-A +A
AISM

24 febbraio 2020 - AVVISO IMPORTANTE!

 

In questi giorni l’Italia sta vivendo un momento di grande preoccupazione per la diffusione del cosiddetto Coronavirus. I media aggiornano costantemente sullo sviluppo del fenomeno, e alcune Autorità hanno già preso provvedimenti per arginare il contagio. Per rispettare le misure di sicurezza è stato deciso di rinviare Bentornata Gardensia!, manifestazione organizzata da AISM per raccogliere fondi a sostegno della ricerca scientifica e delle attività di assistenza per le persone con sclerosi multipla. Ci vediamo nelle piazze di tutta Italia i prossimi 20, 21, 22 marzo!

 

Nuove date per Bentornata Gardensia! Ci vediamo il 20, 21, 22 marzo in 5.000 piazze italiane

 

A causa dell’emergenza che sta vivendo il nostro Paese, per rispettare le misure di sicurezza emanate in diverse Regioni, è stato deciso il rinvio della manifestazione a sostegno della ricerca scientifica e delle attività di assistenza per le persone con sclerosi multipla.

 

Coronavirus e sclerosi multipla. Cos'è e quali precauzioni adottare per proteggersi

 

Serata di solidarietà per le donne con #SclerosiMultipla 

 

Sclerosi multipla: giovani mamme e bambini.
Ogni giorno in Italia 6 donne scoprono di avere la Sclerosi Multipla, SM. Sono perlopiù giovani donne o giovani mamme (tra i 20 e i 40 anni) e da quel momento la loro vita e quella dei loro figli viene travolta completamente. Attraverso una équipe composta da psicologi, legali, professionisti e volontari, Trenta Ore per la Vita e AISM saranno al fianco delle giovani donne e delle mamme con una forma grave di SM, per garantire loro una rete di protezione


Si stima che in Italia le giovani donne con SM tra i 16 e i 44 anni siano 33.000: spesso mamme o future mamme che stanno affrontando o dovranno affrontare le numerose sfide che la SM comporta.
Nonostante questi numeri, solo un 8% della popolazione sa che la sclerosi multipla è una malattia prevalentemente femminile (Indagine Doxa 2016).

Con il progetto “Sclerosi multipla: Giovani mamme e bambini” vogliamo aiutare in collaborazione con AISM le giovani donne, mamme e future mamme con Sclerosi Multipla, SM, realizzando in 50 città italiane un programma di protezione rivolto ai casi più gravi che non trovano riscontro in determinati contesti territoriali, dove la rete dei servizi sociali e sanitari è carente.

Attraverso una équipe composta da psicologi, legali, professionisti e volontari saremo insieme a AISM al fianco delle giovani donne e delle mamme con una forma grave di SM, per garantire loro un’assistenza personalizzata e domiciliare in tutte le attività quotidiane e nella loro sfida contro la malattia.

La rete di protezione sarà attiva in 50 città italiane con 100 volontari qualificati nell’accoglienza, nell’orientamento e nell’informazione, 650 volontari impegnati nelle attività e servizi di supporto diretto, 40 donne con SM volontarie per il confronto alla pari e per lo scambio di esperienze, 70 psicologi formati in SM per l’attivazione di percorsi di supporto psicologico ed emotivo, 40 consulenti legali per la consulenza e il supporto in tema di tutela dei diritti soprattutto in ambito lavorativo e altri operatori professionali specifici in base alle esigenze individuate (es, terapisti occupazionali).

La rete di protezione garantirà:

– supporto psicologico per le donne e per i loro bambini;
– sostegno nelle attività quotidiane domiciliari;
– consulenza e orientamento professionale (in particolare legale);
– informazione, formazione sulla gestione dalla SM;
– confronto e condivisione alla pari.

Si stima siano 12.000 le potenziali donne con SM (con figli) che potrebbero beneficiare del progetto. Mentre potrebbero essere 10.000 le persone che indirettamente potranno trarre dei benefici dalla rete di protezione rivolta alle donne: ovvero tutta la rete famigliare e sociale attorno alle mamme: in particolare figli, partner/coniugi e altri famigliari.

 

 

 

 

 Scegli di schierarti con chi, da solo, non può lottare contro una malattia come la sclerosi multipla.

Non sei ancora iscritto? Iscriviti. Sei già iscritto? Rinnova. Con soli 25 euro all’anno puoi fare la differenza! Solo se siamo in tanti possiamo continuare a raggiungere traguardi decisivi. INSIEME, una conquista dopo l’altra.
 

Essere socio, oggi più che mai, significa sentirsi parte di un grande progetto che nelle persone – attente, coraggiose e determinate come te – ha il proprio cuore. Vogliamo contare su di te. Per essere insieme, una conquista dopo l’altra.

 

Come aderire
Per diventare Socio AISM, esegui un versamento specificando nella causale l’anno di iscrizione (“Socio per l’anno... ”) e scegliendo se vuoi essere:

• Socio Ordinario euro 25;

• Socio Sostenitore euro 50;

• Socio Benemerito euro 250;

• Socio VITALIZIO euro 5.000

 

 

Modalità di pagamento
Bollettino postale a favore di AISM
Intestato ad AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Viale Magna Grecia, 418 74121 Taranto. Conto corrente N. 11285749.  Causale del versamento: "QUOTA ASSOCIATIVA ANNO: (inserire l'anno di per cui si versa la quota)"

La persona diventerà socio della sezione provinciale AISM nella cui provincia risiede e riceverà la corrispondenza all'indirizzo indicato sul bollettino.

 

Bonifico Bancario (solo per rinnovo della quota associativa)
Conto corrente intestato a AISM presso UniCredit: IBAN IT81F 02008 05364 000030008647
Inserire nella causale - oltre a "QUOTA ASSOCIATIVA ANNO: (inserire l'anno di per cui si versa la quota)" - i dati anagrafici (nome, indirizzo, codice fiscale).

 

Presso le Sezioni AISM
È possibile iscriversi anche presso la Sezione Provinciale AISM più vicina alla propria residenza versando la somma prevista o mediante accredito della stessa sul conto corrente postale eventualmente attivato dalla stessa Sezione di riferimento territoriale.

La quota di iscrizione ad AISM Onlus non ha carattere di donazione e pertanto non può essere né dedotta né detratta fiscalmente.

 

 

 

 

 

 

EVENTO SPECIALE!

 

VENERDI 31 GENNAIO alle ore 17:00 vi aspettiamo tutti al Salone degli Specchi (Palazzo di Città) di Taranto (P.zza Municipio, 1) per la presentazione del libro di Giuseppe Surico "...DONARE CREA EMOZIONI! per giovani lettori appassionati, UN LIBRO DA CONSIGLIARE 
L'autore del libro Giuseppe Surico devolverà il ricavato a favore dell'AISM sezione di Taranto.

Ingresso libero. 

 

 

Botta e risposta con l'esperto!

La Sezione Provinciale AISM di Taranto realizza un incontro dedicato esclusivamente ai giovani con SM con l’obiettivo di agevolare il confronto, informare e fornire strumenti per affrontare insieme le sfide della Sclerosi Multipla, giorno dopo giorno.
L'incontro vuole essere uno spazio da scrivere insieme per dare senso ai reali bisogni, alle necessità, alle domande e ai dubbi dei giovani under 40.
La partecipazione all' incontro è gratuito, previa iscrizione, tramite i recapiti della Sezione.


Per informazioni e iscrizioni:
AISM Sezione di Taranto
Viale Magna Grecia,418
Tel. 099 7303440
Email: aismtaranto@aism.it

 

 

 

 

La nostra sfida è essere al fianco di chi ogni giorno affronta la sclerosi multipla. 

 

Per garantire i diritti, raggiungere insieme nuovi traguardi scientifici e rendere possibile una vita piena, oltre la malattia.
Nel 2018 abbiamo celebrato 50 anni di attività, un anniversario speciale che ha raccontato l’impegno e la determinazione dell’Associazione: una storia fatta di battaglie per l’affermazione dei diritti, di innovazione nella ricerca, di persone che hanno creduto in qualcosa di più grande di loro. 
Un lungo percorso con lo sguardo rivolto al futuro e l’entusiasmo di quando tutto è cominciato.
Il nostro Bilancio Sociale racchiude quello che siamo e quello che facciamo in numeri, infografiche, spiegazioni, immagini. Per una sempre maggiore trasparenza e relazione con tutti nostri stakeholder.

I NOSTRI RISULTATI 2018
AISM è l’unica organizzazione in Italia che interviene su tutti gli aspetti della sclerosi multipla, per le persone, per la ricerca e per i diritti. Nel 2018 per migliorare la condizione di vita delle persone con sclerosi multipla abbiamo…
- raggiunto oltre 37.000 beneficiari
- offerto 114.000 prestazioni attraverso le nostre 98 Sezioni
- investito 5,5 milioni di euro in ricerca scientifica di eccellenza grazie anche al contributo di
127mila italiani che ci hanno scelto nella firma del 5x1000
- realizzato attività e progetti a supporto delle persone con SM grazie a oltre 13 mila volontari
- incontrato 500 mila cittadini che ci hanno sostenuto negli eventi di piazza

 

 

 

 

 

 

 

TOUR #OGGIPROTAGONISTI 

Confronto tra i giovani e le Istituzioni.

Il Tour per le nuove generazioni organizzato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, dal Dipartimento per le pari opportunità e dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.     Paola, volontaria Servizio Civile AISM Taranto    

 

 

 

 

 

Marco Togni – “Osky” per gli amici – è un volontario di AISM. Ingegnere di 36 anni con la passione per il trekking. Domenica 17 marzo è partito dal cantiere del Ponte Morandi, simbolo di caduta e rinscita per Genova, per un viaggio a piedi di 259 giorni e circa 6000 Km. Ritornerà nel capoluogo ligure il prossimo 30 novembre, dopo aver attraversato 18 regioni.

 

Con #osky4aism Marco vuole coinvolgere tutte le persone che incontrerà, e non solo, per renderle più consapevoli verso questa malattia, per parlare di diritti e di inclusione sociale, per lottare contro ogni forma di discriminazione. Nel corso del viaggio ha raccolto e raccoglierà storie di tante persone con sclerosi multipla, il loro impegno ad affrontare la malattia. Il viaggio è raccontato da Marco stesso attraverso storie su Instagram, e su Facebook sul profilo#osky4aism.

 

La prima tappa è partito con il Sindaco di Genova Marco Bucci: «C'è chi sa mettersi in gioco per gli altri e la testimonianza di Marco Togni dà il senso di cosa significa spendersi per il prossimo – ha commentato  Bucci -. è stato con lui a muovere i primi passi di questa camminata che attraverserà tutta Italia, per esprimergli affetto e vicinanza. E per ricordare ai genovesi e non solo l'importanza della ricerca nel campo scientifico, in particolare per quanto riguarda la sclerosi multipla. La ricerca muove i suoi passi grazie al contributo di ognuno di noi, come servirà a Marco l'aiuto di tanti perché possa compiere questo giro lungo 6mila chilometri».

 

«Fare questo viaggio è un mio vecchio sogno rimasto a lungo nel cassetto; avevo la voglia di dedicarmi ad AISM a tempo pieno, dedicando un anno della mia vita come volontario, ma svolgendo un impegno non in una sola sezione, ma in tutte e cento le sezioni di AISM in Italia, parlando con i suoi tanti volontari, conoscendo le persone con SM che rappresentano AISM. E così, a piedi, zaino in spalla, ho deciso di cominciare la mia avventura, andando alla scoperta della sclerosi multipla in quei luoghi in cui se ne parla poco, perché è l’ Italia della piccola provincia e dei piccoli paesi, racconta Togni. Mi impegnerò a far capire a tutti, che la SM non è solo una malattia, ma una condizione di vita, che rappresenta una vera e propria emergenza per le persone e per la società. Porterò con me anche la Carta dei Diritti delle persone con SM là dove ancora non è stata firmata, là dove non si conosce. Perché è giusto far capire i diritti delle persone dall’inclusione sociale al diritto alla cura, alla ricerca scientifica ma anche diritto al lavoro e a una buona qualità di vita».

 

«Ringrazio, Marco Bucci per il suo impegno a sostenere AISM, dice Angela Martino, Presidente Nazionale AISM, per essersi messo a disposizione delle persone con sclerosi multipla, e per accompagnarci in questa avventura, adattando il suo passo al nostro passo. Spero che come lui tanti altri Sindaci, in questo viaggio nella realtà quotidiana della sclerosi multipla, possano seguire il suo gesto e diventare più che mai un’aspirazione collettiva».   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il respiro può veramente diventare la nostra ancora, perché il respiro è ciò che di più reale e concreto e presente abbiamo, momento per momento ed è sempre presente, sempre disponibile, non dobbiamo cercarlo, non dobbiamo chiederlo a nessuno, semplicemente accorgerci di lui e starci insieme, in modo accogliente, gentile, diventando testimoni del nostro respiro.

 

 

In occasione della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, il Coordinamento Regionale AISM Puglia, ha organizzato il convegno “Agenda della Sclerosi Multipla 2020: la situazione regionale e nazionale”, con l’obiettivo di fare il punto sullo stato dei servizi sanitari e sociali nel territorio, sull’impegno nella ricerca scientifica, e più in generale, sulla tutela dei diritti delle persone con SM.

 

 

 

Pronti per la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla?

Dal 25 maggio al 2 giugno torna la Settimana Nazionale della sclerosi multipla.

 

Torna l'evento di informazione e sensibilizzazione sulla SM più importante dell'anno che l'Associazionme realizza sotto l'Alto Patronato del Presidente della Reppubblica.

Una settimana di incontri aperti ai cittadini, appuntamenti istituzionali, convegni dedicati ai ricercatori, eventi di raccolta fondi sul territorio, occasioni di approfondimento e di svago.

 

 

 

 

ecco come è andata!

 

 

 

 

 

Cari amici si è appena conclusa la Settimana dei lasciti 2019.
Un grazie al Consiglio del Notariato, con particolare riferimento al Notao Daniela De Francesco e alla Scuola Forense degli Avvocati di Taranto.
Sostenere con una disposizione testamentaria l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione significa dare un futuro alla ricerca scientifica per trovare la causa della SM e la cura definitiva e garantire oggi una buona qualità di vita.
È fondamentale fare quindi una corretta informazione e sensibilizzazione territoriale.
Vi diamo appuntamento al 2020.

 

 

 

 

 

Attualmente tutte le graduatorie sono state inviate all'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che procederà alla verifica dei documenti presentati dai candidati e alla validazione ufficiale dei risultati presentati da AISM Nazionale.

Fino alla validazione da parte dell'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile le graduatorie presentate da AISM sono da intendersi come provvisorie.

AISM sezione di Taranto darà tempestiva comunicazione, sempre nell'home page del sito www.aism.it/taranto, della validazione delle graduatorie, non appena riceverà un riscontro scritto dall'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.

I candidati che, sono risultatati IDONEI E SELEZIONATI (tali nominativi sono stati evidenziati nei testi allegati) riceveranno le credenziali per scaricare il contratto di servizio con indicazione della data di avvio del progetto, che AISM Nazionale prevede che sia il 15 gennaio 2019.

AISM sede di Taranto provvederà a fornire ulteriori informazioni, sempre tramite il proprio sito internet, nel caso abbia riscontri in merito.

Per legge, i candidati che, sono risultati IDONEI MA NON SELEZIONATI possono subentrare ai candidati selezionati, nel caso in cui questi rinunciassero a prendere servizio, oppure interrompessero lo stesso nei primi tre mesi.

In tale circostanza l'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile provvederà a scorrere la graduatoria e a convocare per iscritto i candidati subentranti.

 

 

 

Anche per questo Natale sostieni la lotta alla sclerosi multipla:

scegli la Stella di Natale AISM, tante stelle dorate che brillano di solidarietà.

 

 

Donne, coppie, famiglie,

gli incontri per capire la SM !

Questo evento informativo è stato progettato e realizzato per le persone con sclerosi multipla, affinché abbiano tutte le informazioni necessarie per capire e per interpretare la propria situazione, così da attivare risorse personali e sociali, ed eventualmente ricorrere all’aiuto di professionisti.

  COME ISCRIVERSI:

- OBBLIGO INVIO ISCRIZIONE SULLA MAIL PRESENTE IN LOCANDINA: eventi.puglia@aism.it

 

 

"Allena la mente"

Nella sezione provinciale AISM di Taranto si svolge una nuova attività "Allena la mente".

 Obiettivo principale di questa attività è quello di rispondere alle richieste delle persone con Sclerosi Multipla. L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, con la collaborazione della psicologa rete AISM, Federica Briganti diffonde sul territorio provinciale un progetto denominato “Allena la mente” che prevede un percorso di stimolazione cognitiva.

 Il progetto consente di potenziare le proprie capacità cognitive, al fine di prevenire un declino delle stesse e promuovere un globale miglioramento della qualità di vita e del benessere psicofisico della persona.

 Allena la mente, stimola inoltre la prontezza dei riflessi e supporta le persone anche dal punto di vista relazionale.

 Il corso è articolato a cadenza quindicinale, il mercoledì di ogni mese.

 

È in programma sabato 27 ottobre p.v. a Grottaglie, dalle 9.30 alle 13 (Casa Comunale, via Martiri d'Ungheria), l'importante evento informativo sul tema "Sclerosi Multipla: "Convivere con la fatica e novità terapeutiche" volto ad analizzare lo stato della ricerca scientifica sulla patologia.

L'iniziativa mira per un verso alla promozione dell'informazione, della sensibilizzazione dell'opinione pubblica, ma prioritariamente punta ad un confronto che sviluppi e approfondisca l'elaborazione di una proposta rivolta alla provincia di Taranto per consolidare, estendere e qualificare i servizi e le prestazioni da assicurare alle persone con SM.

 

 

Grazie al costante impegno e ai gesti compiuti con il cuore, i volontari AISM ci aiutano da 50 anni a non arretrare di fronte alle sfide della sclerosi multipla.

 

Il più bel ringraziamento e complimento che si possa fare a questi volontari è la partecipazione all’evento!

 

Dal 4 al 7 ottobre la Mela di AISM torna in 5000 piazze italiane per la lotta alla sclerosi multipla

La manifestazione raccoglierà fondi per la ricerca scientifica e per progetti per giovani con sclerosi multipla. Delle 118 mila persone con SM, il 10% sono bambini e il 50% sono giovani sotto i 40 anni

La cura definitiva, quella che farà scomparire completamente la sclerosi multipla, non c’è, arriverà solo quando saranno chiari tutti i fattori che la scatenano. Ma oggi la sclerosi multipla in Italia è già un'emergenza sanitaria e sociale che costa al Sistema Sanitario Nazionale oltre 5 miliardi all'anno. Ogni 3 ore arriva una nuova diagnosi, delle 118 mila persone con SM, il 10% sono bambini e il 50% sono giovani sotto i 40 anni. È la seconda causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali.

 

È importante sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla, insieme

 

 

 

C'è tempo fino al 28 settembre 2018 (entro le ore 18.00 se la domanda viene consegnata a mano) per presentare la domanda.

 

 

Vuoi fare anche tu un'esperienza indimenticabile? Finalmente è uscito il

BANDO SERVIZIO CIVILE 2018!

Presenta anche tu la domanda per il Servizio Civile Nazionale! Scegli Aism per vivere un anno all'insegna del volontariato!

Ti aspettiamo in Sezione a Taranto in viale Magna Grecia, 418 dalle ore 8.30 alle 18.30 per presentare la domanda!

Scadenza 28 Settembre 2018...affrettati!

Per info 099 7303440

 

 

 

 

 

 

Si informa che la sezione AISM TARANTO rimarrà chiusa da lunedì 13 agosto a venerdì 17 agosto. In tale periodo saranno sospesi i servizi della sezione.La sezione riaprirà regolarmente lunedì 20 agosto.

 

 

Nel 2018 possiamo fare di più, anzi dobbiamo fare di più.

Le cose cambiano se ci siamo.

 

Ci piace ricordare che AISM è fatta di persone e le persone in AISM rappresentano l’elemento costitutivo, base fondamentale senza il quale l’Associazione sarebbe vuota.

Per questo motivo è fondamentale diventare protagonisti in prima persona per produrre il cambiamento che serve.

Servono persone. Servono Soci.

Insieme possiamo fare la differenza!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In base all’Art. 70 - Il Consiglio Direttivo Provinciale AISM Taranto, nel corso della sua prima seduta ha eletto tra i suoi componenti, ed indipendentemente dal numero dei suffragi ricevuti al Congresso elettivo dei Soci, il Presidente Provinciale, il Vicepresidente Provinciale, il Tesoriere Provinciale, il Segretario Provinciale.

È questo il risultato scaturito dal Congresso Elettivo tenutosi a Taranto il 12 maggio u.s.:

 

Il neo Consiglio s’impegna alla partecipazione attiva del corpo associativo e della vita della Sezione ed al nostro movimento, elemento essenziale per consentire alla Sezione Provinciale nel suo complesso di realizzare le priorità associative sul territorio a partire dal programma generale associativo e dalle indicazioni espresse dallo stesso Congresso dei Soci.

Siamo pertanto certi che daremo il nostro personale contributo nello sviluppo e potenziamento delle nostre attività.

Perché solo UNITI possiamo fare la differenza verso un mondo libero dalla sclerosi multipla.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La ventesima edizione del più grande evento di informazione e sensibilizzazione sulla malattia, dedicato ai 50 anni dell'Associazione Italiana Sclerosi Multipla, è terminata il 3 giugno. Un ringraziamento a tutti per aver dato un altro grande contributo con la campagna di azione #SMuoviti la call to action che chiede di unirsi al movimento AISM per fermare la sclerosi multipla perché da 50 anni la SM non ci ferma!

 

tutti gli eventi della Settimana Nazionale della sclerosi multipla 2018

 

Dal 26 maggio al 3 giugno torna l'appuntamento di informazione e sensibilizzazione sulla SM: gli eventi sul territorio, le erbe di AISM per sostenere la ricerca. #bringinguscloser to ending MS, è la campagna internazionale lanciata quest'anno per la celebrazione della Giornata Mondiale della SM, 30 maggio

 

 

 

 

 

Congresso elettivo dei Soci

 

 

Presso Parrocchia Spirito Santo,

Sala San Pietro Via Lago D'averno, 8 Taranto2

 Doppio Appuntamento da non mancare:

Ore 9,30 Congresso Soci

(Approvazione Bilancio,quanto e cosa è stato fatto nel 2017 e cosa c'è in Programma nel 2018)

...e dalle ore 10,30 Congresso Elettivo

(elezione del nuovo Consiglio Direttivo Provinciale).

 

 

 

 

 

 

 

 

GRAZIE!

Dal 25 febbraio all’11 marzo con un SMS o chiamando il 45567 è possibile sostenere un progetto fondamentale per capire le forme più gravi di sclerosi multipla.

 

Vieni a trovarci in Piazza, ti aspettiamo!

 

 

AISM compie 50 anni e lancia una nuova campagna d’azione: #Smuoviti. Un anno pieno di appuntamenti importanti per celebrare il lavoro svolto fino a qui e per lanciare una sfida: dare un futuro alle persone con SM oltre la malattia. Come? Finanziando la ricerca di qualità. Il primo appuntamento è il 3-4 marzo con la Gardensia.

 

 

Sabato 3 febbraio 2018, ore 9.30, presso la Biblioteca Acclavio, Comune di Taranto per la prima volta la sezione AISM di Taranto ha organizzato un evento per sensibilizzare i cittadini sui lasciti testamentari con la partecipazione del Notaio Daniela De Francesco.

L’iniziativa alla sua 14 esima edizione, ma prima nel territorio provinciale tarantino, nasce con l’intento di informare i cittadini sul tema dei lasciti testamentari.

Per ulteriori informazioni sull’evento è possibile telefonare al numero 010 27 13 412 oppure inviare una mail a emanuela.dipietro@aism.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 3 Febbraio la sezione Provinciale AISM di Taranto , promuoverà sul territorio tarantino un importante convegno per sensibilizzare, informare e offrire un servizio di consulenza in materia successoria. La nostra città ospiterà un notaio relatore che sarà a disposizione dei cittadini per fornire informazioni chiare e precise sul "testamento". Sostenere con una disposizione testamentaria l'AISM e la FISM significa garantire i servizi sanitari e sociali alle oltre 114 mila persone colpite dalla sclerosi multipla e dare un futuro alla ricerca scientifica. Nei prossimi giorni vi forniremo ulteriori informazioni sull'imminente evento previsto per il 3 Febbraio 2018 alle ore 9.30 presso la Biblioteca Civica "Pietro Acclavio" via Salinella, 31 zona Bestat Taranto.

Vi aspettiamo numerosi!

 

 

Diventa socio AISM

 

Essere socio è scegliere di schierarsi accanto a chi, da solo, non può lottare contro una malattia così imponente come la SM. Essere socio è scegliere di stare accanto a chi desidera migliorare il proprio mondo, aprendo spazi in cui sia possibile vivere oltre le conseguenze di una malattia che nessuno si è procurato.

 

Essere socio, oggi più che mai, significa sentirsi parte di un grande progetto che nelle persone – attente, coraggiose e determinate come te – ha il proprio cuore. Vogliamo contare su di te. Per essere insieme, una conquista dopo l’altra.

 

Come aderire

Per diventare Socio AISM, esegui un versamento specificando nella causale l’anno di iscrizione (“Socio per l’anno 2018”) e scegliendo se vuoi essere:

 • Socio Ordinario euro 25;

 • Socio Sostenitore euro 50;

 • Socio Benemerito euro 250;

 • Socio VITALIZIO euro 5.000

 

Modalità di pagamento

• Bollettino postale a favore di AISM

Intestato ad AISM TARANTO- Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Viale Magna Grecia, 418 74121 Taranto. Conto corrente N. 11285749. Causale del versamento: "QUOTA ASSOCIATIVA ANNO: 2018"

La persona diventerà socio della sezione provinciale AISM nella cui provincia risiede e riceverà la corrispondenza all'indirizzo indicato sul bollettino.

Bonifico Bancario (solo per rinnovo della quota associativa)

Conto corrente intestato a AISM TARANTO IBAN IT29W0200801178000030008647.

Inserire nella causale - oltre a "QUOTA ASSOCIATIVA ANNO: 2018" - i dati anagrafici (nome, indirizzo, codice fiscale).

 

• Presso la Sezione AISM

È possibile iscriversi anche presso la Sezione Provinciale AISM di Viale Magna Grecia, 418 a Taranto, versando la somma prevista.

 

La quota di iscrizione ad AISM Onlus non ha carattere di donazione e pertanto non può essere né dedotta né detratta fiscalmente.

 

 "Ogni tanto provo a ricordare com’era avere la sensibilità su tutto il corpo, a come potevo soffrire terribilmente il solletico sotto ai piedi solo al pensiero, o a come facevo a non essere mai stanca".

Fanny, giovane donna con SM, da giovanioltrelasm.it

  

Versando la quota associativa scegli di diventare Socio dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e di entrare a fare parte di una famiglia più grande, unita per un fine comune: un mondo libero dalla sclerosi multipla. Con il versamento della quota, che ha valore annuale (da gennaio a dicembre dell’anno di versamento) riceverai la tessera associativa ed il bimestrale SM Italia, principale periodico di informazione dell’Associazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

Patente e sclerosi multipla

In passato per i portatori di handicap era previsto il rilascio della patente F, che prevedeva determinate limitazioni alla guida in base ai deficit funzionali della persona. Il nuovo codice della strada (Decreto Legislativo n. 285 del 1992) ha abolito questo tipo di patente ed ha previsto invece diversi formati corrispondenti alle patenti A, B, C o D denominate A, B,C e D speciali. In particolare il Decreto 285/92 all’Art. 119 prevede che chi presenta malattia fisica o psichica, deficienza organica o minorazione psichica, anatomica o funzionale deve, per continuare a guidare, fare una visita medica specifica.

La persona alla quale venga diagnosticata una particolare situazione di salute, tra cui anche la sclerosi multipla, alla prima visita medica per il rilascio della patente o a quella per il rinnovo, deve dichiarare di avere la sclerosi multipla.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono 11.000 i bambini e gli adolescenti italiani che come Stefano sono soffrono di sclerosi multipla.

I bambini con sclerosi multipla oltre a livelli più o meno gravi di disabilità hanno spesso difficoltà cognitive come difficoltà a memorizzare, elaborare le informazioni e mantenere l’attenzione in un periodo della vita in cui le funzioni cerebrali sono in pieno sviluppo. Per queste famiglie paura e insicurezza diventano una condizione di grande fragilità emotiva che riguarda anche i loro genitori e le loro famiglie.

 Sono tantissimi i papà e le mamme impreparati ad affrontare la malattia nel quotidiano e preoccupati per il futuro dei loro bambini. Per queste famiglie abbiamo sviluppato dei supporti informativi e psicologici attraverso un programma di incontri, seminari, momenti di confronto e pubblicazioni.

Dona un Natale da favola ai bambini con sclerosi multipla: fai avanzare la ricerca per trovare una cura definitiva

 SOSTIENI ORA LA RICERCA SCIENTIFICA

 

In occasione della “Giornata mondiale dei diritti delle persone con disabilità” indetta per domenica 3 dicembre, siamo lieti di comunicarvi la possibilità di una visita guidata tra le sale del Museo, dalle ore 10.00 alle 12.00. L'ingresso sarà gratuito sia per il visitatore che per il suo accompagnatore (nel numero massimo di uno per ciascun visitatore).

Per info e prenotazioni contattare la nostra sede AISM 099 7303440, oppure inviando una mail a: aismtaranto@aism.it

Le prenotazioni saranno accettate previa disponibilità, entro le ore 18.00 del 28 novembre 2017.

 

 

 

AGENDA DELLA SM: LE SFIDE CHE CI ASPETTANO, LE CONQUISTE CHE VOGLIAMO ENTRO IL 2020.

 

BAROMETRO DELLA SM: LA FOTOGRAFIA ATTUALE DELLA SM IN ITALIA.

Le priorità dell’Agenda della SM 2020 sono misurate concretamente anno dopo anno attraverso il Barometro della sclerosi multipla. Questa pubblicazione costituisce la base dati necessaria per poter indirizzare al meglio gli impegni e gli investimenti, in grado di alimentare una visione e una strategia collettiva.

 

 

 

 

 

SM Italia 5/2017: siamo alle porte di un compleanno molto speciale

Come si legge nell’editoriale dell’ultimo numero di SM Italia, siamo alle porte di una celebrazione importante. 50 anni di storia, di lotte, di conquiste, di persone che fin dai giorni di quelle prime riunioni del 1967 per fondare l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla dedicano gran parte del proprio tempo, se non tutto, a far sì che le persone con SM possano vivere una vita di qualità.

 

Stelle della Solidarietà          

 

 

L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla rinnova per questo Natale l’invito a sostenere la lotta alla sclerosi multipla attraverso doni di Natale da appendere all'albero e da proporre in azienda, tra amici e conoscenti per un'offerta di almeno 2 euro a stella : contengono in sé un secondo regalo, perché grazie ad essi si sostiene la ricerca sulla Sclerosi Multipla e si può migliorare la vita di molte persone.

Richiedi gratuitamente i kit, potrai inviarci quanto raccolto dopo le Feste!

 

 

  

 

Sclerosi multipla: i problemi più sentiti.

Tutte le video guide AISM

 

        

Come si può accedere alle agevolazioni e richiedere le visite di accertamento per l’invalidità civile, lo stato di handicap (l.104) e la valutazione della disabilità ai fini lavorativi (L.68)?

 un piccolo vademecum pratico in questo articolo.

 

Vi ricordiamo che il Numero Verde  -800-803028 è attivo lunedì e mercoledì dalle 14.30 alle 18.30, martedì e giovedì dalle 9.00 alle 13.00

In alternativa, è possibile scrivere una mail all’indirizzo numeroverde@aism.it , oppure compilare questo modulo on line

 

Guida su accertamenti della disabilità

Ricevere una diagnosi di sclerosi multipla dà diritto a richiedere l’esenzione dal ticket “per patologia” e sostenere gratuitamente esami e visite necessari.

Per poter accedere ad altre agevolazioni invece è necessario effettuare visite chiamate «accertamenti per la disabilità».

In questa video guida illustriamo in dettaglio i benefici e le agevolazioni previste per ciascun tipo di accertamento.

Ti è servito questo video? Lo consiglieresti? Aiutaci a migliorare, rispondi a poche brevi domande

 

 

Mangiare in modo sano fa bene a tutti, ma è specialmente importante per le persone con sclerosi multipla.

 

Venerdì 27 ottobre, dalle ore 16.30 alle ore 18:30, presso l'Auditorium AISM, appuntamento con: GLI ASPETTI PSICOLOGICI DELLA SCLEROSI MULTIPLA in una nuova idea di "benesserci".

Promozione del benessere psicologico per un miglioramento della qualità della vita e della prevenzione ai possibili disagi nel rapporto con se stessi e con gli altri.

Inviate conferma di partecipazione a:aismtaranto@aism.it

La salute fisica è solo uno degli ingredienti per il benessere di una persona.

Oltre che sul fisico, la sclerosi multipla può avere effetti sull’umore, sul modo di percepire la realtà e sui comportamenti di una persona.

 

Grazie!

Servizio Civile 2018: le graduatorie AISM

Rendiamo disponibili le graduatorie provvisorie (poiché in attesa di approvazione da parte dell'Ufficio Nazionale del Servizio Civile) in riferimento all'anno 2018.

Ogni graduatoria dispone un elenco di nomi in ordine di punteggio maturato dal singolo candidato, comprendendo:

IDONEI SELEZIONATI E IDONEI NON SELEZIONATI.

Gli IDONEI SELEZIONATI sono coloro che effettivamente prenderanno servizio (in data ancora da stabilirsi), divenendo a tutti gli effetti volontari di Servizio Civile.

Gli IDONEI NON SELEZIONATI sono coloro che non possono essere avviati al servizio, poiché i posti richiesti dalla sede risultano al completo. Essendo, però, idonei e regolarmente inseriti in graduatoria, hanno la possibilità di subentrare ( entro tre mesi dall'avvio del Servizio Civile) ai volontari selezionati che rinuncino ad intraprendere o proseguire il servizio.

 

 

Save the date: il 4, 7 e 8 ottobre La Mela di AISM torna in piazza.

Il 4, 7 e 8 ottobre La Mela di AISM torna in 5.000 piazze italiane per la lotta alla sclerosi multipla.

Torna la Mela di AISM in 5 mila piazze italiane per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla e implementare i servizi per i giovani più colpiti dalla malattia.

Le mele scendono in piazza dal 4 ottobre, per il #DonoDay2017, ma anche sabato 7 e domenica 8 ottobre, in cui 10 mila volontari AISM distribuiranno oltre 4 milioni di mele.

A fronte di una donazione minima di 9 euro si potrà portare a casa un sacchetto da 1,8 kg di mele della qualità Granny Smith (mela verde), Noa Red (mela rossa) e Golden Delicious (mela gialla).

 

Prossimi appuntamenti:

Sono aperte le iscrizioni alla IV edizione del Convegno Giovani Interregionale, un'importante occasione di informazione e condivisione da non perdere, dedicata ai giovani con sclerosi multipla sotto i 40 anni.

Per info contatta lo Staff ai seguenti recapiti:

Tel. 0963/331004

E-mail: giovaniaismcalabria@gmail.com

Puoi scaricare qui la tua scheda di iscrizione e inviarla all'indirizzo mail dello Staff entro e non oltre il 31 luglio 2017.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         

 

Servizio Civile Nazionale: uscito il bando di selezione 2017

 

Aperta la selezione di 8 volontari.

Con l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla puoi impegnarti in progetti che rispondono concretamente ai bisogni delle persone con sclerosi multipla. Fai domanda entro le ore 14.00 del 26 giugno 2017

 

 

     

SETTIMANA NAZIONALE della S.M. 2017

Si è conclusa domenica 4 giugno 2017, l'appuntamento di informazione e sensibilizzazione sulla SM. Appuntamento dedicato all'informazione scientifica per conoscere meglio la SM, dove gli esperti hanno presentato le novità della ricerca e gli aggiornamenti sulle terapie farmacologiche disponibili e in arrivo.

La Settimana svolta dal 27 maggio al 4 giugno, ha visto alternarsi di incontri informativi: Convegno Scientifico, Keep Calm and Relax, Open Day, Senti Come Mi Sento, Erbe Aromatiche.

Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto!

 

Si accendono i riflettori sulla Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla 2017, promossa da AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione (FISM) - con un ricco programma di eventi di informazione e sensibilizzazione sulla SM, che si svolge dal 27 maggio al 4 giugno prossimi in tutto il territorio italiano. #LifewithMS è la campagna internazionale lanciata quest'anno per la celebrazione della Giornata Mondiale della SM.

 

 

Per tutta la durata della Settimana Nazionale sarà fitto il calendario di eventi di informazione per conoscere meglio la SM.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le erbe aromatiche di AISM

Sarà possibile informarsi ma anche sostenere direttamente la ricerca scientifica sulla SM grazie a Le Erbe Aromatiche di AISM, iniziativa che si terrà in oltre 400 città italiane con clou il 27 e 28 maggio.

Presso i punti di solidarietà potrai capire da vicino cosa facciamo per la ricerca sulla SM, quali progetti sosteniamo e cosa puoi fare tu.

 

Con una donazione riceverai un set di piante aromatiche per insaporire i tuoi piatti.

 

 

 

 

Eventi oltre la SM

 

  

Scacchi in AISM !

Riprende da dov'era rimasto, il nostro corso di scacchi.

L'appuntamento è per martedì 2 maggio p.v., sempre alle 16.30 presso la sede Centrale del DART, Viale Magna Grecia, 418-Taranto.

Il Dipartimento di Riabilitazione (DART) della ASL di Taranto, presso il Centro Diurno, con il patrocinio della Federazione Scacchistica italiana e in collaborazione con l’AISM di Taranto, ha attivato il laboratorio di stimolazione cognitiva mediante l’uso degli scacchi.

Il laboratorio è dedicato a persone con patologia neurodegenerativa, ed è uno strumento di stimolazione cognitiva per il mantenimento/potenziamento delle funzioni intellettive. Essenzialmente gli scacchi sono una palestra di educazione alla mente che facilitano una integrazione di funzioni psicosensoriali (cognitive, visive, tattili, motorie), tale metodologia trova applicazione in alcune realtà sanitarie italiane.

Considerato che la pratica scacchistica attiva le aree cerebrali deputate alle funzioni cognitive: vedi l’attenzione focalizzata e sostenuta, la memoria di lavoro, la memoria di breve e lungo termine, la funzione visuo-spaziale, il problem solving, l’autocontrollo emotivo, si ritiene opportuno inserire tale strumento all’interno del Progetto di Vita estensivo della persona adulta affetta da Sclerosi Multipla.

 

Per la Festa della Donna, in 5.000 piazze italiane, sabato 4, domenica 5 e l'8 marzo, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, torna la Gardenia di AISM, la tradizionale manifestazione di solidarietà promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione (FISM) con il patrocinio della Fondazione Pubblicità Progresso. Anche quest’anno 10.000 volontari saranno impegnati ad offrire una pianta di Gardenia a fronte di un contributo per la ricerca scientifica.

 

I fondi raccolti con Gardenia di AISM 2017 saranno infatti impiegati in progetti di ricerca scientifica d’eccellenza, mirati in particolare a trovare soluzioni per la SM Pediatrica, che colpisce i più piccoli.

 

Il 50% delle persone con sclerosi multipla è giovane, spesso la malattia viene diagnosticata sotto i 40 anni, nel periodo della vita più ricco di progetti. Non solo, si stima che fino al 10% dei casi totali di sclerosi multipla riguardi bambini in età pediatrica.

 

Save the date

La Gardenia di AISM in piazza il 4, 5 e 8 marzo contro la sclerosi multipla.

Ti aspettiamo!

In occasione della Festa della Donna i nostri volontari saranno in 5.000 piazze italiane per raccogliere fondi a favore della ricerca sulla SM. L'obiettivo è sostenere studi su SM pediatrica, che colpisce i più piccoli. Ti aspettiamo!

Per la Festa della Donna, in 5.000 piazze italiane, sabato 4, domenica 5 e l'8 marzo, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, torna la Gardenia di AISM, la tradizionale manifestazione di solidarietà promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione (FISM) con il patrocinio della Fondazione Pubblicità Progresso. Anche quest’anno 10.000 volontari saranno impegnati ad offrire una pianta di Gardenia a fronte di un contributo per la ricerca scientifica.

 

I fondi raccolti con Gardenia di AISM 2017 saranno infatti impiegati in progetti di ricerca scientifica d’eccellenza, mirati in particolare a trovare soluzioni per la SM Pediatrica, che colpisce i più piccoli.

 

Il 50% delle persone con sclerosi multipla è giovane, spesso la malattia viene diagnosticata sotto i 40 anni, nel periodo della vita più ricco di progetti. Non solo, si stima che fino al 10% dei casi totali di sclerosi multipla riguardi bambini in età pediatrica.

 

Segna queste date:

 4, 5 e 8 marzo, la Gardenia di AISM

Ti aspettiamo in piazza!

 

Sportello AISM in Sezione

 

Hai bisogno di informazioni specifiche sulla sclerosi multipla? 

 
Vuoi capire come gestire le pratiche burocratiche legate alla malattia?

Come rinnovare la tua patente?

Come superare le barriere architettoniche?

Quali sono le agevolazioni disponibili?

Cosa puoi trovare sul territorio per affrontare al meglio la SM?

E ancora, vuoi sapere come funzionano gli accertamenti di invalidità civile e stato di handicap per accedere ad agevolazioni e permessi?

 

Volontari e operatori formati e preparati sono a tua disposizione, per rispondere alle tue richieste, in collaborazione con i professionisti del nostro Numero Verde.

 Informazioni utili e orientamento per affrontare le pratiche di:

• Accertamento invalidità civile e stato di handicap;

• Patente;

• Contrassegno;

• Collocamento mirato;

Informazioni e orientamento su:

• Agevolazioni fiscali e contributi;

• Diritto allo studio;

• Mobilità;

• Barriere architettoniche;

• Agevolazioni e permessi lavorativi;

• Servizi socio sanitari sul territorio;

Risposta personalizzata a bisogni specifici

• Supporto psicologico;

• Supporto diretto alla persona;

• Condivisione e confronto.

Contatta la Sezione:

Tel.   099 7303440

cel.   366 6299 547

P.E.  aismtaranto.sportello@gmail.com  -/-  aismtaranto@aism.it

 

 

 

Servizio Civile Bando 2016 avviato il progetto.

 In data 10 gennaio 2017 ha preso il via il progetto "IO AFFERMO DUNQUE SONO", sono 8 i volontari impiegati nel nostro territorio provinciale.

Il Presidente di AISM Taranto, Claudia De Rosa, a nome di tutto il Consiglio Direttivo Provinciale da il benvenuto ai giovani, che hanno scelto di prendere servizio in AISM, ricordando che il Servizio Civile, offre la possibilità di essere cittadini attivi e responsabili, di vivere un’esperienza qualificata e qualificante aiutando le persone con sclerosi multipla.

 

 

Essere socio è scegliere di schierarsi accanto a chi, da solo, non può lottare contro una malattia così imponente come la SM. Essere socio è scegliere di stare accanto a chi desidera migliorare il proprio mondo, aprendo spazi in cui sia possibile vivere oltre le conseguenze di una malattia che nessuno si è procurato.

Essere socio, oggi più che mai, significa sentirsi parte di un grande progetto che nelle persone – attente, coraggiose e determinate come te – ha il proprio cuore. Vogliamo contare su di te. Per essere insieme, una conquista dopo l’altra.

Come aderire

Per diventare Socio AISM, esegui un versamento specificando nella causale l’anno di iscrizione (“Socio per l’anno 2017”) e scegliendo se vuoi essere:

• Socio Ordinario euro 25;

• Socio Sostenitore euro 50;

• Socio Benemerito euro 250;

• Socio VITALIZIO euro 5.000

Modalità di pagamento

• Bollettino postale a favore di AISM

Intestato ad AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Viale Magna Grecia 418, 74121 Taranto. Conto corrente N. 11285749. Causale del versamento: "QUOTA ASSOCIATIVA ANNO: (inserire l'anno di per cui si versa la quota)"

La persona diventerà socio della sezione provinciale AISM nella cui provincia risiede e riceverà la corrispondenza all'indirizzo indicato sul bollettino.

Presso le Sezioni AISM

È possibile iscriversi anche presso la Sezione Provinciale AISM più vicina alla propria residenza versando la somma prevista o mediante accredito della stessa sul conto corrente postale eventualmente attivato dalla stessa Sezione di riferimento territoriale.

La quota di iscrizione ad AISM Onlus non ha carattere di donazione e pertanto non può essere né dedotta né detratta fiscalmente.

 

 

Buon Natale e un sereno 2017 a tutti

19/12/2016

Il lancio dell'Agenda della SM 2020, le notizie sui nuovi trattamenti, la ricerca finanziata da AISM e la sua Fondazione, i progetti, chi sta al nostro fianco. Le tappe più significative insieme a voi.

 

In base alle selezioni effettuate per il progetto di Servizio Civile del BANDO ORDINARIO 2016, si rende noto le graduatorie.

Gli aspiranti volontari valutati "idonei selezionati" saranno contattati tempestivamente per l'avvio al servizio.

I candidati valutati "idonei non selezionati" per mancanza di posti disponibili, invece, qualora abbiano indicato nella domanda la disponibilità al subentro nello stesso o in altro progetto, potranno essere contattati nei prossimi mesi, in ordine di graduatoria, al fine di coprire eventuali posti vacanti.

Elenco dei candidati esclusi dalla graduatoria definitiva.

 

Per AISM i volontari sono una forza fondamentale presente su tutto il territorio nazionale. Costituiscono il 97% delle risorse. Sono loro, attivi e presenti sul territorio, che raggiungono le persone con SM e le coinvolgono mettendo a loro disposizione gli strumenti necessari a renderle protagoniste del loro futuro, garantendo servizi ove il servizio pubblico non arriva.

E di anno in anno aumentano. Oggi sono arrivati ad essere più di 10mila i volontari schierati al fianco di AISM.

 I volontari insomma sono cuore, anima, braccia di AISM. Rappresentano l’entusiasmo, la voglia di mettersi in gioco e di impegnarsi per qualcosa di grande, per affermare i diritti di tutte le persone con SM verso la loro piena inclusione sociale.

 Scegliere di essere volontario AISM significa compiere una scelta matura e intraprendere un vero cammino di crescita: un percorso che arricchisce la persona rendendola migliore e, al tempo stesso, aiuta la collettività a raggiungere obiettivi complessi e importanti. Uno su tutti: un mondo libero dalla sclerosi multipla.

Per tutto il mese di settembre, come ogni anno, nelle postazioni AISM presenti nelle principali piazze italiane e con incontri nelle Sezioni territoriali, i volontari AISM parleranno del volontariato e della propria esperienza all’interno dell’associazione. Saranno inoltre organizzati incontri di approfondimento sui temi della sclerosi multipla e sulle attività dell'associazione.

 

 

 

 

Grazie al 5x1000 di migliaia di cittadini, finanzieremo il Bando

di ricerca FISM e i Progetti speciali.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Dipartimento di Riabilitazione (DART) della ASL di Taranto, presso il Centro Diurno, con il patrocinio della Federazione Scacchistica italiana e in collaborazione con l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) sede provinciale di Taranto, ha attivato il laboratorio di stimolazione cognitiva mediante l’uso degli scacchi presso la Sede in Viale Magna Grecia, 418-Taranto.

Il laboratorio è dedicato a persone con patologia neurodegenerativa, ed è uno strumento di stimolazione cognitiva per il mantenimento/potenziamento delle funzioni intellettive. Essenzialmente gli scacchi sono una palestra di educazione alla mente che facilitano una integrazione di funzioni psicosensoriali (cognitive, visive, tattili, motorie), tale metodologia trova applicazione in alcune realtà sanitarie italiane.

Considerato che la pratica scacchistica attiva le aree cerebrali deputate alle funzioni cognitive: vedi l’attenzione focalizzata e sostenuta, la memoria di lavoro, la memoria di breve e lungo termine, la funzione visuo-spaziale, il problem solving, l’autocontrollo emotivo, si ritiene opportuno inserire tale strumento all’interno del Progetto di Vita estensivo della persona adulta affetta da Sclerosi Multipla.

 

 

Servizio Civile Nazionale: il bando di selezione 2016.

Scegli i progetti al fianco delle persone con SM

Il Servizio Civile Nazionale offre la possibilità di essere cittadini attivi e responsabili, di vivere un’esperienza unica aiutando gli altri. AISM, in particolare, ti permette di impegnarti in progetti che rispondono concretamente ai bisogni delle persone con sclerosi multipla.

 Il 30 maggio 2016 il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato il Bando 2016 per la selezione di 35.203 volontari. C'è tempo fino alle 14.00 del 30 giugno 2016 per consegnare la domanda.

 Requisiti. Per partecipare alla realizzazione dei progetti i candidati, senza distinzione di sesso, devono essere cittadini italiani o di altri Paesi dell’Unione europea o cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti che non abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo (28 anni e 364 giorni) anno di età alla data di presentazione della domanda.

Tutti gli altri requisiti previsti dal bando devono essere posseduti alla scadenza dello stesso e, ad eccezione dell’età, mantenuti durante tutto il periodo del servizio, a pena di decadenza.

Non possono presentare domanda:

- gli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia;

- i giovani che abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che lo stiano prestando ai sensi della legge n. 64 del 2001, nonché coloro che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma europeo Garanzia Giovani e per l’attuazione del progetto sperimentale europeo IVO4ALL;

- i giovani che abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

 

Inviare la domanda. Le domande, redatte secondo il modello di cui all’allegato 2 e corredate dalla dichiarazione di cui all’allegato 3 del presente bando nonché dalla fotocopia di un documento di identità in corso di validità, debbono pervenire all’ente che realizza il progetto, presso la sede di attuazione indicata all’interno del testo del progetto, entro il termine perentorio delle ore 14.00 del 30 giugno 2016 (vale la data e orario di arrivo, attestata dal protocollo apposto dalla sezione sulla domanda stessa). Ricordati che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale o nei bandi regionali e delle provincie autonome, pena l'esclusione.

 

Collegati al sito del Servizio Civile Nazionale per scaricare il Bando 2016 e contatta la Sezione provinciale AISM della tua città per avere informazioni in merito al Progetto AISM cui intendi partecipare.

 

 

Tutto pronto dunque all'AISM di Taranto.

 

Sette appuntamenti di informazione.

Sono questi gli eventi proposti dalla sezione provinciale di Taranto per la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla,principale evento informativo sulla SM in Italia. Sette giorni per fare il punto sugli impegni concreti quanto previsto nella Carta dei Diritti, con riferimento alla ricerca di cure efficaci, all’accesso a percorsi di cura e assistenza personalizzati, a terapie farmacologiche e riabilitative appropriate, alla garanzia del diritto delle persone con sclerosi multipla al lavoro e all’inclusione sociale.

 

La SM non ci ferma: al via la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla

 

7 giorni per abbattere gli ostacoli che non permettono alla persone con SM di vivere una vita piena. La Giornata Mondiale, il Congresso Soci, il torneo di Calcio, il convegno informativo sul territorio. E molto altro.

 

 

Sostieni la ricerca scientifica

 

5x1000: la tua firma è la nostra forza.

Sostieni la ricerca sulla sclerosi multipla

 

Grazie alla scelta dei cittadini italiani AISM con la sua Fondazione ha potuto finanziare anche nel 2015 il Bando FISM di ricerca sulla SM e i Progetti speciali. Ma gli studi che meriterebbero di essere sostenuti sono molti di più

Negli ultimi 25 anni, AISM e la sua Fondazione hanno destinato oltre 50 milioni di euro alla ricerca, sovvenzionando il 70% della ricerca scientifica sulla sclerosi multipla in Italia e confermandosi al terzo posto nel mondo tra le altre Associazioni che sostengono la ricerca sulla SM.

 

Nel 2015 grazie al 5x1000 di migliaia di cittadini abbiamo finanziato il Bando di ricerca FISM per 3 milioni di euro e i Progetti speciali per 1,3 milioni di euro.

 

Con il Bando FISM abbiamo sostenuto 27 progetti (25 progetti di ricerca e 2 borse di studio) diversificati nelle fasi di ricerca fondamentale, preclinica, traslazionale e clinica, coinvolgendo 35 laboratori di ricerca, di cui 3 all'estero.

 

Fra i Progetti speciali, abbiamo potuto portare avanti studi in campi che rappresentano le prossime sfide alla malattia: dalle forme progressive di SM alla creazione di database (registri e INNI) alla riabilitazione terapeutica.

 

Ma ogni anno i progetti giudicati meritevoli di finanziamento sono molti di più: l’anno scorso le proposte giunte in risposta al Bando erano ben 184. Per dare risposte concrete, per far sì che l’eccellenza della ricerca si trasformi in qualità di vita per le persone con SM, è necessario indagare il più possibile. Per questo ci serve il tuo aiuto: dona anche tu il 5 per mille a chi crede nella collaborazione come valore, per la ricerca, per il suo sostegno.

 

 

 

Grazie a chi c'era, a chi ha partecipato, a chi è sempre al nostro fianco.

 

E ancora una volta dobbiamo ringraziare di cuore tutti quelli che hanno reso possibile questa grande mobilitazione: i nostri mitici volontari, che hanno distribuito le piante presso i punti di solidarietà.

Ringraziamo le associazioni di volontariato che ci hanno affiancato in piazza: Associazione Nazionale Carabinieri Pulsano, Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco Taranto, Associazione Nazionale della Polizia di Stato.

 

Grazie a tutti!

 

 

Alimentazione e SM

La SM è una malattia imprevedibile che colpisce ciascuna persona in modo diverso. Proprio questa sua imprevedibilità costituisce uno dei maggiori fattori di stress per chi ne è colpito, proprio per la sensazione di non aver alcun controllo sulla propria condizione e di non poter influire sul decorso della malattia. Al contrario, la qualità di vita può migliorare se la persona focalizza le proprie energie su quegli aspetti della salute che essa stessa, come individuo, può modificare. Tra le varie possibilità vi è certo quella di lavorare per migliorare la propria dieta e massimizzare gli effetti positivi che quest’ultima può avere sui sintomi della SM. E’ dunque questa un’area nella quale l’individuo ha l’opportunità di esercitare il proprio controllo, realizzare un proprio percorso, stimolando un atteggiamento positivo rispetto alla propria condizione.

Mangiare bene fa bene a tutti, ma è specialmente importante per le persone con SM. Una dieta ben bilanciata fornisce energia e rinforza la capacità dell’organismo nel combattere le infezioni. Contribuisce a mantenere una buona funzione vescicale ed intestinale e può aiutare la persona a gestire alcuni dei propri sintomi, come la fatica.

In generale, una dieta ben bilanciata diminuisce il rischio di altre malattie come le cardiopatie, l’ictus e il cancro. Inoltre permette di tenere sotto controllo il peso corporeo, aspetto molto importante per una persona disabile. Infatti, nelle persone con SM la tendenza, molto frequente, all’inattività può condurre ad un eccessivo aumento di peso, da rendere così difficili quei movimenti già deficitari; altresì si verificano, per perdita di appetito, situazioni con riduzioni eccessive di peso spesso accompagnate da debolezza e astenia generale che aggrava la funzionalità già compromessa.

Nell’ambito di una dieta bilanciata alcuni cibi sono particolarmente utili al mantenimento del sistema nervoso centrale e per la protezione della guaina mielinica. Il riferimento è ai grassi polinsaturi, e quindi all’acido linoleico e alfa-linoleico oppure ad alcuni tipi di vitamine come l’acido folico e la B12. Anche in questo caso occorre fornire una corretta informazione sui cibi che contengono queste caratteristiche, sui modi di cucinarli per ottenere il massimo beneficio.

 

 

È iniziata la campagna di rinnovo delle iscrizioni all'Associazione Italiana Sclerosi Multipla per il 2016.

 

Cari amici,

anche quest’anno vi invitiamo ad entrare a far parte della nostra associazione o a rinnovare il vostro impegno con noi perché grazie al vostro contributo e al vostro sostegno potremo continuare a dar corpo concreto a programmi di ricerca per un sempre maggior benessere unita per un fine comune:

“un mondo libero dalla sclerosi multipla”.

Su questo principio base, costruiamo ogni anno un programma fitto di incontri e di iniziative, e progetti che nascono dalle esigenze delle persone con SM.

 Oggi, Agenda alla mano, possiamo affermare che il percorso verso un mondo libero dalla SM non solo è ben definito, ma che è anche temporizzato perché la SM va battuta sul tempo!

Per voi tutti l'essere soci rappresenta dunque la possibilità di appartenere a pieno titolo alla nostra associazione e possiate essere membri attivi di essa, come avete fatto fin ora, con la vostra disponibilità, il vostro entusiasmo e le vostre idee.

Con il versamento della quota, che ha valore annuale (da gennaio a dicembre dell’anno di versamento) riceverai la tessera associativa ed il bimestrale SM Italia, principale periodico di informazione dell’Associazione.

È possibile iscriversi all’Associazione tramite versamento postale su c.c.p. n. 11285749 , oppure direttamente presso la Sede della Sezione Provinciale di Taranto in V.le Magna Grecia, 418 versando una delle seguenti quote associative:

 > Socio Ordinario € 25

> Socio Sostenitore € 50

> Socio Benemerito € 250

> Socio Vitalizio € 5.000

 

 

 

 

 

Il 9 gennaio presso il Teatro Monticello di Grottaglie si esibirà la Wurpless Big Band nel nuovo spettacolo dei WURPLESS:

"Se ci sei sbatti un polpo"

I fondi  raccolti saranno devoluti all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) sezione di Taranto a sostegno delle attività di sezione e ricerca scientifica.
I biglietti saranno disponibili presso il botteghino del Teatro.

VI ASPETTIAMO!

 

 

I servizi della Sezione AISM di Taranto sono:

 

Segretariato sociale e rilevazione dei bisogni

Rappresenta il primo momento di contatto tra la persona e la Sezione AISM. Permette alla sezione di rilevare i bisogni della persona con SM, di informarla sui servizi e le risorse esistenti, di aiutarla ad utilizzare concretamente l’informazione indirizzandola. Permette di filtrare le richieste improprie verso altri enti/servizi e, attraverso la raccolta di dati, di fungere da osservatorio delle risorse e dei problemi sociali del territorio.

 

Consulenza sociale

Si intende il servizio che risponde all’esigenza degli utenti di avere informazioni complete ed aggiornate in merito ai propri diritti, alle modalità di accesso ai servizi forniti dalla sezione, alle risorse sociali e sanitarie disponibili nel territorio, che possono risultare utili per affrontare esigenze personali e familiari nelle diverse fasi della vita. Tale prestazione, più complessa del segretariato sociale, può essere erogata anch’essa telefonicamente e non implica la presa in carico del caso.

 

Disbrigo delle pratiche

Comprende la fase successiva alla consulenza cioè il supporto alla persona con disabilità durante l’iter burocratico necessario per accedere alle risorse del territorio. Presuppone di conseguenza la presa in carico del caso.

 

Supporto e promozione all’autonomia

Si intende la forma di aiuto finalizzata al supporto della persona con sclerosi multipla e del suo nucleo familiare. Si tratta di un servizio di relazione: ogni attività ha come obiettivo quello di attivare, riattivare o mantenere la capacità alla relazione della persona con sclerosi multipla e la sua partecipazione attiva al contesto sociale.

 

Supporto al ricovero ospedaliero

Si intende la forma di sostegno e di compagnia alla persona con disabilità in occasione di ricoveri ospedalieri (compagnia, aiuto nell' assunzione dei pastii, commissioni per conto della persona…).

 

Supporto psicologico

Con la proposta di un percorso di counseling si vuole offrire l’opportunità alle persone con sclerosi multipla e ai loro familiari di condividere con un professionista i propri vissuti ed affetti, le proprie preoccupazioni, di trovare uno spazio di accoglimento del proprio problema. Per la persona con SM è l’occasione per trovare un aiuto nel processo di accettazione, evidenziando i vissuti emotivi e eventuali comportamenti disfunzionali che possono indurre il soggetto a modificare i propri obiettivi di vita. Per i familiari è l’occasione per individuare, con l’aiuto del professionista, strategie di affrontamento del problema più efficaci, per una riduzione dello stress e un miglioramento del benessere emotivo.

 

 

Attività ricreative e di socializzazione

Si intendono le attività di tempo libero (cinema, concerti, teatro, cene…) proposte alle persone che si avvicinano alla Sezione con lo scopo di favorire lo sviluppo e la cura delle relazioni.

 

 

 

 

La conoscenza è il primo passo per andare "oltre la Sclerosi Multipla"

 

 

 

 

 


Negli ultimi anni, il trattamento della sclerosi multipla è notevolmente cambiato: in tutto il mondo sono in corso numerosi studi allo scopo di sperimentare nuovi approcci alla malattia, per ottenere farmaci più efficaci e con scarsi effetti collaterali.

= = =

Il tema dell’accomodamento ragionevole si pone a pieno titolo nelle priorità dell’azione associativa di AISM volta a promuovere l’effettività del diritto al lavoro delle persone con SM, "Accessibilità e flessibilità".

Venerdì 3 luglio p.v.

presso la sala Conferenze, Ospedale Umberto I di Mottola (TA) ore 16.30 si discuterà di questo.

 

 

 

 

 

 

A seguito del Congresso Elettivo svoltosi sabato 23 maggio 2015, presso la propria sede AISM di Taranto, e della prima riunione degli eletti per l’attribuzione delle cariche avvenuta l’8 giugno 2015 presso la sede provinciale AISM di Taranto, viale Magna Grecia, 418, comunichiamo la composizione del nuovo Consiglio Direttivo Provinciale (CDP) in carica per il triennio 2015/2018:

Presidente:      DE ROSA Claudia

Vicepresidente:BARULLI Gianni

Tesoriere:        DE LUCA Roberta

Segretario:      APPESO Romilda

Consiglieri:      BATTISTA Cosimo

                      CARRIERO Antonio

                      DANESE Armando

                     DONNALOIA Giovanni

                     PIACENZA Claudio

Il nuovo direttivo augura di fare il meglio per l’AISM e per i suoi soci. Inoltre vuole ringraziare il Direttivo uscente per il lavoro svolto.

 

 

In base alle selezioni effettuate per il progetto di Servizio Civile del BANDO ORDINARIO 2015, si rende noto le graduatorie provvisorie(in attesa dell'approvazione dell'Ufficio Nazionale).

Gli aspiranti volontari valutati "idonei selezionati" saranno contattati tempestivamente per l'avvio al servizio.

I candidati valutati "idonei non selezionati" per mancanza di posti disponibili, invece, qualora abbiano indicato nella domanda la disponibilità al subentro nello stesso o in altro progetto, potranno essere contattati nei prossimi mesi, in ordine di graduatoria, al fine di coprire eventuali posti vacanti.

Elenco dei candidati esclusi dalla graduatoria definitiva.

 

 

 

Gli appuntamenti di AISM sezione di Taranto si concluderanno, venerdì 5 giugno, con Wurpless Show - Risate Assicurate. Uno spettacolo comico-teatrale-musicale di beneficenza per la raccolta fondi a favore della ricerca scientifica sulla Sclerosi Multipla.

 

 

 

 

La Settimana Nazionale della SM

 

 

Dal 23 al 31 maggio torna la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, il principale evento informativo sulla SM in Italia: sette giorni per fare il punto sull’impegno nella ricerca scientifica, sullo stato dei servizi sanitari e sociali nel territorio, per ribadire l’impegno nella ricerca scientifica, sullo stato dei servizi sanitari e sociali nel territorio, per ribadire l’impegno nella rappresentanza e nell’affermazione dei diritti   delle persone con SM.

 Gli appuntamenti in programma, come sempre sono molti primo tra tutti il World MS Day, la Giornata mondiale della SM, che si celebrerà il 27 maggio in oltre 70 paesi in contemporanea e avrà come titolo Stronger than MS “Più forti della SM”.

A Taranto, Mercoledì 27 maggio alle ore 10.30 presso la sala stampa del PALA MAZZOLA (via Venezia 81) la Conferenza Stampa di presentazione dello spettacolo comico-teatrale “RISATE ASSICURATE” del 5 giugno 2015 – ore 21.00 Teatro TaTÀ.

Spettacolo di beneficenza  per la raccolta fondi a favore della ricerca sulla SM.

Gli altri appuntamenti sono:

24 maggio a Taranto c/o Caserma S.A.R.A.M. Aeronautica  Militare TORNEO DI BURRACO pro-AISM a cura di NOMEDIA;

30 maggio a Brindisi c/o Palazzo Granafei Nervegna via Duomo 16,CONVEGNO SCIENTIFICO  a cura di AISM BR-LE-TA.

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

Momento di informazione e confronto rivolto alle persone che convivono con la SM

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Domenica 10 maggio 2015 alle ore 17.30 avrà luogo l'inaugurazione del nuovo punto di ascolto dell'Associazione Italiana Sclerosi Multipla Onlus di Taranto. Vi aspettiamo presso l'Ospedale Umberto I in via Silvio Pellico, 1 Mottola.

AISM mette a disposizione volontari per dare informazione,orientamento e accompagnamento nella risoluzione di problemi legate alla sclerosi multipla.

Il punto di ascolto sarà rivolto a tutte le persone con SM e loro familiari che devono affrontare situazioni di disagio, ricercando adeguate soluzioni alle quotidiane difficoltà.

Il punto di ascolto, offre gratuitamente accoglienza, ascolto e consulenza,si potrà accedere al servizio il mercoledì dalle ore 9.30-11.30 16.30-17.30 e il sabato dalle ore 9.30-11.30 per appuntamento contattando 366 6299585.

Gli obiettivi sono: informazione e orientamento sulla Slerosi Multipla, miglioramento della qualità della vita, aumento della propria autostima.

 

 

 


WEEKEND DI INFORMAZIONE E CONFRONTO

PER PERSONE CON SCLEROSI MULTIPLA

E I LORO PARTNER

 

 

Conoscere al meglio la Sclerosi Multipla e non sottovalutare mai l’importanza della comunicazione all’interno della coppia sono sicuramente armi vincenti contro incomprensioni che possono portare a situazioni di crisi difficili da superare.

È di grande aiuto parlare dei propri stati d’animo, condividere le proprie emozioni e soprattutto prestare attenzione al partner e alle sue esigenze indipendentemente dagli aspetti legati alla sclerosi multipla.

  

Il weekend è fissato in data 13 e 14 giugno 2015 presso Hotel Al Faro a Taranto, è disponibile per la sezione AISM di Taranto l'iscrizione di due coppie.

La partecipazione all’evento è gratuita (sono a carico dei partecipanti le spese di viaggio)ed è aperta a tutte le coppie del territorio senza limiti di età e senza particolari vincoli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione dei volontari di Servizio Civile Nazionale per tutti i progetti è prorogato al 23 aprile 2015 ore 14:00.

 

 

 

Servizio Civile Nazionale: uscito il bando di selezione 2015. Partecipa ai progetti AISM!

 

Aperta la selezione di 8 volontari. Con l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla puoi impegnarti in progetti che rispondono concretamente ai bisogni delle persone con SM. C'è tempo fino alle 14.00 del 16 aprile 2015 per consegnare la domanda

Per partecipare alla realizzazione dei progetti i candidati, senza distinzione di sesso, devono aver compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo (28 anni e 364 giorni) anno di età alla data di presentazione della domanda.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sclerosi multipla: hai bisogno di informazioni o supporto? Vieni in Sezione AISM

 

AISM mette a tua disposizione una persona per dare una risposta alle tue esigenze di informazione, orientamento e accompagnamento nella risoluzione di problemi legate alla sclerosi multipla.


Hai bisogno di informazioni specifiche sulla sclerosi multipla? Vuoi capire come gestire le pratiche burocratiche legate alla malattia? Come rinnovare la tua patente? Come superare le barriere architettoniche? Quali sono le agevolazioni disponibili? Cosa puoi trovare sul territorio per affrontare al meglio la SM? E ancora, vuoi sapere come funzionano gli accertamenti di invalidità civile e stato di handicap per accedere ad agevolazioni e permessi?

 

Volontari AISM formati e preparati sono a tua disposizione nelle Sezioni presenti in tutto il territorio italiano, per rispondere alle tue richieste, in collaborazione con i professionisti del nostro Numero Verde.

 Il servizio - svolto e condotto da personale adeguatamente formato, in collaborazione con i professionisti del nostro Numero Verde – è già attivo il Lunedì dalle 10.30 alle 12.30, Mercoledì dalle 16.00 alle 18.00.

 Informazioni utili e orientamento per affrontare le pratiche di:

• Accertamento invalidità civile e stato di handicap

• Patente

• Contrassegno

• Collocamento mirato

 

Informazioni e orientamento su:

• Agevolazioni fiscali e contributi

• Diritto allo studio

• Mobilità

• Barriere architettoniche

• Agevolazioni e permessi lavorativi

• Servizi socio sanitari sul territorio

 

Risposta personalizzata a bisogni specifici

• Supporto psicologico

• Supporto diretto alla persona

• Condivisione e confronto

 

 

 

RIPRENDE IL GRUPPO...E NON SOLO!

Sabato 28 marzo riprendono dopo una lunga pausa gli incontri di Self-Help

L’incontro si svolgerà sabato 28 marzo alle ore 10.00, presso la sede AISM in viale Magna Grecia, 418 dove è possibile esprimere emozioni, riflessioni e domande relative a ciò che ci sta a cuore, dandoci la possibilità di sviscerare insieme vissuti, dubbi e perplessità.

“La condivisione e l’esplorazione sono i principi base che guidano questa esperienza attraverso la quale ognuno può riscoprire nell’altro le sue stesse difficoltà.”

La supervisione è affidata alla dott.ssa Giusy Loscalzo

Per informazioni, contattare il n° 099/7303440 oppure 366 6299547 dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13 oppure inviare una mail a aismtaranto@gmail.com

 

Servizio Civile Nazionale: uscito il bando di selezione 2015. Partecipa ai progetti AISM!

Aperta la selezione di 29.972 volontari. Con l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla puoi impegnarti in progetti che rispondono concretamente ai bisogni delle persone con SM. C'è tempo fino alle 14.00 del 16 aprile 2015 per consegnare la domanda

Collegati a al sito del Servizio Civile Nazionale per scaricare il Bando 2015.

 

 

 

 

Vi ricordiamo che la sede rimarrà chiusa da lunedì 22 dicembre a lunedi 5 gennaio.

Riapriremo regolarmente mercoledi 7 gennaio.

 

 

Lavoro, disabilità e diritti: incontro con gli esperti del settore.

 

“Diritti & SM: la persona al centro, è il titolo di un incontro dedicato ad affrontare gli aspetti più attuali in materia di lavoro e disabilità. l'incontro si svolgerà a Taranto il 6 dicembre 2014 presso l'elegante caffè, meeting point Lucky Corner, situato all'angolo tra Viale Magna Grecia e Viale Trentino n. 50. E' possibile iscriversi telefonando al n. 366 6299574, oppure inviando una email a :aismtaranto@gmail.

 

 

 

 

Diventa Volontario AISM. Poche ore del tuo tempo ti faranno scoprire la soddisfazione di contribuire a un grande progetto: un mondo libero dalla sclerosi multipla.

 

 

 

Per affermare e rilanciare il diritto ad un mondo libero dalla sclerosi multipla, e catturare l’interesse dell’Istituzione locali,è stato organizzato un incontro con le istituzioni per poter avviare un confronto che porterà poi alla condivisione e concreta collaborazione sui temi che indicheremo nella Agenda della SM.

 

Volge al termine "La Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla".Principale evento informativo sulla SM : sette giorni per fare il punto sull’impegno nella Ricerca Scientifica, sullo stato dei servizi sanitari e sociali nel territorio, per ribadire l’impegno nella rappresentanza e nell’affermazione della "Carta dei Diritti delle persone con SM". Durante la Settimana Nazionale sono state promosse iniziative, convegni, manifestazioni ed eventi a, per informare istituzioni, opinione pubblica e mass media sulla realtà della SM.

Arrivederci al 2015!

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel corso de La Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla ,principale evento di informazione e sensiblizzazione, che si svolge dal 24 maggio al 1 gugno 2014 - le Sezioni provinciale AISM Brindisi,Lecce e Taranto,in collaborazione con i Centri Clinici per la sclerosi multipla organizzano il convegno dal tema "Aggiornamento sulla Ricerca".

 

 

Fervono i preparativi per la Giornata Mondiale della SM, cui farà da cornice la Settimana Nazionale AISM, quest’anno dal

24 maggio al 1 giugno.

Come sempre, intorno alla Giornata Mondiale, si svolgeranno importanti eventi AISM dedicati all’informazione e la sensibilizzazione sulla SM.

 

 

 

 

 

 

Hai bisogno di informazioni specifiche sulla sclerosi multipla? Vuoi capire come gestire le pratiche burocratiche legate alla malattia? Come rinnovare la tua patente? Come superare le barriere architettoniche? Quali sono le agevolazioni disponibili? Cosa puoi trovare sul territorio per affrontare al meglio la SM? E ancora, vuoi sapere come funzionano gli accertamenti di invalidità civile e stato di handicap per accedere ad agevolazioni e permessi?

 

 

 

Nell'ambito dell'attività di formazione scolastica che si estende dalla conoscenza dei temi di interesse comune alla sensibilizzazione su dati e problemi che coinvolgono parte della popolazione e delle famiglie, la scuola - I.C. Luigi Pirandello, via Pastore, Taranto, q.re Paolo VI, si è impegnata, in questo anno scolastico, a condividere con alunni e genitori le problematiche connesse alla sclerosi multipla.

L'Associazione Italiana Sclerosi Multipla, sezione di Taranto, coglie l'invito a presentare l'AISM e a discutere di Sclerosi Multipla.

 

 

Quest'anno torniamo con un nuovo convegno, con nuovi argomenti, con nuove esperienze e testimonianze!

 

È semplicissimo partecipare! basta iscriversi!

Si può telefonare al numero 366 6299547, vi risponderà Romilda, una nostra volontaria Young oppure inviare un'email a aismtaranto@libero.it.

 

LA GARDENIA DI AISM: 8 E 9 MARZO 2014


Visto l’alto gradimento ottenuto dallo spot dello scorso anno, nel 2014 lo riproporremo, ma con un nuovo volto: protagonista dell’evento sarà Gaia Tortora, giornalista di La7 e DonnaOltre AISM.

 

 
L’offerta minima richiesta a fronte della donazione diuna pianta è di 15€. Come nelle scorse edizioni ogniGardenia sarà inserita all’interno del sacchettino rossoin TNT con il logo AISM.

 

Si terrà nella capitale, il 30 novembre e l’1 dicembre, l’appuntamento annuale che AISM dedica ai giovani sotto i 40 anni.

 

 

 

 

La Mela di AISM: più servizi e più ricerca grazie a voi!


Arrivano i primi dati sulle giornate di ottobre. Raccolti 2.230.000 euro in più di tremila piazze italiane. Dall’SMS solidale 30.000 euro per la ricerca sulle cause della patologia. Senza il vostro sostegno non sarebbe stato possibile 

Il gusto di una mela è un pò più dolce in questo periodo. Sono infatti disponibili i primi dati de La Mela di AISM, evento che l’Associazione dedica alla sensibilizzazione e raccolta fondi per tutte le persone con SM, in particolare i giovani.I diecimila volontari AISM impegnati in più di tremila piazze italiane hanno distribuito a pieno ritmo, il 12 e il 13 ottobre, più di 278mila sacchetti di mele, grazie ai quali AISM ha potuto raccogliere 2.230.000 euro. L’importo verrà interamente destinato dall’Associazione alla ricerca scientifica sulla sclerosi multipla e per aumentare i servizi per le persone con SM, soprattutto i giovani. La SM infatti è diagnosticata soprattutto tra i venti e i quarant’anni, il periodo più denso di progetti della vita.Ma il vostro contributo non si è limitato a scendere nelle piazze di tutto il Paese: 30.000 euro sono infatti arrivati grazie all’SMS solidale. Il dato è ancora provvisorio poiché non tutte le compagnie telefoniche coinvolte nella campagna hanno fornito i risultati. I fondi destinati alla giovane ricercatrice Fabrizia Guarnieri cresceranno ancora. Il nostro ringraziamento va ancora una volta a tutti coloro che si sono impegnati per poter raggiungere questi risultati: agli attori Olcese e Margiotta, testimonial dell’intera campagna; a tutti i nostri volontari e ambasciatori, vera forza trainante dell’evento.

Senza il vostro sostegno questo non sarebbe stato possibile. Grazie a tutti, ci vediamo nel 2014!

 

 

 

“Riflessioni tra i vicoli….del Diritto alla Salute”

 

Dalle ore 17,30 in poi appuntamento con tutte le associazioni partecipanti all’iniziativa presso le Colonne Doriche lato piazzale Palazzo di Città.

 

Alle ore 18,00 breve cerimonia di apertura della manifestazione all’interno dell’area delle Tempio di Poseidone con accensione di una fiaccola (che sarà poi portata lungo tutto il percorso) e lettura dell’art. 32 della Costituzione Italiana e riflessioni a cura del Tribunale del Diritto del Malato.

 

Usciti dall’area del Tempio la manifestazione si distenderà lungo un percorso di circa 1 km. che separa il Tempio di Poseidone dal Duomo San Cataldo. Percorreremo via Duomo e le stradine che intersecano con la stessa via Duomo.

 

Lungo il percorso si incontreranno dei punti di sosta corrispondenti al numero delle associazioni partecipanti dove una delegazione in rappresentanza di una associazione o di un gruppo di associazioni attive nell’ambito socio-sanitario animerà la sosta.

 

Ad ogni fermata sarà letto un articolo della Carta Europea dei Diritti del Malato presentata a Bruxelles il 15 novembre 2002 e un articolo della Costituzione Italiana, contestualmente verrà fatta una riflessione sugli articoli citati e successivamente verrà portata una testimonianza da parte di un malato cronico ed infine dovrà essere presentato e spiegato un simbolo che rappresenti il messaggio che chi ha animato la stazione intende consegnare ai presenti alla manifestazione

 

L’arrivo al Tribunale per i Diritti dei Minori è previsto per le 19,45 circa considerando che ogni sosta impegnerà circa 10 minuti di cui 2 di cammino e 8 di sosta per la lettura dei brani, all’interno del chiostro saranno allestiti degli stand delle associazioni partecipanti che saranno a disposizione per informazioni e distribuzione di materiale divulgativo sulla propria attività.

 

Alle 20 circa all’interno del chiostro di Santa Chiara (Tribunale per i Diritti dei Minori) si consegneranno alle autorità intervenute precedentemente invitate, quale momento simbolico: i simboli raccolti durante la passeggiata affidati da ciascuna associazione e un documento, di cui ne sarà data lettura,  che possa essere una sorta di mandato con il quale si affidano alle autorità presenti le istanze e le riflessioni raccolte durante la passeggiata tra i vicoli.  Tale documento dovrà essere precedentemente redatto e condiviso dalle associazioni partecipanti i contenuti dovranno essere caratterizzati dalla segnalazione di criticità nella erogazione dei servizi sanitari per la cura delle patologie croniche, e nella predisposizione di servizi sociali a Taranto.

 

Sono stati invitati:

-          Sindaco di Taranto e Assessore alle Politiche della Salute del Comune di Taranto,

-          Direttore Sanitario e Direttore Generale ASL Taranto,

-          Presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Taranto,

-          altri

La chiusura della manifestazione  prevede un concerto di musica classica all’interno del Duomo di San Cataldo dei Pianisti tarantini di fama internazionale Palma Esposito e Danilo Patrono accompagnati da una soprano Silvia Barletta proveniente da Matera.