AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Home » Bande oligoclonali
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Bande oligoclonali

Le Ig, o anticorpi, sono proteine prodotte e secrete da cellule appartenenti ai globuli bianchi (i linfociti B) in risposta alla presenza di una sostanza estranea al corpo (antigene). Nella SM le IgG, cioè un tipo di proteine anticorpali, vengono prodotte in quantità maggiore del normale all’interno del SNC (sintesi intratecale). Questo significa che all’interno del SNC è in atto un processo infiammatorio. Nella SM questi anticorpi sono tutti uguali, perché prodotti dalle stesse cellule, e risultano all’immunoelettroforesi come una o poche bande omogenee e strette (bande oligoclonali). Il reperto delle bande oligoclonali nel liquor è tipico, ma non esclusivo della SM. Si può infatti riscontrare anche nel corso di altre malattie autoimmunitarie, infettive, cerebrovascolari. Al contrario il 5-10% delle persone con SM presenta un liquor normale. Questo significa che l’esame del liquor di per sé non permette né di confermare né di escludere una diagnosi di SM, ma è importante se valutato insieme al quadro clinico e ai risultati delle altre valutazioni diagnostiche strumentali (i potenziali evocati e la risonanza magnetica). Ad esempio, il riscontro delle bande oligoclonali nel liquor trasforma una diagnosi di “SM probabile” in SM “definita (certa) con supporto di laboratorio”.

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram