Sezione provinciale

AISM taranto

AISM Sito Nazionale AISM > Sezione Provinciale AISM Taranto

Manifestazioni ed eventi

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

  

  

   

La nostra young Presidente Claudia e le nostre volontarie servizio civile, Alessandra, Alessia, Giusy, Federica impegnate a far provare gli strumenti per far sentire i sintomi della SM, presso il Liceo Scientifico G. Battaglini di Taranto.

 

 

Sabato 3 febbraio 2018, ore 9.30, presso la Biblioteca Acclavio, Comune di Taranto per la prima volta la sezione AISM di Taranto ha organizzato un evento per sensibilizzare i cittadini sui lasciti testamentari con la partecipazione del Notaio Daniela De Francesco.

L’iniziativa alla sua 14 esima edizione, ma prima nel territorio provinciale tarantino, nasce con l’intento di informare i cittadini sul tema dei lasciti testamentari.

Per ulteriori informazioni sull’evento è possibile telefonare al numero 010 27 13 412 oppure inviare una mail a emanuela.dipietro@aism.it

 

 

 

Il 3 Febbraio la sezione Provinciale AISM di Taranto , promuoverà sul territorio tarantino un importante convegno per sensibilizzare, informare e offrire un servizio di consulenza in materia successoria. La nostra città ospiterà un notaio relatore che sarà a disposizione dei cittadini per fornire informazioni chiare e precise sul "testamento". Sostenere con una disposizione testamentaria l'AISM e la FISM significa garantire i servizi sanitari e sociali alle oltre 114 mila persone colpite dalla sclerosi multipla e dare un futuro alla ricerca scientifica. Nei prossimi giorni vi forniremo ulteriori informazioni sull'imminente evento previsto per il 3 Febbraio 2018 alle ore 9.30 presso la Biblioteca Civica "Pietro Acclavio" via Salinella, 31 zona Bestat Taranto.

Vi aspettiamo numerosi!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  Eventi oltre la SM

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 9 gennaio presso il Teatro Monticello di Grottaglie si esibirà la Wurpless Big Band nel nuovo spettacolo dei WURPLESS:

"Se ci sei sbatti un polpo"

I fondi  raccolti saranno devoluti all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) sezione di Taranto a sostegno delle attività di sezione e ricerca scientifica.

I biglietti saranno disponibili presso il botteghino del Teatro.VI ASPETTIAMO!
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La conoscenza è il primo passo per andare "oltre la Sclerosi Multipla"

 

 

 

Negli ultimi anni, il trattamento della sclerosi multipla è notevolmente cambiato: in tutto il mondo sono in corso numerosi studi allo scopo di sperimentare nuovi approcci alla malattia, per ottenere farmaci più efficaci e con scarsi effetti collaterali.

 = = = 

Il tema dell’accomodamento ragionevole si pone quindi a pieno titolo nelle priorità dell’azione associativa di AISM volta a promuovere l’effettività del diritto al lavoro delle persone con SM, "Accessibilità e flessibilità".

 Venerdì 3 luglio 2015

 presso la sala Conferenze, Ospedale Umberto I di Mottola (TA) ore 16.30 si discuterà di questo.

 

 

 

 

 

 

Per affermare e rilanciare il diritto ad un mondo libero dalla sclerosi multipla, e catturare l’interesse dell’Istituzione locali,è stato organizzato un incontro con le istituzioni per poter avviare un confronto che porterà poi alla condivisione e concreta collaborazione sui temi che indicheremo nella Agenda della SM.

 

“Riflessioni tra i vicoli….del Diritto alla Salute”

 

Dalle ore 17,30 in poi appuntamento con tutte le associazioni partecipanti all’iniziativa presso le Colonne Doriche lato piazzale Palazzo di Città.

 

Alle ore 18,00 breve cerimonia di apertura della manifestazione all’interno dell’area delle Tempio di Poseidone con accensione di una fiaccola (che sarà poi portata lungo tutto il percorso) e lettura dell’art. 32 della Costituzione Italiana e riflessioni a cura del Tribunale del Diritto del Malato.

 

Usciti dall’area del Tempio la manifestazione si distenderà lungo un percorso di circa 1 km. che separa il Tempio di Poseidone dal Duomo San Cataldo. Percorreremo via Duomo e le stradine che intersecano con la stessa via Duomo.

 

Lungo il percorso si incontreranno dei punti di sosta corrispondenti al numero delle associazioni partecipanti dove una delegazione in rappresentanza di una associazione o di un gruppo di associazioni attive nell’ambito socio-sanitario animerà la sosta.

 

Ad ogni fermata sarà letto un articolo della Carta Europea dei Diritti del Malato presentata a Bruxelles il 15 novembre 2002 e un articolo della Costituzione Italiana, contestualmente verrà fatta una riflessione sugli articoli citati e successivamente verrà portata una testimonianza da parte di un malato cronico ed infine dovrà essere presentato e spiegato un simbolo che rappresenti il messaggio che chi ha animato la stazione intende consegnare ai presenti alla manifestazione

 

L’arrivo al Tribunale per i Diritti dei Minori è previsto per le 19,45 circa considerando che ogni sosta impegnerà circa 10 minuti di cui 2 di cammino e 8 di sosta per la lettura dei brani, all’interno del chiostro saranno allestiti degli stand delle associazioni partecipanti che saranno a disposizione per informazioni e distribuzione di materiale divulgativo sulla propria attività.

 

Alle 20 circa all’interno del chiostro di Santa Chiara (Tribunale per i Diritti dei Minori) si consegneranno alle autorità intervenute precedentemente invitate, quale momento simbolico: i simboli raccolti durante la passeggiata affidati da ciascuna associazione e un documento, di cui ne sarà data lettura,  che possa essere una sorta di mandato con il quale si affidano alle autorità presenti le istanze e le riflessioni raccolte durante la passeggiata tra i vicoli.  Tale documento dovrà essere precedentemente redatto e condiviso dalle associazioni partecipanti i contenuti dovranno essere caratterizzati dalla segnalazione di criticità nella erogazione dei servizi sanitari per la cura delle patologie croniche, e nella predisposizione di servizi sociali a Taranto.

 

Sono stati invitati:

-          Sindaco di Taranto e Assessore alle Politiche della Salute del Comune di Taranto,

-          Direttore Sanitario e Direttore Generale ASL Taranto,

-          Presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Taranto,

-          altri

La chiusura della manifestazione  prevede un concerto di musica classica all’interno del Duomo di San Cataldo dei Pianisti tarantini di fama internazionale Palma Esposito e Danilo Patrono accompagnati da una soprano Silvia Barletta proveniente da Matera.

 

 

   Una giornata di informazione e confronto interamente dedicata ai giovani con SM. “Giovani oltre la SM” è il titolo dell’evento, che si svolgerà presso il Teatro Comunale di Massafra (Ta)dalle ore 16.00 di sabato 23 marzo.I temi chiave della giornata, individuati direttamente dai giovani con SM, coprono tutti gli ambiti della vita quotidiana a contatto con la SM: ricerca, relazioni, benessere fisico.

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram