AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 23/09/2020
E.g., 23/09/2020
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Decreto "Cura Italia" e COVID-19: aggiornamenti sul tema del lavoro

16/03/2020

 

A poche ore dall'emanazione del Decreto Cura Italia per far fronte all'emergenza causata dal COVID-19, le dichiarazioni di Paolo Bandiera, Direttori Affari Generali AISM.

 

"In queste ore stiamo seguendo da vicino la partita del lavoro agile e la garanzia di questa misura per le persone con disabilità grave e gravi patologie. Abbiamo visto le prima bozze che sono circolate sul Decreto appena emanato, che non contenevano disposizioni conformi a quanto era stato richiesto. C’era un’attenzione rispetto al tema del lavoro agile ma semplicemente come preferenza per queste categorie di persone. Abbiamo avuto frequentissimi contatti con Parlamentari e con lo stesso Governo, e a quanto apprendiamo sembrerebbe che il testo appena liberato, dovrebbe prevedere un vero e proprio diritto al lavoro agile per le persone con handicap grave e una preferenza per persone con gravi patologie. Unitamente a questo una serie di misure di compensazione rispetto alla sospensione dei servizi nei centri per persone con disabilità, che quindi favoriscono la permanenza a casa anche dei famigliari delle persone con disabilità. Altra misura importante, sembra che sia stato introdotto – cosa chiesta anche da AISM e da FISH – un allargamento dei giorni di permesso per la legge 104, parliamo di 24 giorni aggiuntivi (12 per il mese di marzo e 12 per aprile). Sempre a quanto sappiamo, sembra essere stata introdotta una maggiore facilità di accesso e utilizzo dei permessi per cure delle legge 151".

 

Appena disponibile il testo del decreto AISM lo esaminerà con cura e produrrà aggiornamenti specifici su questo tema così sentito dalle persone con sclerosi multipla.

 

 

Per maggiori informazioni: www.aism.it/coronavirus