Questo sito utilizza i cookie (propri e di altre parti) per migliorare la tua navigazione.
Proseguendo autorizzi l’uso dei cookie.
Leggi l'informativa
accetto
Home >> Notizie

Cerca la notizia


News

Bando FISM 2015: 3 milioni di euro per la ricerca sulla sclerosi multipla

23/03/2015

 AISM con la sua Fondazione (FISM) chiama ancora un volta i ricercatori a raccolta. La parola d'ordine è "lavorare in rete" per soddisfare i bisogni delle persone con SM. La domanda va inviata entro il 15 maggio 2015

 Bando FISM

Con l'obiettivo di trovare la causa, la cura, migliorare i servizi e la qualità di vita della persona con sclerosi multipla anche quest’anno AISM con la sua Fondazione (FISM) mette a disposizione dei ricercatori, attraverso il bando (scaricabile in versione italiana ed inglese in fondo a questa pagina), 3 milioni di euro alla ricerca sulla sclerosi multipla. I ricercatori possono presentare proposte di ricerca fino al 15 maggio 2015. Per ulteriori informazioni fism@aism.it

 

Il Bando valuterà con favore progetti collaborativi che vedono coinvolti ed integrati più gruppi di ricerca. Lo scopo è valorizzare la ricerca capace di dialogo, confronto con la comunità scientifica che mette la persona al centro della propria ricerca, impegnandosi velocemente a trovare risposte per le persone con sclerosi multipla.

 

È confermato l’ impegno nel sostenere progetti di ricerca di durata annuale, biennale o triennale; nonché progetti pilota di un anno per ricerche innovative ad alto rischio. Aumenta la durata potenziale del percorso scientifico di carriera di giovani ricercatori di talento da 6 a 7 anni. Inoltre, per facilitare il rientro dei ricercatori dall’estero o il loro trasferimento in un istituto di eccellenza in Italia, anche quest’anno viene valutata l’assegnazione di una borsa ‘Rita Levi Montalcini’ triennale, insieme ad un finanziamento per pari periodo per un progetto di ricerca autonomo.

 


La selezione dei progetti assegnati dalla Fondazione si è svolta secondo il metodo internazionalmente adottato della “peer-review” e coinvolge esperti scienziati del Comitato Scientifico della Fondazione (molti dei quali provenienti da Centri di altre nazioni).

 

Dal 1987 hanno lavorato a fianco di AISM e FISM circa 360 scientiziati, sono stati investiti nella ricerca oltre 52,5 milioni di euro. AISM, attraverso il suo bando, ha contribuito a creare un modello, una vera e propria scuola, consolidata e riconosciuta, che sta lasciando il segno a livello nazionale e internazionale.

 

Unisciti anche tu, con la tua ricerca, alla sfida di realizzare un mondo libero dalla SM!



  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • Medium
  • Pinterest
  • Canale Youtube
  • Feed RSS
  • forum