Home >> Notizie

Ricerca internazionale sulla SM

Vitamina D neonatale e rischio di sviluppare la sclerosi multipla

07/06/2017

Uno studio danese porta nuovi dati sul rapporto tra livelli di Vitamina D in gravidanza e rischio di sviluppare la malattia

 

Alcune ricerche già effettuate hanno dimostrato che i livelli di vitamina D durante la gestazione possono determinare il rischio di sclerosi multipla. In un recente studio retrospettivo condotto in Danimarca, i ricercatori hanno valutato il livello di vitamina D alla nascita di 521 persone con SM analizzando i dati di diversi registri sanitari danesi e confrontando i risultati ottenuti da persone sane.

 

È stato osservato che livelli più bassi di vitamina D durante il periodo neonatale (dalla nascita al primo mese) sono stati associati ad un aumento del rischio di sclerosi multipla più tardi nel corso della vita.

 

Questo studio aggiunge nuovi dati a supporto del ruolo della vitamina D nella sclerosi multipla, soprattutto durante la gravidanza. I risultati potrebbero indicare che assumere la vitamina D durante la gravidanza potrebbe ridurre il rischio SM per il neonato, e sarà importante effttuare ulteriori studi.

 

Neonatal vitamin D status and risk of multiple sclerosis: A population-based case-control study. Neurology. 2017 Jan 3;88(1):44-51. Nielsen NM, Munger KL, Koch-Henriksen N, et al.

 

Fonte: MSIF



Cerca la notizia


  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • Medium
  • Pinterest
  • Canale Youtube
  • Instagram
  • forum
Questo sito utilizza i cookie (propri e di altre parti) per migliorare la tua navigazione.
Proseguendo autorizzi l’uso dei cookie.
Leggi l'informativa
accetto