5 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Copenh
Io e i miei mille dubbi vi mandiamo un saluto!!

Buongiorno,
approfitto di questi giorni di "isolamento" a causa del coronavirus per presentarmi. Il 2019 è stato l'anno di inizio di questa storia, un giorno scendo dal treno come sempre, vado come sempre al bar a bere un caffè e "sarò stata appoggiata male che mi formicola la faccia?" La risposta alla mia domanda è arrivata quattro mesi dopo, con il risultato della rachicentesi, anche se io la risposta la conoscevo già da due mesi. La diagnosi ufficiale mi è stata data a inizio settembre, ma già a luglio la neurologa, con ben pochi dubbi, mi aveva avvisata dopo aver visto la RM. Ho passato una bellissima estate!! Ho continuato a fare quello che ho sempre fatto, anche se con qualche ago in più, con qualche prelievo in più, con qualche flebo in più. Ho iniziato la terapia e, seppure siano passati solo pochi mesi, non mi sono fatta mancare nulla. Due terapie, una crisi allergica alla prima terapia con Tsabry, tutti gli effetti collaterali del Tecfidera, grazie al quale ho passato un meraviglioso Natale tra il bagno di casa mia e il pronto soccorso...insomma una bellezza! Il 2019 non è finito proprio benissimo!! Per fortuna, però ci sono la mia famiglia, il mio compagni, gli amici, ma qualche volta mi prende lo sconforto. La terapia continua a darmi fastidi, non capisco cosa mi faccia bene e cosa mi faccia male, a giorni alterni mi fa male lo stomaco, a volte mi sembra di avere nello stomaco un gatto impazzito che ha sfoderato le unghie. Poi passo qualche giorno tranquillo, ma appena sgarro me ne pento! La terapia mi aiuta, si, ma al tempo stesso mi distrugge. E ora ci mancava solo l'ansia da coronavirus, anche quella mi prende lo stomaco e mi toglie la gioia del cibo!
Va bè, speriamo che passi, speriamo che il mio organismo si abitui, speriamo che lo stomaco faccia pace con il gatto intrappolato, speriamo che tutto torni alla normalità, speriamo!
Io, per ora, sto a casa, ma non mollo! Un saluto a tutti

Dona ora