AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 27/02/2021
E.g., 27/02/2021
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Cosa sono i social media?

05/05/2010


Legami e relazioni che passano dalla rete

Tra le pratiche online che gli utenti adottano per condividere contenuti testuali, immagini, video e audio, i social media sono diventati molto popolari perché permettono di stabilire relazioni di tipo personale o lavorativo.

Non richiedono competenze specifiche o specialistiche, ma ma solo un po’ di dimestichezza con gli strumenti digitali e con Internet; possono essere importanti per ottenere (potenzialmente) un'ampia audience. Sono per lo più gratuiti (o a basso costo) e veloci, permettonodi diffondere notizie ed aggiornamenti in tempi ridottissimi ed in modo indipendente (cioè ad uso anche di singole persone); ogni lettore è potenzialmente autore e viceversa.

Parole, voci, immagini che muovono idee

I social media possono assumere differenti forme - forum, chat, blog, wikis, podcast, sistemi di condivisione di immagini, video e musica - e possono avere diversi utilizzi: possono servire per comunicare (Twitter e Facebook, LinkedIn e MySpace), per collaborare (Wikis, come Wikipedia; Social bookmarking: del.icio.us); per condividere conoscenza, (Slideshare); per diffondere e condividere foto o video (Flickr, YouTube ecc.).
Sono per lo più noti a tutti gli esempi di applicazione del concetto di social media, eccone alcuni: 

 Facebook  è un sito di social networking dove ogni utente ha una pagina profilo collegato a quello degli amici;

 YouTube è utile a condividere video e raccogliere commenti;

 Flickr serve per archiviare, diffondere, commentare fotografie;

 Twitter è un sistema detto di “microblogging”, utilizzabile per social networking e piccoli commenti o segnalazioni.

Vi sono dunque molti tipi di social media e non è sempre facile orientarsi in quest’ampia scelta. La Guida ai Social Media AISM vuole rispondere proprio a queste domande e a molte altre, fornendo spunti e suggerimenti utili alle vostre iniziative on line. 

 APPUNTI DI LETTURA. Inchiesta sui social network (da SM italia 2 2010)

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram