AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 30/09/2020
E.g., 30/09/2020
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

La SM nei bambini

19/02/2009

Studi recenti, grazie all’utilizzo di tecnologie sempre più all’avanguardia, hanno portato ad accertare l’esistenza di casi di sclerosi multipla anche in età infantile, definiti come SM Pediatrica.
Si sviluppa nei giovani al di sotto dei 18 anni con un ulteriore differenziazione quando si manifesta in bambini sotto i 10 anni.
Il numero di casi documentati di Sclerosi Multipla nei bambini risulta comunque ancora molto basso, viene infatti stimato che solo 2-3% delle persone con SM è stato diagnosticato prima di raggiungere la maggior età e una percentuale ancora più bassa riguarda i bambini diagnosticati sotto i 10 anni.

La diagnosi di SM in età infantile risulta infatti particolarmente complessa sia per la difficoltà di interpretare la risonanza magnetica nei bambini, sia per la somiglianza dei sintomi con altre malattie. Risulta anche complicato riuscire a definire quale sarà il decorso della malattia anche se studi recenti hanno rilevato che circa il 95% dei casi di SM pediatrica portano ad una SM Remissiva Remittente. Attualmente non ci sono farmaci ufficialmente riconosciuti per i bambini ma si ricorre alle terapie comunemente in uso, concordate sempre con il medico specialista.

La diagnosi di SM nei bambini coinvolge tutta la famiglia e influenza diversi ambiti, dalla gestione dei sintomi nei bambini, al forte impatto emotivo. I sintomi della SM, come per gli adulti, possono  essere un ulteriore problema per i più piccoli che rischiano di sentirsi isolati: la fatica o i problemi cognitivi ad esempio possono essere un ostacolo nella socializzazione con i coetanei come le ricadute inoltre possono ovviamente causare assenze da scuola.
Per questo, nei bambini più che mai, è importante appoggiarsi a diversi operatori professionali che possano offrire supporto in vari ambiti sanitario, sociale e psicologico.

 

In anni recenti è stato costituito un gruppo di studio, l’International Pediatric Multiple Sclerosis Study Group  formato da esperti in sclerosi multipla provenienti da diversi paesi nel mondo, il cui obiettivo è acquisire una sempre conoscenza più precisa circa le caratteristiche della malattia in età pediatrica, al fine di  migliorare la gestione e le cure per i bambini e adolescenti con sclerosi multipla.

 

Bibliografia

Nicola Canal, Angelo Ghezzi, Mauro Zaffaroni Sclerosi multipla. Attualità e prospettive, p.528, 2011, Elsevier a cura di Jack S. Burks,Kenneth P. Johnson Multiple sclerosis: diagnosis, medical management, and rehabilitation, p. 598, 2000, Edizioni Demos

 

Ultimo aggiornamento febbraio 2012