AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 01/08/2021
E.g., 01/08/2021
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Cosa possiamo realizzare con un lascito

30/03/2009

Donare a  volte vuol dire guardare oltre la realtà e immaginarsi un mondo diverso, migliore, grazie alle nostre idee innovative che decidiamo di realizzare.

Questo seppero fare due fratelli che ricevettero in eredità metà di un fabbricato da ristrutturare, e finirono poi con il regalare una struttura intera ad AISM:  seppero immaginare in un rustico un luogo di  vacanza e riposo per persone con disabilità e per i loro famigliari, ed ebbero l’entusiasmo di crederci.

I due fratelli, sposati e con figli, ricevettero metà di un fabbricato in una ridente località turistica da un lontano parente. Il primo pensiero fu di venderlo o di ristrutturarlo ad uso turistico, insomma, di trarne un buon investimento.
Ma uno dei due fratelli ebbe un improvviso ripensamento forse dovuto ad esperienze di vita personali durante le quali si era trovato ad aver bisogno di aiuto: uno dei figli, vittima di un incidente, è in stato di coma vigile, e la moglie vive da qualche anno con la SLA, ed è seguita dall’AISM locale per locale per la fisioterapia e per il supporto psicologico.
Consapevole delle difficoltà delle famiglie dove vi sono persone con difficoltà motorie di passare qualche momento di vacanza in luoghi accessibili, si rivolge al fratello, pur non sicuro che l’altro sarebbe stato disponibile a rinunciare all’investimento.
Gli propone di cedere l’appartamento all’AISM per farne un luogo di villeggiatura accessibile. Il fratello ne è entusiasta, e il finale felice e inaspettato: i due fratelli rilevano la seconda metà del fabbricato, e lo donano interamente ad AISM per farne una casa-vacanze, per persone con disabilità motorie.

 

Solo nel 2010 AISM e la sua Fondazione (FISM) hanno ricevuto in totale 28 disposizioni testamentarie per un totale di oltre 1,3 milioni di euro che la indicavano come beneficiaria, confermando una tendenza positiva e di valore che si consolida negli anni.  Un lascito di 2.500 euro permette all’AISM di coprire i costi di 100 ore di attività del Numero Verde AISM; un lascito di 15.000 euro consente di erogare una borsa di studio annuale a un giovane ricercatore impegnato sugli studi della SM; con un lascito da 45.000 euro si può acquistare un pulmino attrezzato per il trasporto di persone con disabilità.

 

 

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram