AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 29/10/2020
E.g., 29/10/2020
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Canada Institutes of Health Research: convocato il gruppo di lavoro scientifico esperto sulla SM e CCSVI per ascoltare i risultati preliminari dello studio clinico canadese di fase I/II

09/03/2017

Riportiamo in versione italiana il parere del Gruppo di lavoro CCSVI/SM, pubblicato sul sito del Canada Institutes Of Health Research.

 

 

I membri del gruppo di lavoro Scientific Expert Group on Multiple Sclerosis and Chronic Cerebrospinal Venous Insufficiency (MS/CCSVI) - convocato nel 2010 dal Canadian Institutes of Health Research (CIHR) e dalla Associazione SM del Canada - si sono incontrati ieri (7 marzo ndr) a Ottawa. Il gruppo di lavoro è stato informato sui risultati preliminari dello studio clinico interventistico multicentrico, di fase I / II, in doppio cieco, che ha valutato il trattamento di angioplastica con palloncino per la CCSVI in pazienti con SM, condotto dai dottori Anthony Traboulsee e Lindsay Machan.

 

I risultati, non ancora pubblicati, sono stati presentati dai ricercatori dell’UBC (University of British Columbia ndr), al congresso scientifico annuale  della Society for Interventional Radiology che si è tenuto a Washington DC l’8 Marzo. Lo studio è stato finanziato, su proposta del gruppo di lavoro, dal CIHR, dall’Associazione SM del Canada, e dalle Province di British Columbia, Manitoba e Québec. Ha dimostrato che non vi era alcuna differenza statisticamente significativa nei sintomi della SM - sia per ciò che hanno riportato i pazienti stessi, sia per ciò che hanno evidenziato i medici tramite imaging cerebrale e  valutazioni cliniche standard - tra i pazienti che hanno ricevuto l’intervento di dilatazione venosa e un gruppo di controllo che ha ricevuto una procedura finta.

Questi risultai non supportano  l'uso della terapia di dilatazione  venosa nella gestione di pazienti con SM.

 

Il gruppo di lavoro ha invitato CIHR e Associazione SM del Canada a comunicare i risultati dello studio alle persone con sclerosi multipla e ad assicurarsi che i presidi medici provinciali ricevano le informazioni in modo che medici e pazienti siano in grado di prendere decisioni informate circa l'uso dell’angioplastica dilatativa tramite palloncino nella gestione della SM. Il dottor Traboulsee e i suoi numerosi collaboratori provenienti da tutto il Canada sono stati apprezzati dal gruppo di lavoro per il loro lavoro eccezionalmente rigoroso.

 

Il Canada ha tra i più alti livelli di incidenza SM nel mondo e il ruolo della CCSVI nella SM ha suscitato una grande attenzione a livello mondiale quando è stato annunciato la prima volta nel 2009. Lo studio clinico canadese è il primo per genere e grandezza, e rappresenta il gold standard per evidenza scientifica grazie all’utilizzo di un trial clinico  robusto e randomizzato.

 

L’Associazione SM del Canada e il CIHR desiderano ringraziare le persone con SM coinvolte nella ricerca, i partner provinciali (British Columbia, Manitoba e Québec) e i membri del gruppo di lavoro scientifico di esperti che hanno fornito una guida scientifica indipendente e vigilato durante tutto il  processo di valutazione della CCSVI.


Comunicato AISM - CCSVI: la sperimentazione clinica interventistica sulla sclerosi multipla in Canada