20/05/2011

Al via la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla 2011

 

Si svolge dal 21 al 29 maggio 2011 il più grande evento di informazione e sensibilizzazione sulla SM in Italia, promosso dall'Associazione Italiana Sclerosi Multipla. In apertura il messaggio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

 

 

Anche quest'anno - dal 21 al 29 maggio 2011 - l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla promuove la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, il più grande evento di informazione e sensibilizzazione sulla SM in Italia.
Quale inizio migliore del messaggio che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha invitato alla nostra Presidente onoraria rita Levi Montalcini per attestare il suo supporto alle nostre attività?

 

In occasione della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla e della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla il Presidente della Repubblica rinnova il suo apprezzamento per illungo e qualificato per il lungo e qualificato impegno con cui le associazioni da lei presiedute operano per sostenere la ricerca scientifica e per fornire una informazione completa ed esaustiva sui significativi progressi compiuti dalla scienza e dalla medicina nell'attivita' diretta a contrastare questa grave patologia. Le numerose iniziative promosse potranno costituire l'occasione per riaffermare l'esigenza di diffondere, su tutto il territorio nazionale, un'efficace rete di servizi in grado di offrire cura e assistenza a chi è colpito da questa malattia e fornire gli aiuti necessari alle famiglie che devono alleviare la quotidiana sofferenza fisica e psichica di un loro congiunto.
Con questo spirito, il Capo dello Stato rivolge a lei, illustre senatrice, agli autorevoli relatori agli organizzatori e ai tanti volontari che con il loro generoso apporto contribuiscono fattivamente al successo delle manifestazioni,un caloroso augurio di buon lavoro, al quale unisco il mio personale.

 

La dodicesima edizione della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla propone, in ogni giorno della manifestazione, un un invito a partecipare, in diversi modi, alla lotta alla sclerosi multipla. 

Nove giorni di iniziative a livello nazionale si alterneranno a eventi organizzati in ambiti locali per informare, conoscere e sensibilizzare, seguendo il motto FASTFORWORLD: fai andare più veloce il mondo della ricerca, l’unica arma per sconfiggere la malattia.

 

21 maggio - Diventa volontario
La prima giornata della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla  2011 è dedicata a chi quotidianamente si impegna per le persone con SM. In decine di piazze italiane i volontari dell'Associazione vi aspettano per farvi conoscere AISM.

 

22 maggio - A questo rosso non mi fermo
Domenica 22 maggio è la giornata della partecipazione online ma non solo, dell'attivismo digitale, con la campagna A questo rosso io non mi fermo: trova qualcosa di rosso, fatti uan foto, condividila su Facebook. e invita tutti a fare altrettanto!

 

23 maggio - Scrivi al ricercatore
Attivo per tutta la settimana il numero verde AISM 800 803028, per informazioni sulla malattia e sulla ricerca scientifica. Prosegue l'iniziativa Scrivi al ricercatore, grazie alla quale in questa occasione è possibile ricevere risposte direttamente da chi fa ricerca, e per la prima volta quest'anno un nuovo servizio: Il neurologo risponde su Facebook.

 

24 maggio - Il tuo sostegno per un mondo libero dalla SM
Tutti i modi in cui puoi sostenere l'Associazione. Si può far parte del movimento online, diventare volontari, ma anche destinare il 5 per mille, fare una donazione (Numero verde donazioni 800 996969) e in molti altri modi. Scopri quali!

 

25 maggio - La Giornata Mondiale della SM
Il 25 maggio in oltre 40 paesi si  svolgono iniziative di lotta contro la SM: quest'anno il tema al centro dell'attenzione è SM e lavoro. In Italia, nella stessa giornata si apre il Congresso scientifico della FISM (Fondazione Italiana Sclerosi Multipla) per fare il punto sulla ricerca. Unisciti al movimento internazionale per un mondo libero dalla SM!

 

26 maggio - Focus sulla ricerca
Quest'anno è nato il Manifesto della ricerca sicentifica, prodotto di un lavoro che ha coinvolto tutti gli attivisti del movimento AISM. Al Congresso FISM verranno presentati i risultati ottenuti dalle ricerche scientifiche finanziate da AISM con la sua Fondazione (FISM) e sarà consegnato il Premio Rita Levi Montalcini al ricercatore che si sarà distinto nella ricerca sulla sclerosi multipla  per dare anchei numeri dell'impegno di AISM e FISM per la ricerca sulla SM.

 

27 maggio - Partner in movimento
I testimonial - con la nostra madrina Antonella Ferrari in prima linea - che 27 maggio - Partner in movimento I testimonial - con la nostra madrina Antonella Ferrari in prima linea - supportano con energia infinita gli eventi. Diverse importanti aziende camminano al fianco di AISM e contribuiscono a fare informazione e sensibilizzazione sui temi della SM. Quest'anno si conferma la collaborazione con Cariparma e FriulAdria, mentre ORO Saiwa festeggia i dieci anni di impegno insieme all’Associazione. Nell'anno europeo del volontariato ABB e Deloitte promuovono il volontariato d'impresa, mentre General Electric chiama a raccolta per una staffetta di solidarietà.

 

28 maggio - Convegni scientifici
Sono decine i convegni scientifici organizzati dalle Sezioni AISM in occasione della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla. Sabato 28 maggio è il giorno di maggior concentrazione ma gli incontri si svolgono a partire dal 21 maggio. Se AISM vuole costruire un ponte tra il laboratorio e le persone, i convegni scientifici sono l’occasione privilegiata per incontrare la ricerca sul territorio.

 

29 maggio - Young! Giovani in movimento
Lo scorso anno, proprio in occasione della Settimana Nazionale - la grande festa di Lucignano ha dato il via a questa avventura che si chiama Young! Da un gruppo iniziale di giovani under 35 è partito l'impegno a costruire il movimento del futuro. Molti di loro saranno presenti alla Giornata del reclutamento nelel piazze italiane il 21 maggio con l'obiettivo di allargare il più possbile il fronte degli attivisti.

 



  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • Pinterest
  • Canale Youtube
  • Feed RSS