Sezione provinciale

AISM novara

AISM Sito Nazionale AISM > Sezione Provinciale AISM Novara

Comunicati stampa

Corriere di Novara 15 marzo 2021

 

 

 

 

 

Corriere di Novara 15 luglio 2019

 

 

________________________________________________________________________________________________________________

 

 

Articolo pubblicato su BUONGIORNO NOVARA  il15/12/2018

 

 

Aism “A Novara cerchiamo supereroi”: volontari con la patente


L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla è da 50 anni accanto ai malati ed alle loro famiglie. La Sezione AISM di Novara, presente sul territorio dal 1986, è diventata punto di riferimento per le persone affette da SM e pei i loro famigliari.
La sede provinciale di Novara si avvale della presenza di un punto informativo a Castelletto Ticino, che permette di entrare in contatto, in modo capillare, con le persone affette da SM della provincia. Tantissime le attività che sono attivate su Novara ed Arona, ad iniziare dallo Sportello Accoglienza di Novara, alla logistica legata al trasporto ed accompagnamento per visite ed esami, alle attività di benessere, come la palestra, la piscina, ecc; non ultimo ma anzi di particolare rilevanza il Supporto Psicologico. Incontriamo Elena Marafante, in Aism da dieci anni, che è entrata in associazione svolgendo il servizio civile, divenendo poi consigliere e segretaria per essere eletta infine Presidente per la sezione di Novara. “Noi collaboriamo con il centro clinico presente in Neurologia a Novara, ci autofinanziamo grazie ai nostri soci, ai contributi da terzi, anche se purtroppo i tagli alle spese mediche della Regione si fanno sentire su molti aspetti, ad esempio la Regione Piemonte taglia la fisioterapie, garantendo soltanto un massimo di sedute annuali”. Questo è un problema perché la fisioterapia è uno degli aspetti che aiutano moltissimo il malato di Sclerosi Multipla. “gli aiuti ci consentono di fornire attività gratuite come l’accompagnamento alle visite, il supposto logistico; ci avvaliamo di volontari preparati e personale qualificato.” Ma ora c’è davvero tanto bisogno di giovani e volenterosi novaresi. “soprattutto”, continua Elena, “ cerchiamo volontari che abbiano la patente B, in funzione del loro tempo, magari anche soltanto una volta a settimana, che possano garantirci sostegno per accompagnare i malati alle visite o altra logistica necessaria”. Ci sono tantissime brave persone che ruotano intorno all’Aism, illustra il Generale  Alessandro Tudini, che è stato Comandante della Base Aerea di Cameri pochi anni fa, ed ora spende le sue energie come volontario per la sezione di Novara: “come non citare un istruttore di Tai Chi che dedica un sabato mattina ai corsi gratuiti per gli iscritti Aism di Arona! Ma questo è soltanto un esempio. Chiediamo davvero ai novaresi di venire a trovarci, di conoscerci attraverso il sito”. Basta poco del loro tempo per fare molto, per fare bene, per aiutare altri novaresi ad affrontare la disabilità con un sorriso.  


Maria Rosa Marsilio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il  GIORNO 12/02/2016 è STATO PRESENTATO IL

NUOVO MEZZO DI SEZIONE,

UN IMMENSO GRAZIE A PMG, AL COMUNE DI NOVARA

E A TUTTE LE AZIENDE INSERITE NEL PROGETTO......

  

  

  

  

  

  

  

 

 

    

 

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram