6 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
ccop
Mi presento

salve a tutti, sono neo iscritto in questa community e vi racconto, brevemente, la mia storia.

Nel 2013 avevo parestesie diffuse agli arti inferiori che poi risalivano su per il corpo. Visitato e ricoverato in differenti ospedali, non riuscivo ad avere risposte.

Negli anni successivi mi accorgevo di avere disturbi di sensibilità specie alle mani, la cosa mi infastidiva molto, ma ho sempre lasciato correre.

I mesi scorsi, riprendendo a giocare a calcetto (cmq ho sempre praticato sport) realizzavo che le difficoltà di coordinazione erano aumentate, quindi decidevo di approfondire la mia situazione. Effettuavo RM che evidenziava la probabilità della patologia, successivamente puntura spinale per il prelievo del liquor, il cui referto ancora non sono andato a ritirare a causa dell'attuale situazione di emergenza legata al COVID anche negli ospedali, ma andrò agli inizi di maggio. La patologia è quella, restano da vedere, credo, i dettagli.

Oggi ho 43 anni (quasi 44). Sono e voglio continuare ad essere sportivo nonostante le difficoltà. Non mi demoralizzo, tengo duro, sempre. In famiglia cerco di non far pesare minimamente la cosa, ai miei genitori neanche l'ho detto perchè non voglio dare loro dolori e preoccupazioni. Ho solo tanta rabbia.

Un abbraccio a tutti voi

Dona ora