Home >> Diritti >> Focus

Sperimentazione di soluzioni di tutela sanitaria integrativa per persone con Sclerosi Multipla

 

La collaborazione tra AISM e la Società di mutuo soccorso Cesare Pozzo nasce per elaborare e sperimentare un pacchetto di prestazioni di specifico interesse per le persone con sclerosi multipla immediatamente esigibile dagli aderenti. Si tratta di una soluzione innovativa e di carattere sperimentale, in quanto ad oggi non esistono sul mercato prodotti sanitari assicurativi né mutualistici riferiti in modo specifico alla condizione di SM.

 

Oggi le persone con sclerosi multipla segnalano grandi difficoltà ad accedere a prestazioni di tipo sanitario integrativo legate alla patologia. I meccanismi adottati dalle compagnie assicurative, fondati sulla selezione del rischio, spesso non consentono l’accesso a prodotti che coprano anche i bisogni di salute legati a patologie pregresse come la SM – salvo prevedere un periodo contrattuale solitamente almeno triennale, e/o il recesso della Compagnia, o ancora costi difficilmente sostenibili. Una situazione che compromette il diritto di parità di accesso alle cure non garantite o comunque non assicurate in modo tempestivo dal SSN (dalla riabilitazione al trasporto per finalità sanitarie, ai farmaci sintomatici, alla personalizzazione ausili, etc.) e all’assistenza (prestazioni sociosanitarie, assistenza domiciliare, indennità per riduzione stipendio legato alla malattia, etc.).

 

Per questo, è una necessità garantire alle persone con SM l’accesso a pacchetti di tutela in ambito di salute di tipo mutualistico o assicurativo in condizioni di parità, fermo l’impegno di AISM nel chiedere la piena applicazione dei livelli essenziali di assistenza.

 

Lo scopo principale della collaborazione AISM-Cesare Pozzo è dunque garantire alle persone con sclerosi multipla l’accesso a pacchetti di tutela in ambito di salute di tipo mutualistico o assicurativo in condizioni di parità. In attuazione dell’Agenda della SM 2020, il progetto mira a superare situazioni di disuguaglianza o comunque di limitata possibilità delle persone con sclerosi multipla rispetto alla loro possibilità di integrare i livelli di assistenza pubblici con soluzioni disponibili sul mercato.

 

Il progetto sperimentale – anno 2019

La fase di sperimentazione sarà riservata a circa 100 persone con sclerosi multipla e altre 100 persone residenti nelle province di Milano, Monza Brianza e Como. La sperimentazione è una fase fondamentale per verificare equilibri e sostenibilità della collaborazione e apportare quegli aggiustamenti necessari e utili a introdurre negli anni successivi una misura di tutela sanitaria accessibile a tutte le persone con SM e familiari che ne vogliano usufruire nel territorio nazionale.

 

La formula

Ai fini della sostenibilità della formula è previsto che per ogni persona con SM che intende aderire al prodotto di tutela sanitaria debba affiancarsi un’altra persona: in questo modo il presunto maggior carico di consumi sanitari e assistenziali della persona con SM verrà a spalmarsi in parte anche su altra persona non con SM, che presenti un profilo di rischio sanitario standard.

 

Chi può aderire all’iniziativa

L’accesso al pacchetto prestazioni riguarda congiuntamente una persona con SM socia AISM accompagnata da una persona non con SM che abbiano compiuto i 18 anni di età e non abbiano superato i 70 anni. Nel caso in cui gli aderenti abbiano altre patologie pregresse diverse dalla SM, si prevede che non vengano rimborsati i costi sanitari delle prestazioni direttamente connesse alla patologia pregressa per 3 anni consecutivi di copertura.

 

Oggetto del pacchetto tutela

•  Prestazioni sanitarie specifiche per la SM (ad esempio visite fisiatriche o altre visite specialistiche, cicli di fisioterapia, logopedia);

 

•  Spese di trasporto per lo svolgimento di prestazioni sanitarie direttamente connesse alla SM;

 

•  Forme di sussidio in caso di riduzione dello stipendio da lavoro dipendente per la persona con SM;

 

•  Prestazioni legate alla cura globale (ad esempio ricoveri ospedalieri, acquisto protesi e presidi sanitari, interventi chirurgici, visite specialistiche);

 

Inoltre, con l’adesione al pacchetto Tutela AISM sia la persona con SM che la persona senza SM potranno avere accesso gratuitamente ad una serie di servizi di assistenza in caso di emergenza erogati da IMA Assistance, in virtù di una collaborazione in essere con Cesare Pozzo.

 

Per maggiori dettagli, si veda Lista delle prestazioni attivabili per AISM.

 

Condizioni di adesione all’iniziativa

•  Nessun costo per la persona con sclerosi multipla per il primo anno sperimentale – la totalità della quota annuale di valore di 650,00 euro annui sarà coperta al 50% da AISM e al 50% da Cesare Pozzo. È necessario per accedere all’iniziativa che la persona con SM sia socia AISM (25,00 € tessera annuale).

•  650,00 € annui per la persona non con SM (il costo potrà essere presentato in sede di dichiarazione dei redditi come spesa detraibile)

 

Modalità di adesione e durata

Per aderire è necessario recarsi presso le Sezioni AISM di Milano e di Como dove sarà possibile trovare maggiori informazioni e dove sarà possibile diventare Socio AISM, se non già iscritti. Per la fase di sperimentazione non sarà necessario produrre particolare documentazione di natura sanitaria. Per la stipula della polizza, verranno organizzate periodicamente nei mesi da ottobre a dicembre 2018 Sezione AISM di Milano giornate in cui sarà presente un operatore di Cesare Pozzo, in occasione delle quali sarà possibile sottoscrivere l’adesione mutualistica. L’iscrizione con la relativa copertura sanitaria avrà durata annuale e sarà decorrente dal 01/01/2019.

 

Strutture

La forma di assistenza è a copertura delle spese per trattamenti che vengano effettuati da strutture convenzionate con la Cesare Pozzo ma anche con quelle che non hanno aderito alla convenzione. Nel primo caso la persona non dovrà sostenere alcun costo ad eccezione delle eventuali franchigie, mentre nel secondo anticiperà la spesa che verrà rimborsata previa presentazione della fattura. La lista delle strutture convenzionate è visionabile sul sito www.cesarepozzo.org.

 

Il partner

Cesare Pozzo, Società nazionale di mutuo soccorso, è una organizzazione senza fini di lucro, presente dal 1877 sul territorio italiano con 19 sedi regionali e numerosi sportelli in varie località. Con i suoi oltre 140mila soci è la più grande tra le realtà italiane che operano nel campo della mutualità integrativa sanitaria offrendo:

  • una vasta gamma di soluzioni, servizi e forme di assistenza in grado di alleggerire il peso delle spese sanitarie e assistenziali dei singoli e di tutta la famiglia;
  • la possibilità di accedere a fondi sanitari integrativi e coperture collettive aziendali originati da
  • contratti collettivi, accordi o regolamenti aziendali ai sensi dell’art 51. TUIR DPR 917/86.

Le soluzioni e i servizi si rivolgono ai soci ma anche ai familiari: ad oggi il Sodalizio assiste complessivamente oltre 405.000 persone in tutta Italia.

L’accesso è svincolato dalle condizioni professionali, sociali e di salute.

 

Contatti e informazioni

Sezione AISM di Milano
Via Duccio di Boninsegna 21/23 - 20145 Milano
politichesociali.milano@aism.it
335.8798040

Orari Sportello informativo dedicato al progetto:
Martedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 - Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00

 

Ultimo aggiornamento novembre 2018



  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • Medium
  • Pinterest
  • Canale Youtube
  • Instagram
  • forum
Questo sito utilizza i cookie (propri e di altre parti) per migliorare la tua navigazione.
Proseguendo autorizzi l’uso dei cookie.
Leggi l'informativa
accetto