AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

AISM Sito Nazionale AISM > Sezione Provinciale AISM Padova

News dalla Sezione

08 giugno 2020

 

Carissimi.

Siamo lieti di comunicarvi che dal 29 di Giugno 2020 la Casa Vacanze i Girasoli di Lucignano (0575819020)  riapre per offrire a tutte le persone con SM la possibilità di fare una vacanza in tutta sicurezza.

Vi chiediamo di pubblicizzare al massimo la riapertura pubblicando sul sito di sezione la notizia e comunicarlo  alle persone  del vostro territorio.

In più, quest’anno in considerazione del difficile periodo che abbiamo affrontato vi proponiamo una promozione dedicata a tutti i nostri volontari e alle loro famiglie. Anche questa informazione deve essere diffusa attraverso tutti i vostri canali.

L’emergenza coronavirus ci ha visti tutti impegnati con dedizione e passione. Ora è venuto il momento di  prendere un po’ di pausa.

E’ per questo che la Casa Vacanze di Lucignano offre a tutti i volontari Aism la possibilità di fare un periodo di vacanza con uno sconto eccezionale del 10% sulle tariffe correnti.

Un periodo rilassante nella nostra Casa Vacanze ci permetterà di  ritrovare energie per affrontare l’autunno e per sostenere, ancora una volta, l’Associazione senza spendere niente più di quello che spenderemmo  in altri posti  di vacanza. 

Grazie a tutti per la collaborazione, pubblicizziamo la nostra Casa Vacanze perché è importante continuare a sostenere il diritto alla vacanza per tutti.

 

Marcella Mazzoli

Direttore Gestione e Sviluppo territoriale

Tel. 3356952433

 

 

 

19 maggio 2020

 

Carissimi,

per opportuna conoscenza  e condivisione vi segnaliamo che sul sito AISM è stata appena pubblicata la news sul “DL RILANCIO” che contiene un primo commento alle misure che possono interessare le persone con SM, con disabilità e loro famiglie, rimandando poi ad ulteriori aggiornamenti ed approfondimenti nei prossimi giorni quando il testo del decreto verrà ufficialmente reso pubblico. Le indicazioni che seguono pertanto si basano sull’ultimo testo disponibile.

Qui di seguito il link alla news: https://www.aism.it/decreto_legge_rilancio_e_le_misure_favore_delle_persone_con_disabilita

 

Un caro saluto

Osservatorio AISM

***********************************************************************************************************

 

14 Maggio 2020

 

TRENITALIA

GRUPPO FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

ASSISTENZA ALLE PERSONE CON DISABILITA’ O  MOBILITA’ RIDOTTA

 

Nuove regole per la richiesta di servizi

di assistenza alle Persone a Mobilità

Ridotta (PRM)

 

ln base alle vigenti norme relative all'emergenza sanitaria volte al contenimento della diffusione del

Coronavirus, a partire dal 4 maggio 2020 (cosiddetta "Fase 2" dell'emergenza da COVID-19) il servizio di assistenza ai passeggeri con disabilità e a ridotta mobilità {servizio PRM) adotta le modifiche di seguito riportate.

 

NUOVO ORARIO DI APERTURA DELLE SALE BLU

 

. Le Sale Blu di Torino Porta NuovaGenova Piazza PrincipeTrieste CentraleVerona Porta NuovaVenezia Santa LuciaAnconaNapoli Centrale, Bari CentraleReggio Calabria e Messina Centrale saranno aperte al pubblico per la prenotazione dei servizi di assistenza dalle ore 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30, tutti i giorni, festivi inclusi.

 

. Orario di apertura invariato, dalle ore 6.45 alle 21.30, tutti i giorni, festivi inclusi, per le Sale Blu di Milano CentraleBologna CentraleFirenze Santa Maria Novella e Roma Termini.

 

. I canali telefonici del Call Center di RFl, attivi dalle ore 6.45 alle 21.30, restano invariati:

- Numero Verde 800.90.60.60 da telefono fisso in ltalia

- Numero a tariffazione ordinaria +39.02.32.32.32 da telefono fisso e mobile e dall'estero.

 

 

VARIAZONE DEL TEMPO DI PREAVVISO PER RICHIEDERE IL SERVIZIO DI ASSISTENZA PRM

 

ll preavviso per la prenotazione del servizio è fissato in 24 ore per tutte le stazioni del circuito PRM, sia attraverso i

canali telefonici delle lmprese Ferroviarie con le quali si desidera viaggiare, sia rivolgendosi al Call Center di RFI o

recandosi di persona presso una Sala Blu.

 

Per i servizi richiesti via e-mail, tramite Sala Blu on line o Sala Blu+ rimangono validi i tempi di preavviso ordinari, che prevedono già almeno 24 ore di anticipo rispetto alla partenza/arrivo del treno.

Per la Regione Veneto l’indirizzo e-mail : blu.Veneto@RFI.it

 

 

SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO PRM

 

. Le Sale Blu manterranno le porte chiuse e gli utenti del servizio PRM utilizzeranno I'apposito campanello per

accedere ai locali, con ingresso regolamentato al fine di evitare assembramenti di persone e di rispettare la

distanza interpersonale minima di almeno un metro.

. L individuazione dei meeting point  terrà conto dell'esigenza di garantire il necessario distanziamento

interpersonale; al momento della prenotazione saranno pertanto escluse dai luoghi di appuntamento per I'inizio

dell'assistenza le Sale Blu, le sale d'attesa delle lmprese Ferroviarie (salvo diversa indicazione da parte delle

stesse) e, in generale, i locali chiusi.

. Saranno adottate le procedure più opportune per garantire il maggior distanziamento tra viaggiatore PRM ed

accompagnatore. ln particolare sarà previsto l'impiego della sedia a ruote e del carrello elevatore per tutte le

tipologie di servizi di assistenza, se non sarà altrimenti possibile mantenere il distanziamento di sicurezza.

 

 

lMPORTANTE !   I viaggiatori che intendono fruire del servizio di assistenza PRM dovranno obbligatoriamente presentarsi muniti di mascherina e guanti monouso.

 

 

AVVERTENZA

 

Per ogni spostamento si raccomanda di osservare scrupolosamente quanto contenuto nei provvedimenti governativi relativi all'emergenza da COVID-19. In particolare si ricorda che, come riportato all’art. 3 punto 1.b del DPCM del 26.04.2020, “ è fatta espressa raccomandazione a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche o con multimorbilità ovvero con stati di immunodepressione congenita o acquisita, di evitare di uscire dalla propria abitazione o dimora al di fuori dai casi di stretta necessità”.

 

 

 

 

23 Aprile 2020 -  Con grande dolore vi comunichiamo che martedì 20 è mancata la nostra volontaria Giuliana Visentin, dopo 6 mesi di sofferenza. Era stata referente della raccolta fondi, consigliere dal 2015 al 2018. È stata un pilastro per la nostra Sezione di Padova un esempio di dedizione e ci ha lasciato una eredità di sensibilità e vicinanza alle persone che porteremo avanti nella nostra quotidianità.

La ricordiamo con affetto.

 

 

21 Aprile 2020

Carissimi, 

per mantenere un costante aggiornamento, con la posizione dei neurologi e vari professionisti, sull’andamento del coronavirus e la SM e le varie tematiche in materia di disabilità, farmaci, lavoro ecc.. consultate il sito www.aism.it

Vi comunichiamo, inoltre, che la Sezione di Padova è aperta il martedì e giovedì dalle 8.00 alle 13.30, per urgenze negli altri giorni contattare 338-9476551 oppure 331-6848747

 

 

16 Marzo 2020

Carissimi,

in questa situazione critica ed imprevedibile che ha visto anche l’annullamento di Gardensia con le relative conseguenze, sono vicina a tutti voi e vi chiedo di essere sempre anche voi vicini ad AISM.

 

La nostra Associazione sta temporaneamente sospendendo le attività e cercando di riorientarle all’interno delle misure di tutela collettiva ed individuale per essere, anche in questo  momento delicatissimo, al fianco delle persone con SM.

 

Vi comunichiamo che la Sezione AISM di Padova sarà chiusa, salvo eventuali aggiornamenti, dal 17/03/2020 fino al 03/04/2020,tutte le attività della Sezione restano comunque sospese fino a nuova comunicazione.

 

Se comunque aveste bisogno di contattarci potete scrivere via mail a aismpadova@aism.it o chiamando Giorgia al 331 6848747 o Giovanna al 338 9476551 o contattando il numero verde AISM 800 803028

 

Augurando a tutti di vederci quanto prima in una situazione tranquilla, vi mando tanti cari saluti

 

Giovanna Tognetti

 

 

Ad AISM il 54° Oscar di Bilancio

"Il suo bilancio è un viaggio nella trasparenza, dove i numeri rendicontano con chiarezza. Si contraddistingue per la capacità espositiva e l’adozione di standard all’avanguardia". Questa la motivazione del Premio

29/11/2018

News

bilancio sociale

oscar

Nella foto: da sinistra Paola Schwizer, Presidente Nedcommunity; Franco Giona, Tesoriere AISM; Roberta Amadeo, Past President AISM; Silvia De Girolamo, Vice-Presidente AIIA

Una cerimonia da Oscar per AISM. Nella prestigiosa cornice dell’aula magna dell'Università Bocconi, mercoledì 28 novembre, la nostra Associazione si è aggiudicata l’Oscar di Bilancio 2018 per la categoria Non profit.

 

Dopo l'Oscar ottenuto con il primo Bilancio sociale nel 2006 e la menzione speciale del 2016, per la terza volta viene riconosciuto il nostro l’impegno nella rendicontazione in occasione dell'evento organizzato da Ferpi.

 

Questa la motivazione: La rendicontazione di AISM, che si contraddistingue, sia nella parte finanziaria che nel bilancio sociale, per la chiarezza espositiva, l’adozione di standard di settore all’avanguardia, la completezza e analiticità delle informazioni, anche per indici di prestazioni, la comparazione dei risultati con riferimento al budget per l’anno di riferimento e per l’esercizio successivo, nell’ambito di un piano strategico pluriennale. I documenti presentano una grafica e una narrazione che risulta puntuale e particolarmente descrittiva. Il tutto in un contesto di presidi e di regole di corporate governance strutturato.

 

«Dopo dodici anni di Bilancio Sociale, arrivare primi al traguardo ed essere premiati con l'Oscar è una soddisfazione reale, ancora più significativa perché arriva nel 50esimo di AISM, a coronamento di un percorso che non finisce qui, ma ricomincia. La carta vincente è stata la collaborazione con gli stakeholder: per continuare a ottenere risultati concreti, che non lascino fuori nessuno, tutti dobbiamo collaborare alla costruzione di un mondo libero dalla sclerosi multipla», dice un’emozionata Roberta Amadeo, Past President e membro CDN AISM.

 

L’Oscar di Bilancio, dal 1954 premia le imprese più virtuose nelle attività di reporting e nella cura dei rapporti con gli stakeholder. Dodici anni fa AISM fu una tra le prime ONLUS a rendicontare in modo trasparente e accurato a tutti i propri stakeholder (persone con SM, ricercatori, volontari, donatori, la collettività, le istituzioni e i media), il proprio impegno verso le persone con SM. Quest'attività ogni anno rendicontiamo la capacità di mantenere gli impegni presi, consolidare e rafforzare la reputazione e condividere la nostra identità associativa verso l’interno e verso l’esterno.

 

Il Bilancio sociale di AISM

Per AISM il Bilancio è il principale strumento di monitoraggio e valutazione dei processi interni, in riferimento ai temi economico-patrimoniali ma anche sociali e ambientali. Negli anni abbiamo affinato il “linguaggio” per una migliore reciproca comprensione, informando i nostri stakeholder su ciò che è stato fatto e sui risultati raggiunti anche grazie al loro sostegno e contributo. Il Bilancio sociale 2017 rappresenta un ulteriore avanzamento nella rendicontazione puntuale dei risultati e delle performance, adeguandosi ai nuovi Standard GRI Global Reporting Initiative. Sull'onda della “Riforma del Terzo Settore”, l’Associazione sta seguendo attentamente gli sviluppi delle linee guida del Governo per la valutazione dell’impatto sociale per poter a ottemperare a tale richiesta.

 

L'evento "Masterchef" in programma per venerdì 16 novembre con la Dott.ssa Bortoliero e lo Chef Riccardo Peliello è stato annullato per mancanza di partecipanti.

 

Udienza papa                                           Ringraziamo di cuore Tigotà che ha scelto di essere al nostro fianco, impegnandosi insieme a noi per cambiare la vita delle persone con sclerosi multipla. In 50 anni abbiamo raggiunto tanti traguardi, ma la cosa più importante è andare avanti, sempre, finché non avremo trovato una cura definitiva alla malattia.  In questa sfida, il sostegno dei nostri partner è fondamentale.  Grazie Tigotà!