AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 19/06/2022
E.g., 19/06/2022
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Sclerosi multipla: highlights su trattamenti e nuovi studi da ECTRIMS 2012

28/11/2012

 

Il Congresso del Comitato Europeo per il Trattamento e la Ricerca nella Sclerosi Multipla è uno degli eventi scientifici annuali più importanti sulla sclerosi multipla (SM). Qui la sintesi degli studi studi più significativi presentati lo scorso ottobre.

 

Il Congresso del Comitato Europeo per il Trattamento e la Ricerca nella Sclerosi Multipla (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis - ECTRIMS) è uno degli eventi scientifici annuali più importanti sulla sclerosi multipla (SM) ed è l'occasione per presentare tutte le informazioni e i dati più aggiornati in questo campo. La 28 esima edizione - che ha registrato oltre seimila partecipanti convenuti da tutto il mondo - si è svolta a Lione dal 10 al 13 ottobre 2012.

 

L’importanza di questo Congresso risiede nella possibilità di confronto e condivisione dei dati tra gli scienziati di tutto il mondo, con la speranza di arrivare tutti insieme a sconfiggere questa complessa malattia che coinvolge più di 2,5 milioni di persone in tutto il mondo.

 

I lavori presentati durante il Congresso hanno riportato risultati interessanti in diversi ambiti di studio sulla SM: lo studio dei meccanismi e delle possibili cause della SM, nuovi strumenti di diagnosi, studi per lo sviluppo di nuovi trattamenti, le sperimentazioni che mirano a migliorare la qualità della vita delle persone con SM e un aggiornamento sulla ricerca sulla CCSVI ampiamente trattato sul nostro sito AISM (vedi Speciale CCSVI e SM).

 

Durante la giornata conclusiva di ECTRIMS, nella sessione “highlights” sono stati presentati gli studi più significativi. I lavori sono stati divisi in due categorie: quelli sui trattamenti e terapie per la SM, presentati dal professor Gavin Giovannoni del Centro di Neuroscienze e Trauma, Barts e The London School of Medicine and Dentistry di Londra, e quelli scientifici, presentati dal professor Alberto Ascherio del Dipartimento di Epidemiologia della Harvard School of Public Health di Boston (USA), che quest’anno sono stati incentrati sull’importanza delle interazioni tra geni e fattori ambientali e il loro contributo nell’eziologia della SM.

 

Qui riportiamo una sintesi dei lavori presentati nella sessione conclusiva del Congresso degli highlight:

 

- Trattamenti e terapie per la SM: highlights di ETCRIMS 2012

 

I più recenti studi scientifici sulla SM: highlights da ECTRIMS 2012

 

Per una visione completa del programma scientifico consulta il sito di ECTRIMS 2012

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram