AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 09/08/2020
E.g., 09/08/2020
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

“Studiare l’equilibrio per riabilitare l’EQUILIBRIO: ecco come si fa”

22/10/2015

AISM con i suoi ricercatori racconta la ricerca riabilitava, dall’osservazione al laboratorio

 

GENOVA. 23 ottobre - 1 novembre. La scuola, la robotica, la ricerca medica e soprattutto  la sclerosi multipla raccontate  attraverso il tema portante della  kermesse scientifica genovese di questo 2015: l’equilibrio.

 

Nel programma di questo Festival della Scienza, saranno quattro gli eventi proposti da AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, insieme alla sua Fondazione, che in questo quinto anno di partecipazione attiva all’evento, racconterà insieme ai suoi ricercatori il significato e il “valore” dell’equilibrio per una persona con SM; spiegheranno come sia possibile “riabilitarlo”, lavorando per “controllarlo”.

 

Risiede proprio a Genova il Servizio Riabilitazione AISM Liguria, luogo cardine degli studi scientifici riguardanti proprio l’equilibrio e i problemi legati alla sua perdita, cioè uno dei sintomi tra i più frequenti nelle persone con SM. Eccezionalmente, in occasione di questo Festival, sarà visitabile il 24 e il 25 ottobre.

 

L’iniziativa è realizzata grazie al contributo non condizionato di MerckSerono, Decathlon,  Euronics Dimo S.p.A.

 

La sclerosi multipla
Cronica, invalidante, imprevedibile, la sclerosi multipla è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale. Colpisce una persona ogni 4 ore e non esiste ancora una cura definitiva. È la prima causa di disabilità nei giovani, colpisce un giovane ogni 4 ore. I diagnosticati hanno tra i 20 e i 40 anni. Le persone con SM sono 3 milioni nel mondo, 700 mila in Europa, oltre 75 mila solo in Italia, 2000 in Liguria 

 

Il programma

23 ottobre - 1 novembre
Laboratorio “Equilibrio? Io non ci caScoMai!”

Sala Munizioniere  – Palazzo Ducale , Piazza Matteotti
Orari: feriali 9-17; festivi 10-19;
Info biglietti http://www.festivalscienza.it/site/home/organizza-la-visita/dove-acquistare-i-biglietti.html

Attraverso filmati, la sperimentazione diretta e il colloquio con gli operatori, i partecipanti del laboratorio (dai 6 anni in su) scopriranno che cos’è l’equilibrio, quali sono le sue componenti (visivo, vestibolare, propriocettivo), come può danneggiarsi. Verranno utilizzati anche strumenti quali Wii e Xbox. Focus sulla SM e sensibilizzazione su tema della disabilità.

 

23 e 24 ottobre
Laboratorio “Sempre in Piedi mai in terra!”

Centro del Servizio Riabilitazione Liguria (Via Operai, 30 – Genova Sampierdarena)
Orari: 10-19; Info Biglietti http://www.festivalscienza.it/site/home/organizza-la-visita/dove-acquistare-i-biglietti.html

Attraverso filmati, sperimentazione diretta e colloquio con gli operatori i partecipanti (dai 6 anni in su) scopriranno come si personalizza un trattamento riabilitativo con particolare attenzione al tema della SM.

 

24 ottobre h. 17,00
Conferenza ”L’equilibrio personalizzato”   

Relatori: Ing. Andrea Tacchino, Dott. Gianpaolo Brichetto
Sala Berio – Biblioteca Berio, Via del Seminario, 16, Genova
Info Biglietti http://www.festivalscienza.it/site/home/organizza-la-visita/dove-acquistare-i-biglietti.html

I disturbi dell'equilibrio costituiscono uno dei sintomi tra i più invalidanti di questa patologia: per una persona con SM, il rischio di cadere è elevatissimo, in particolare quando svolge normali attività quali passeggiare, scendere e salire uno scalino, quando non ha una visione completa di ciò che ha intorno, quando è particolarmente affaticata.

Il corretto mantenimento della stabilità è deputato alle informazioni provenienti dal sistema visivo, propriocettivo e vestibolare di un individuo che vengono integrate dal sistema nervoso centrale. Le lesioni a queste vie sensoriali (via visiva, propriocettiva o vestibolare) sono la causa dei disturbi dell’equilibrio nella SM, che non sono mai uguali per tutti. In linea con l’ipotesi, ormai diffusa e applicabile alla maggior parte delle funzioni motorie e cognitive, che i trattamenti riabilitativi personalizzati sono più efficaci di quelli non specifici, è diventato fondamentale per la neuroriabilitazione dell’equilibrio promuovere nuove tecniche per la valutazione dei sistemi coinvolti nel mantenimento della stabilità e, di conseguenza, per lo sviluppo di protocolli riabilitativi più mirati ed efficaci. L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione negli ultimi anni hanno sviluppato vari studi in linea con questo approccio, in particolare utilizzando pedane stabilometriche dinamiche.

I primi risultati di questi studi dimostrano il vantaggio che un trattamento personalizzato dell'equilibrio può portare alle persone con SM, lasciando inoltre intravedere ottime prospettive anche per la pratica clinica.



29 ottobre h. 16,00
Lectio magistralis
 “Insegnami l’equilibrio”
Galata Museo del Mare - Calata de Mari, 1, 16126 Genova
Relatori: Dott.ssa Laura Lopes, Prof. Luigi Tesio, Dott. Guido Francavilla, Dott.ssa Caterina Sgaritto.
Info Biglietti http://www.festivalscienza.it/site/home/organizza-la-visita/dove-acquistare-i-biglietti.html

La  conferenza verterà su quattro aspetti dell’argomento cardine degli studi scientifici che AISM con il suo Servizio Riabilitazione Liguria ha portato avanti in questi anni: l’equilibrio.

La lectio magistralis sarà divisa in quattro argomenti, trattati dai quattro relatori:

 

  • “se vuoi fare un passo avanti, devi perdere l’equilibrio per un attimo: ma cos’è l’equilibrio?”. Da questa frase di Massimo Gramellini si partirà a descrivere e capire il rapporto tra equilibrio e corpo umano e lo sviluppo dell’equilibrio in età evolutiva. 

 

  • “Barcollo ma non mollo: i disturbi dell’equilibrio anche nella Sclerosi Multipla”. Frase molto cara alle persone con SM– soprattutto quelli più giovani – per definire il loro rapporto conflittuale tra malattia e disturbi dell’equilibrio, sarà spunto per descrivere come la Sclerosi Multipla influisce sull’autonomia delle persone affette, limitandole nelle attività della vita quotidiana.

 

  • “Oh….issa!: come riabilitare l’equilibrio”. Nodo cardine delle attività degli ultimi anni del Centro Riabilitazione Aism Liguria, la riabilitazione dell’equilibrio ha preso grande spazio per aumentare la qualità di vita del paziente, differenziandosi anche come proposta per tipologia di disturbo. 

 

  • “Balance disorders in MS integration of visual, propriocective and vestibular components in rehabilitation of patients with Multiple Sclerosis”. Presentazione dello studio e dei dati oggettivi risultanti riguardo a programmi di riabilitazione specificatamente creati per i differenti disturbi dell’equilibrio.

 

Responsabile Comunicazione e ufficio  stampa AISM
Paola Lustro – paola.lustro@aism.it  -  010 2713834

Ufficio stampa AISM
Enrica Marcenaro –enrica.marcenaro@aism.it - 010 2713414 – 331 6272335
Barbara Erba –barbaraerba@gmail.com  - 347 7581858