AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 28/02/2021
E.g., 28/02/2021
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Trovare un pubblico per le tue video storie

15/07/2010

 

Un video, dopo essere stato pensato, girato, montato, deve essere visto. Cercare un pubblico per il nostro video non è affatto così scontato.

Ma non è tutto. Pubblicare un video potenzialmente attraente e interessante, è tutt’altro che banale. E allora, tenete ben presenti queste tre regole:

 

 un video deve essere breve: non dovrebbe durare mai oltre i 3 minuti

deve essere emozionante: deve affascinare

anche il suo titolo e i suoi testi dovranno avere un valore evocativo e stimolante.

Premesso ciò, ricorda che YouTube ti consente la condivisione di video tra i suoi utenti (www.youtube.it). E consente, inoltre, di intrecciare o inserire i propri video all'interno di altri siti web (Facebook per esempio).

Queste semplici opzioni taglia-e-incolla sono molto diffuse tra gli utenti del web: il "passaparola" online è appunto la causa primaria della crescita di YouTube, fin dalla sua creazione.

 

Promuovere il video

Una volta pubblicato, un video va promosso il più possibile, sin da subito, sin dai primi giorni, in tutti i canali possibili:

Blog

Forum

MySpace

Facebook

Mailing list

Amici

 

e poi commentare, precisare, ringraziare…  

Un video può essere seguito nella sua promozione anche curando i commenti sul mondo web: è sempre utile rispondere ai commenti di chi vede il vostro video, ma anche ringraziare, precisare, raccontare..

Se la tecnica riesce, si ottiene un meccanismo virtuoso di espansione: è conosciuto come viralità.

Commentare è il cuore dell'interazione in YouTube. Quando ricevi un commento interessante su uno dei tuoi video, ricorda che dovresti fare clic sul nome utente, guardare uno dei suoi video e lasciare un commento a tua volta. Se ne vale la pena, potrai iscriverti al tuo canale. Molti altri utenti operano in questo modo; è un valido meccanismo per trovare un proprio pubblico con interessi affini.

Resisti alla tentazione di spammare (cioè mandare continuamente inviti alla visione e messaggi) o di implorare per una visualizzazione. Non è una buona pratica.

Dopo aver interagito e caricato i tuoi video, sentirai sicuramente la necessità di stringere amicizia con chi ha il tuo stesso intesse nella solidarietà e nel mondo no-profit. Se sarai te stesso, verrai seguito per la tua umanità e qualità.  

 

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram