AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 25/06/2022
E.g., 25/06/2022
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

''Il Lido Open Sea rinascerà più accogliente''

22/02/2016

Sabato 20 febbraio grande mobilitazione del movimento per la struttura AISM distrutta da un incendio lo scorso gennaio. Il nostro impegno proseguirà fino alla riapertura e oltre

 

Lido Open Sea - Milazzo

 

"Combattiamo costantemente con il fuoco della sclerosi multipla. Quando hai un attacco è come se scoppiasse un incendio e noi ci attrezziamo per difenderci e spegnerlo. Possiamo dunque farci sconfiggere da un incendio fisico di un lido? Certamente no. Andiamo avanti e lo ricostruiremo ancora meglio per renderlo ancora più accessibile ed accogliente". Nelle parole della Presidente Nazionale dell'AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Roberta Amadeo, il senso della manifestazione di sabato 20 febbraio 2016 a Milazzo, in provincia di Messina, per la ricostruzione del Lido Open Sea. Realizzato da AISM nel 2002 grazie al Progetto Mare Aperto per garantire soggiorni totalmente accessibili , è andato distrutto a causa di un incendio lo scorso gennaio. Questo Lido cambia il modo di essere e di pensare alle disabilità: è un luogo dove tutti, disabili e non, diventiamo innanzitutto turisti che amano il mare. Per questo è così importante che riprenda vita. L'evento di sabato rilancia l'impegno dell'Associazione e delle Istituzioni per restituire al più presto questo angolo di mare accessibile e affermare il diritto di tutti ad andare al mare in totale sicurezza, in un ambiente idoneo per la gestione della disabilità.

 

Alla manifestazione hanno preso parte centinaia di volontari, soci e persone con SM provenienti da tutta la Sicilia, ma anche dalla Calabria. “Il lido rinascerà meglio di prima. È una festa che inizia oggi e che concluderemo alla riapertura - ha esordito il presidente del Coordinamento regionale AISM, Angelo La Via -. Questo è un laboratorio di cittadinanza attiva, in cui il valore aggiunto è la balneazione assistita. Ora vogliamo ricostruirlo e passare dall’integrazione alla piena inclusione sociale, perché il diritto di vivere una vacanza non venga calpestato".

Milazzo

 

Ad evidenziare l'importanza del movimento è stato il prof. Mario Alberto Battaglia, Presidente della FISM, Fondazione Italiana Sclerosi Multipla, e vice presidente della Federazione Internazionale Sclerosi Multipla: "Il movimento sclerosi multipla ha sancito il principio della qualità di vita. Tutti indipendentemente da qualsiasi problema con il quale ci troviamo a convivere, dobbiamo poter vivere la nostra vita. Non è importante la rete delle associazioni: è importante la rete delle persone. Non ci fermiamo. Ogni conquista deve essere per noi permanente, un passo avanti. Vogliamo un mondo diverso che sia costruito da ciascuno di noi. Così faremo parte del cambiamento che abbiamo voluto, con il risultato finale della vittoria sulla sclerosi multipla".

 

AISM è impegnata nella ricostruzione e nella riorganizzazione della struttura Lido Open Sea (con un investimento atteso di 200.000 euro) affinché possa, già a partire dalla prossima stagione estiva, essere pienamente operativa e in grado di accogliere i propri ospiti mantenendo inalterata la varietà e l’efficacia dei servizi offerti. Occorrerà acquistare ausili, attrezzatura mare, pedane, l'arredo completo infermeria, servizi igienici per diversamente abili e molto altro.

Grazie all'iniziativa di Aviva Community Fund, votando online - gratuitamente - per il progetto Lido Open Sea, si può dare il proprio contributo affinché ottenga un finanziamento di 10.000 euro, fondamentali per effettuare gli acquisti sopra citati e far ripartire il Lido.

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram