Sezione provinciale

AISM como

AISM Sito Nazionale AISM > Sezione Provinciale AISM Como

Attivati!

 

 

IL CONVEGNO GIOVANI QUEST'ANNO E' ON-LINE ISCRIVITI ANCHE TU!

 

https://www.giovanioltrelasm.it/2020/11/il-convegno-giovani-aism-questanno-e-online-iscriviti/

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

 Gruppo - Young

 

Mara: “Ce l’abbiamo fatta, finalmente siamo un gruppo!"

Fabio: “Ma… Quanti siete?"

Lucia: “Erika, Claudio, Ale… siamo in 15!"

Manuela: “Sì! Siamo 15 pazzi-sclerati under 35 pieni di entusiasmo e con tanta voglia di fare!"

Fabio: “Ma cosa fate li, in sezione?”

Ilenia: “Vieni con noi una sera in sezione, puoi aiutarci con Formazione, Reclutamento, Convegni, oppure se non puoi venire…”

Albino: “Fabio! Ma come non lo sai? Da ora puoi seguirci anche sul sito AISM attraverso i nostri interventi Young-book!”

Il nostro gruppo Young di sezione finalmente conta una quindicina di persone, il che ci porta a considerare positivamente il lavoro svolto finora, soprattutto se è evidente una presenza costante sia di volontari, sia di attività. Pensiamo sia il frutto di due (di tanti eh!) coppie di valori a cui siamo molto legati: la creatività e l’innovazione e l’efficacia e l’efficienza. Proprio sulla scia di queste prime soddisfazioni ci siamo meglio organizzati, sfruttando a pieno quelle che sono le nostre risorse interne (principalmente umane) e quelle esterne, forniteci dalla sezione e dal “nazionale”. E per mantenere ancora di più questo nuovo equilibrio si è resa evidente la necessità di ottimizzare (efficacia ed efficienza di fatto!) la comunicazione sia interna al gruppo, sia esterna e quindi con la sezione, con il territorio, con i giovani con sm etc.Parte della nostra soluzione arriva con questo periodico, Young-book, una rubrica in cui parleremo di noi, delle nostre attività. 

Young Como

 

 

 

 

 

 ATTIVATI!

 

MI SONO ATTIVATA COSI'

Mi chiamo Mariastella e la SM mi è stata diagnosticata a 21 anni, dopo il primo rifiuto della malattia ho dovuto per forza affrontarla perché ho avuto due anni con molte ricadute, in cui ho sostenuto delle cure pesanti che mai avrei pensato di riuscire a tollerare. Invece ho trovato in me una forza e una voglia di combattere davvero inaspettata.

Proprio in quel periodo ho conosciuto la Sezione AISM di Como, il primo contatto l'ho avuto attraverso l'info-point dell'ospedale Sant'Anna dove ho conosciuto la nostra attuale presidente provinciale Bruna, una persona davvero speciale.

Quando mi sono sentita pronta e soprattutto il bisogno di incontrare altri ragazzi che stavano vivendo la mia stessa esperienza mi a portato ad andare alla sezione AISM di Como, la cosa che da subito mi ha colpito è stato di sentirmi a casa fra persone che davvero comprendevano quello che io stavo vivendo.

A quel tempo non c'erano giovani che frequentavano la sezione, così da subito il consiglio provinciale si è messo all'opera per cercare di creare delle attività e delle occasioni che andassero incontro alle nostre esigenze.

E’ nato così il progetto del gruppo di auto-aiuto, un'esperienza davvero straordinaria che mi ha dato l'occasione di conoscere e confrontarmi con altre persone con SM, di riuscire a superare tanti timori e tanti momenti brutti in cui la SM mi ha messo a dura prova, ma soprattutto di trovare delle persone straordinarie che sono diventate dei cari amici. Posso davvero dire che l'AISM è diventata la mia seconda famiglia e parte integrante della mia vita.

Poi è partito il progetto dei Gruppi Operativi Giovani e Como era una delle sezioni pilota, all'inizio mi sembrava troppo impegnativo ma da quando ne faccio parte l'entusiasmo è sempre maggiore, lo scorso anno abbiamo realizzato una mostra fotografica in sezione , dal titolo ”Como, noi la vediamo così”, e ora stiamo facendo un corso di fotografia tenuto gratuitamente da un fotografo professionista, ormai nostro amico, Massimiliano Morlotti che ringrazio per la grande disponibilità.

Come gruppo partecipiamo anche alle attività di raccolta fondi e da quest'anno anche al reclutamento volontari, nel gruppo non ci sono solo persone con SM ma anche giovani che hanno voglia di fare un'esperienza nuova, che li arricchisca.

Nel 2009 mi sono candidata per il consiglio provinciale e con mia grande sorpresa e gioia sono stata eletta come consigliere provinciale, mai avrei pensato di entrare nel consiglio, io timida e insicura!

Ma non è finita lì: da settembre 2012 sono vice presidente della sezione.

Il mio obiettivo è portare i giovani con SM in sezione e fargli conoscere una realtà nuova, stupenda e stimolante, perché sappiano che non sono soli e che insieme siamo più forti.

Mariastella

 

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram