AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 04/08/2020
E.g., 04/08/2020
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Comunicato stampa: Una Mela per la Vita 2012

09/10/2012

Per informare e sensibilizzare sulla sclerosi multipla, per raccogliere fondi per la ricerca arriva “Una mela per la vitasabato 13 e domenica 14 ottobre e un sms solidale al 45504 di soli 2 ore

 

La sclerosi multipla spesso ha inizio tra i 20 e i 30 anni: nel pieno dei progetti della vita.  Ai giovani è dedicata “Una mela per la vita” sabato 13 e domenica 14 in 3 mila piazze italiane per raccogliere fondi e per sostenere le prossime sfide della ricerca: trovare nuovi trattamenti per le forme progressive, le più gravi, e portare avanti progetti di ricerca sulla SM pediatrica

 

‘Ferma la Sclerosi Multipla e Fai andare avanti la ricerca!’ E’ questo l’appello dell’AISM che accompagnerà “Una mela per la Vita” che si terrà sabato 13 e domenica 14 ottobre in 3.000 piazze italiane. Gli atleti Gianluca Zambrotta e Massimiliano Rosolino, l’attore Gabriele Greco insieme a Antonella Ferrari, attrice e madrina dell’Associazione, sono i testimonial che insieme all’AISM sosterranno la lotta alla sclerosi multipla.

 

A “Una mela per la vita” è legato anche l’sms 45504* con cui fino al 15 ottobre, sarà possibile donare 2 euro*.  E presso le oltre 900 filiali in Italia del gruppo bancario Cariparma Creditè Agricole – cui fanno parte Cariparma, FriulAdria e Carispezia, - continua l’iniziativa “Aiutaci con una donazione a fermare la Sclerosi Multipla”: sul territorio nazionale o tramite home banking sarà possibile effettuare un bonifico “zero spese” sul conto corrente n. 49222234 intestato a FISM – Fondazione Italiana Sclerosi Multipla.

 

Ogni 4 ore una persona riceve una diagnosi di sclerosi multipla. 65.000 le persone con SM nel nostro Paese. 2.000 nuovi casi ogni anno. Il 50% delle persone colpite sono giovani sotto i 40 anni. Cronica, imprevedibile e spesso invalidante, la sclerosi multipla è una malattia grave del sistema nervoso centrale e ha un esordio in età giovanile, tra i 20 e i 30 anni.  Si può manifestare in persone di qualsiasi età e condizione, ma è diagnosticata soprattutto a donne, in misura doppia rispetto agli uomini. Esistono anche casi di SM pediatrica, e raramente, in bambini sotto i 10 anni.

 

Con “Una mela per la Vita”, 300 mila sacchetti di mele – offerta minima di 8 euro ciascuno - saranno distribuiti da 10 mila volontari in 3 mila piazze italiane per sensibilizzare sulle problematiche dei giovani, per raccogliere fondi per la ricerca e per implementare i servizi sanitari e sociali per migliorare la qualità di vita delle persone con SM e la loro inclusione sociale. 

 

Sul fronte della ricerca AISM è impegnata a 360 gradi e sta portando avanti progetti importanti su cui è in prima fila a livello internazionale. Sono progetti che riguardano la SM pediatrica su cui l’Associazione è attiva non solo in ambito scientifico ma anche con progetti che riguardano l’informazione per i genitori e la formazione per i professionisti sanitari che si trovano ad occuparsi di bambini con SM. I fondi raccolti contribuiranno anche a raggiungere una delle prossime sfide a livello internazionale: trovare nuovi trattamenti per le forme progressive ritenute le più gravi. 

 

Nonostante i risultati significativi ottenuti negli ultimi anni dalla ricerca nello sviluppo di terapie per la sclerosi multipla recidivante-remittente, le persone con forme progressive della malattia restano ad oggi ancora orfani di terapie in grado di agire sulla progressione della malattia. Una situazione allarmante, che esige azioni urgenti. 

 

L’iniziativa di solidarietà “Una mela per la vita”, svolta sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica è promossa da AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione – FISM insieme a Unaproa la principale Unione Nazionale tra le Organizzazioni di Produttori Ortofrutticoli, Agrumari e di Frutta in Guscio. “Una mela per la Vita” ha anche il patrocinio di Pubblicità Progresso Fondazione per la Comunicazione Sociale.

 

Media sponsor è Lattemiele che in occasione di “Una mela per la vita” contribuirà con spazi di informazione sulla malattia, sui giovani e sulla ricerca scientifica.

 

VOLONTARI: tante associazioni e 10 mila persone in 3.000 piazze italiane
Saranno la SIGM – Segretariato Italiano Giovani Medicil'Associazione Nazionale Bersaglieri unita all'Associazione Nazionale Carabinieri, a quella dei Vigili del Fuoco, e ad Assofante ad affiancare i 10 mila volontari AISM nelle piazze italiane. Rinnovano la loro collaborazione anche i volontari della Protezione Civile, grazie al supporto offerto dal Dipartimento della Protezione Civile e dalle Regioni, che collaborano con Aism su tutto il territorio nazionale.

 

Iniziative legate a “Una mela per la Vita”
ORO Saiwa e AISM insieme per le famiglie. Continua la collaborazione tra Oro Saiwa e AISM con una nuova attività: quest’anno Oro Saiwa si propone di offrire un supporto alle famiglie con persone con Sclerosi Multipla per alleviare la convivenza con la malattia e rendere un po’ più semplici alcuni piccoli gesti quotidiani. Fino al 2 dicembre tutti possono contribuire a donare ogni giorno una settimana di supporto, acquistando uno tra i prodotti della linea ORO Saiwa (ORO Saiwa Classico, ORO Più Doppia Panna, ORO Più Gocce di Cioccolato, la novità Oro Più Magia di Cacao, ORO Fibrattiva, ORO 5 Cereali, Cruscoro, ORO Le Biscotte e la gamma Oro Ciok).

 

Inoltre, nei punti vendita in cui saranno presenti le promoter, all’acquisto di 2 pack della gamma, Oro Saiwa regala come attestato di ringraziamento un calendario, il cui valore verrà corrisposto ad AISM per sostenere alcune attività di assistenza svolte dai Centri diurni e residenziali AISM all'interno dei quali le persone con Sclerosi Multipla possono svolgere attività riabilitative, ricreative, culturali e di benessere. Il progetto “Insieme per le Famiglie” sarà on air in televisione con uno spot in contemporanea a “Una Mela per la Vita”.

 

Virgin Active e AISM: presso 25 centri Virgin Active le persone con sclerosi multipla potranno frequentare dei corsi specifici pensati e sviluppati "su misura", a seconda del livello di disabilità: è il progetto AFA (Attività Fisica Adattata), lanciato da Virgin Active e dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla. È il primo progetto in assoluto per l'Europa, ed è partito con la formazione di alcune decine di istruttori provenienti dai villaggi fitness Virgin Active presenti in tutta Italia. A loro sono stati forniti gli strumenti utili a definire programmi di esercizi fisici e di allenamento per persone con sclerosi multipla, da eseguire individualmente o in gruppo. Gli istruttori che hanno seguito il programma di formazione hanno ricevuto una certificazione d’idoneità per poter insegnare attività fisica per persone con SM.

 

*SMS 45504 di 2 euro da cellulare personale TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali e Nòverca. La donazione sarà sempre di 2 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TeleTu e TWT, e di 2 o 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb e Tiscali.