidenziato un nuovo meccanismo di azione della SM. La ricerca è partita dall’analisi della relazione tra stress e processi infiammatori   La...
29/10/2015
  Diversi studi hanno analizzato il rapporto tra Vitamina D e sclerosi multipla. Ad oggi, sia il ruolo nella patogenesi della SM, sia l’eventuale effetto terapeutico di una somministrazione ad alte dosi, devono ancora essere confermati.   Alcuni studi (vedi 2,3 in Bibliografia) hanno suggerito che bassi livelli di vitamina D* sono associati a un maggiore...
28/10/2015
Uno studio europeo pubblicato su Nature Communications dimostra che Montelukast è in grado di contrastare la perdita di funzioni cognitive. Aperte nuove prospettive per la cura delle patologie neurodegerative, tra cui la sclerosi multipla   È uscito su Nature Communications uno studio in cui si dimostra che Montelukast, farmaco...
22/10/2015
La SM è più comune nelle donne rispetto agli uomini. Il cambiamento di livelli ormonali sembra avere un'influenza sulla patologia. Uno studio statunitense ha analizzato questo aspetto   La sclerosi multipla è più comune nelle donne rispetto agli uomini ed è di solito diagnosticata durante gli anni riproduttivi. Molte donne...
13/10/2015
In occasione del congresso annuale dei neurologi, l'Associazione ha curato un workshop su riabilitazione e cure integrate. Costanza, monitoraggio e precocità le parole chiave per cambiare concretamente la vita delle persone con SM ...
13/10/2015
Carla Taveggia coordina il primo laboratorio finanziato dall'Associazione, dove si studia quali meccanismi accendono la formazione di mielina nel sistema nervoso centrale. L'intervista   La dottoressa Carla Taveggia, vincitrice nel 2007 della Borsa «Rita Levi Montalcini - Costruisci...
12/10/2015
A Barcellona sono stati presentati gli avanzamenti del progetto MESEMS, fortemente voluto da AISM e la sua Fondazione. Parla Antonio Uccelli, coordinatore dello studio   «MESEMS è uno studio sempre più internazionale e le infusioni di staminali mesenchimali sinora somministrate si dimostrano sicure». Il professor Antonio Uccelli...
09/10/2015
Tra i progetti che hanno vinto il secondo bando della Progressive MS Alliance per trovare una soluzione alle forme progressive di SM, c'è quello guidato dalla Professoressa Leocani, del San Raffaele di Milano. L'abbiamo intrervistata ...
09/10/2015
Presentati al congresso scientifico internazionale i dati incoraggianti di uno studio di fase III. Nuove prospettive anche per il lavoro della Progressive MS Alliance   Stati stati presentati al Congresso ECTRIMS - che si svolge in questi giorni a Barcellona - i...
06/10/2015
Scienziati da tutto il mondo si incontrano in occasione dell'European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis per condividere le ultime novità e gli studi più promettenti della ricerca sulla sclerosi multipla. AISM e la sua Fondazione confermano l'impegno in tutti i settori chiave.    Dal 7 al 10 Ottobre 2015 si svolge a...
30/09/2015
Si attende la presentazione alla comunità scientifica in occasione dei prossimi congressi internazionali. L’azienda farmaceutica Roche ha comunicato i risultati dello studio di Fase III noto come ORATORIO, condotto su 732 persone con la forma primariamente progressiva di SM   Attualmente le forme progressive di sclerosi multipla –...

Pagine