AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 04/08/2020
E.g., 04/08/2020
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

La Mela di AISM 2014 - Appello radio e TV

06/10/2014

Sabato 11 e domenica 12 ottobre in 3.000 piazze italiane torna La Mela di AISM i giovani sono protagonisti

 

Sostieni la ricerca dell’AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla

•     per garantire alle persone con sclerosi multipla una migliore qualità di vita

•     per trovare trattamenti sempre più efficaci

•     per individuare la causa della SM e la cura risolutiva

 

AIUTA LA RICERCA. AIUTA I GIOVANI CON SCLEROSI MULTIPLA

 

Ogni quattro ore nel nostro Paese una persona riceve la diagnosi di sclerosi multipla. Una delle malattie più gravi del sistema nervoso centrale, cronica, imprevedibile e invalidante. La sclerosi multipla colpisce 72 mila persone in Italia: di queste il 50% sono giovani tra i 20 e i 40 anni, il periodo di vita più ricco di progetti nello studio, nel lavoro, in famiglia, nei figli e nelle relazioni sociali. La malattia è diagnosticata soprattutto a donne, in particolare giovani, ed esistono anche casi di sclerosi multipla pediatrica e, raramente, in bambini sotto i 10 anni.

 

Grazie ai progressi compiuti dalla ricerca ci sono oggi terapie in grado di rallentare il decorso della malattia e migliorare la qualità di vita delle persone con SM, ma la causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate, per questo è indispensabile sostenere la ricerca AISM.

 

Sabato 11 e domenica 12 ottobre, 4 milioni di mele saranno distribuite in 3.000 piazze italiane. Ciascuno di noi potrà sostenere la ricerca scientifica sulla Sclerosi Multipla.

 

L’elenco delle piazze e tutte le informazioni sulla sclerosi multipla saranno disponibili sul sito www.aism.it

 

NOTA DI SERVIZIO. A disposizione delle redazione:

cartello TV e sacchetti di mele. Testimonial di “la Mela di AISM” è lo chef Alessandro Borghese.

INFORMAZIONI IN PIU’ SULLA SCLEROSI MULTIPLA

 

Cosa è la SM
Cronica, imprevedibile, spesso invalidante, la sclerosi multipla è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale. Danneggia il rivestimento delle fibre nervose, provocando la comparsa di placche che rallentano e bloccano la trasmissione degli impulsi nervosi. Questo significa che può portare gradualmente all’invalidità, rendendo più difficili azioni semplici come camminare, leggere, parlare e persino prendere un oggetto in mano.

 

Disturbi della vista, della mobilità e dell’equilibrio sono tra i principali sintomi della sclerosi multipla. La malattia si manifesta e segue un percorso diverso da persona a persona. I suoi effetti sono fisici, psicologici, sociali ed economici.

 

 

La Ricerca
La ricerca scientifica ha messo a punto negli ultimi anni nuove terapie capaci di rallentare la progressione della sclerosi multipla e migliorare la qualità di vita delle persone.  Le cause e la cura risolutiva della malattia non sono ancora state trovate. I ricercatori oggi sono impegnati in ambiti di ricerca tra i più vasti e sfidanti: i nuovi passi degli studi sulle cellule staminali, le forme progressive, la SM pediatrica, le nuove terapie farmacologiche, la riabilitazione, i notevoli progressi sull’individuazione e la conoscenza dei fattori genetici e quelli ambientali che predispongono al rischio di sviluppare la SM.

 

 

Chi è AISM

L’AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM)  è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da 45 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con SM promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti.

 

La crescita ed il ruolo di AISM sono testimoniati dalla sua diffusa ed attiva presenza sul territorio attraverso una rete capillare che è l’elemento portante dell’Associazione. Oggi l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla è composta da 157 tra Sezioni Provinciali e Gruppi Operativi e 17 coordinamenti regionali, 3 centri per la promozione dell’autonomia e di turismo sociale e 9 centri tra socio-assistenziali e riabilitativi.

 

AISM, insieme a FISM, finanzia la ricerca scientifica confermandosi il principale promotore e finanziatore della ricerca sulla sclerosi multipla in Italia. Ogni anno AISM mette a disposizione dei ricercatori un bando di ricerca di 3 milioni di euro.

 

La vera forza e il motore dell’Associazione sono 10 mila volontari, opportunamente formati per erogare servizi sociali e sanitari alle persone con SM. Questi, insieme a dipendenti e collaboratori permettono all’Associazione di incidere con efficacia sul territorio e di essere vicini alle persone con SM “ovunque esse siano” migliorandone la qualità di vita attraverso i servizi loro erogati.

 

L’AISM, con i fondi raccolti nelle 3.000 piazze, oltre a sostenere la ricerca scientifica, provvederà a implementare i servizi sanitari e sociali per le persone con sclerosi multipla. In particolare per quanto riguarda i progetti rivolti alle donne e ai giovani contribuirà a sostenere attività di informazione attraverso incontri, convegni e pubblicazioni specifiche. AISM è inoltre impegnata su progetti che riguardano la SM pediatrica non solo in ambito scientifico a livello internazionale ma anche con progetti che riguardano l’informazione per i genitori e la formazione per i professionisti sanitari che si trovano ad occuparsi di bambini con SM.