AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 25/06/2022
E.g., 25/06/2022
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

La ricerca non si ferma, in ricordo di Placido Illiano

Vincitore del Premio Poster “Giovani Ricercatori” al Congresso FISM nel 2019, è stato stroncato giovanissimo da una malattia incurabile. L’appello a sostenere la ricerca in suo ricordo

03/03/2022
Premio Poster 2019 - Placido Illiano

Nella foto: da sinistra Prof. Mario Alberto Battaglia, Presidente FISM; Placido Illiano e Angela Martino, past President AISM al Congresso FISM 2019.

 

Placido Illiano lavorava ogni giorno per trovare una cura per la sclerosi multipla. La sua ricerca di eccellenza lo aveva portato a vincere una Borsa di Studio della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla nel 2017 e, nel 2019, a ricevere il Premio Poster “Giovani Ricercatori” in occasione del Congresso FISM.

 

È notizia degli ultimi giorni che Placido è stato stroncato giovanissimo da una malattia rapida e crudele. L’abbraccio di AISM e della sua Fondazione va alla famiglia e a tutte le persone vicine.

 

La professoressa Roberta Brambilla - membro del Comitato scientifico internazionale FISM, Associate Professor alla University of Miami, che ha introdotto Placido nel campo della ricerca sulla sclerosi multipla - lancia un appello a sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla in suo ricordo. È un modo per mantenere viva la memoria, e per ricordarci che ogni mattoncino messo nella costruzione del futuro è fondamentale.

 

sostieni la campagna in memoria di placido

 

«Il suo sogno era di dirigere, un giorno non lontano, il proprio laboratorio di ricerca e di continuare a dedicarsi alla scoperta di una cura per la sclerosi multipla - dice Roberta - [….] Placido era una persona eccezionale, altruista e solare, amato da familiari, amici e colleghi ed un caro amico per tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. […] Per onorare la sua memoria e ricordare il suo impegno di tutta una vita per la ricerca scientifica, riteniamo che non ci sia modo migliore che di sostenere con una raccolta di fondi a suo nome la causa che a lui stava più a cuore, vale a dire la missione della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla. In questo modo il nostro affetto lascerà un segno concreto e tangibile dei valori che hanno rappresentato Placido in vita».

 

Il Prof. Mario Alberto Battaglia, Presidente FISM, annuncia inoltre che: «abbiamo deciso di intitolare una delle prossime Borse di Studio per l’estero, che verranno selezionate attraverso il Bando in corso, a Placido, permettendo così in tal modo di ringraziare tutti coloro che si uniranno con la donazione nel suo ricordo».

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram