-A +A

Cerca la notizia

E.g., 25/06/2020
E.g., 25/06/2020
Home » News
AISM

Terapie approvate per la sclerosi multipla: Alemtuzumab

21/11/2013

Al 29° congresso ECTRIMS, che si è svolto dal 2 al 5 ottobre 2013 a Copenhagen, sono stati illustrati gli studi più significativi nell’ambito della ricerca scientifica sulla SM. Ecco uno degli highlights presentati durante l'evento

ALEMTUZUMAB: estensione dello studio CARE MS II

Lo studio CARE-MS II di fase III della durata di  due anni aveva dimostrato che l’alemtuzumab riduceva il tasso annuale di ricaduta del 49% e l’accumulo sostenuto di disabilità a 6 mesi (SAD) del 42% rispetto all’interferone beta 1 in persone con SMRR con attività di malattia.

386 di 426 pazienti dello studio CARE-MS hanno partecipato all’estensione. Nell’estensione dello studio alcuni pazienti sono stati trattati con alemtuzumab. (12 mg al giorno endovena per 3 giorni) per l'attività di malattia (> = 1 recidiva o> = 2 nuove lesioni oppure lesioni precedenti aumentate di volume cerebrali e spinali su risonanza magnetica ). La maggior parte (80%) non ha  ricevuto ri-trattamento nel corso dell'anno.

L’estensione dello studio ad interim Care MS II ha dimostrato che alemtuzumab è efficace sulla disabilità fino a 3 anni su coloro che avevano avuto una ricaduta prima della terapia, nonostante la maggior parte dei pazienti avesse  ricevuto solo 2 cicli di trattamento. Dopo  3 anni i pazienti erano stabili e l'80% di loro era rimasto libero da 6 mesi di SAD.

Reduction of disability with alemtuzumab in relapsing remitting multiple sclerosis patients who participated in CARE-MS II: three year follow-up

H.-P. Hartung, D.L. Arnold, J.A. Cohen, A.J. Coles, E.J. Fox, E. Havrdova, K.W. Selmaj, H.L. Weiner, J. Palmer, D.H. Margolin, M.A. Panzara, D.A.S. Compston (Dusseldorf, DE; Montreal, CA; Cleveland, US; Cambridge, GB; Round Rock, US; Prague, CZ; Lodz, PL; Boston, Cambridge, US)