AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 03/08/2020
E.g., 03/08/2020
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Per un'accessibiltà sostenibile

27/09/2012

 

Quanta energia consuma un ausilio? Dove finisce quando non serve più? Quali tecnologie utilizza? Quando autonomia e accessibilità fanno rima con un'ecologia a misura d'uomo

 

Muoversi. Parlare. Viaggiare. Vestirsi. Circa il 15% della popolazione ha difficoltà a compiere una di queste azioni. Per potersi spostare da una stanza all’altra una persona può aver bisogno di un ausilio, una carrozzina (anche elettrica, perché no?) o un mezzo di altro tipo. Per leggere un’altra si affiderà a una barra Braille. E per parlare c’è chi ha bisogno di una sintesi vocale. E poi ci sono gli apparecchi salvavita che permettono ai disabili gravi di vivere, anche se costantemente attaccati alla corrente elettrica o comunque collegati a un gruppo elettrogeno. Quanto costano questi ausili? E chi li paga? Quanto consumano e dove finiscono quando non sono più utili? Autonomia e accessibilità fanno rima con sostenibilità?

Su SM Italia 5/2012 un'inchiesta affronta questo argomento. Qui sotto trovate un'infografica che sintetizza alcuni numeri del fenomeno. Buona lettura.

 

ingrandisci - scarica pdf

SM Italia 5/2012 - Per una disabilità sostenibile (infografica)