AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 27/02/2021
E.g., 27/02/2021
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

La valutazione dei progetti: il comitato scientifico e la peer review

03/04/2009

 

Con l'annuale Bando FISM finanzia progetti di ricerca di eccellenza e innovativi mirati a dare un importante contributo alla ricerca della causa, della cura, del miglioramento dei servizi e della qualità della vita delle persone con sclerosi multipla. Per la valutazione e l’assegnazione dei finanziamenti ai dei progetti del Bando, FISM si avvale di un Comitato Scientifico internazionale composto da esperti del settore e utilizza la procedura di valutazione e selezione denominata “peer review”.

 

Peer review
Si tratta di uno standard internazionale di valutazione dei progetti di ricerca scientifica, che garantisce un giudizio indipendente. I progetti sono valutati da un gruppo di esperti (referee), italiani e stranieri, nei vari ambiti di competenza dei progetti presentati. Ogni progetto è valutato da quattro scienziati indipendenti, due italiani e due stranieri, individuati garantendo l’assenza di conflitti di interesse. La metodologia di valutazione “peer review” dei progetti proposti alla Fondazione si basa sull’assegnazione di un punteggio a ciascuna proposta, ottenuto partendo dal voto assegnato con diversi criteri: Rilevanza del progetto per la sclerosi multipla, Qualità scientifica e valore del progetto, Fattibilità del progetto.

 

Il Comitato Scientifico
Il Comitato Scientifico FISM è formato da 18 membri. Ulteriori membri ad hoc possono essere nominati ogni anno se è necessaria una particolare competenza sulla base dei progetti presentati. Dal 2011 il Comitato Sientifico FISM è composto da:
il Biomedical Research FISM Scientific Committee per la ricerca scientifica biomedica
il Social & Behavioural Science Research Scientific Committee per la ricerca riabilitativa e sociosanitaria

 

Il Comitato Scientifico stila la graduatoria dei progetti tenendo conto delle valutazioni dei referee e propone collegialmente l’entità dei finanziamenti da erogare a ciascuno.

 

Il Consiglio di Amministrazione FISM delibera infine i finanziamenti fino all'ammontare complessivo disponibile.

 

Ultimo aggiornamento gennaio 2016

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram