AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Home » Lavoro e sclerosi multipla
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Lavoro e sclerosi multipla

 

Il mondo dei diritti è in continua evoluzione. Dalla data di pubblicazione di questa guida potrebbero essere intervenute alcune novità. Nel caso, provvederemo ad aggiornarle nel minor tempo possibile. Nel frattempo, per un’ulteriore conferma, può comunque essere utile rivolgersi agli enti di riferimento: INPS, altri enti previdenziali, Centri per l'impiego, associazioni di categoria, patronati, altre organizzazioni.

Per approfondimenti contatta il Numero Verde AISM (800 803028)

 

 

 

 

 

La tematica del lavoro riveste particolare interesse per le persone con sclerosi multipla, ponendosi come pre-condizione di inclusione sociale. Questa guida nasce dall’approfondimento delle principali criticità sulle disposizioni contrattuali di interesse per le persone con disabilità, con un focus specifico sulla SM (sui temi malattia, permessi, congedi, part-time etc.).

 

La SM posta come situazione emblematica di casistiche più vaste, con l’obiettivo di rimuovere situazioni di discriminazione e sostenere percorsi di valorizzazione delle abilità e competenze personali nel quadro della disabilità in generale

 

La Biblioteca Osservatorio AISM
La Collana “SM e Diritti” dell’Osservatorio AISM - insieme con gli altri strumenti informativi dell’Associazione (sito, pubblicazioni, Numero Verde) - si propone di dare un supporto alla persona con SM nella faticosa conquista dei diritti essenziali per una buona qualità di vita. La Collana " Biblioteca dell’Osservatorio AISM” affronta temi giuridici per rendere disponibili alle persone con SM e a tutti i soggetti interessati argomenti tecnici in materia di affermazione e tutela dei diritti e per offrire strumenti di conoscenza e di promozione del cambiamento, sia individuale sia sociale. Nell’ottica di rappresentare e affermare i diritti delle persone con disabilità, e nello specifico delle persone con SM, è infatti necessario promuovere la diffusione di un’informazione corretta tra le persone con SM, i loro familiari e gli operatori socio sanitari, facilitare e sostenere la loro capacità di essere i primi soggetti capaci di promuovere i loro stessi diritti. Le pubblicazioni della collana sono realizzate grazie all’esperienza delle figure professionali operanti in AISM, in particolare consulenti del lavoro, avvocati e assistenti sociali.