AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

AISM Sito Nazionale AISM > Sezione Provinciale AISM Asti

La Mela di AISM

La Mela di AISM

 

GLi oltre 20 ANNI DI UNA MELA PER LA VITA

Ecco i progressi resi possibili nel campo della ricerca scientifica e dell’assistenza  

Venti anni fa nelle piazze italiane nasceva il primo appuntamento con la solidarietà dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla: un mela per la vita. L’obiettivo? raccogliere fondi per sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla e per migliorare i servizi di assistenza alle persone colpite da questa malattia. Una manifestazione che è cresciuta di anno in anno coinvolgendo sempre di più le sezioni  AISM sul territorio le quali hanno permesso di creare  dei punti di solidarietà nelle piazze italiane, fino a diventare oggi un appuntamento fisso per la raccolta fondi AISM.  Ad “Una mela per la vita” sono seguite poi altre manifestazioni nelle piazze: Fiorincittà che oggi propone la Gardenia per la Festa della Donna in occasione dell’8 marzo e la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, l’appuntamento con l’informazione sulla malattia. Nel corso di questi dieci anni grazie anche ad altre attività di raccolta fondi tra cui  le 3 edizioni di “30 ore per la vita”, e al sostegno di tutti i cittadini e delle aziende è arrivato un forte contributo per finanziare la ricerca scientifica e le attività di assistenza sul territorio, raggiungendo importanti risultati.                Oggi "La Mela d AISM" è ancora di più un appuntamento irrinunciabile per incrementare la raccolta fondi e rinfrescare la solidarietà con questa piaga che non a ancora ricevuto soluzione. 

 

20 anni nel campo della ricerca scientifica

In questi  20 anni l’AISM,  attraverso la sua Fondazione, FISM,  ha investito nella ricerca scientifica oltre 56 milioni di euro sostenendo progetti negli ambiti della immunologia, della diagnostica, delle terapie farmacologiche e riabilitative, della neurobiologia, della  epidemiologia, della genetica e nei servizi centralizzati per la ricerca. Soltanto nel 2015 sono stati 4,3 i milioni di euro destinati alla ricerca

 

Grazie a questi finanziamenti, che rappresentano oggi oltre il 70 % della ricerca scientifica italiana sulla sclerosi multipla, si è formato nel nostro Paese un gruppo di ricercatori specificamente dedicati alla sclerosi multipla e coinvolti attivamente a livello internazionale nell’ampliamento delle conoscenze sulla malattia. Con il coinvolgimento di 374 ricercatori nell’ambito di 27 progetti di ricerca soltanto nel 2015 la FISM ha destinato oltre 3 milioni di euro per i progetti e le borse di studio