AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 01/12/2021
E.g., 01/12/2021
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

È di 3 milioni di euro l’impegno di AISM e la sua Fondazione verso la ricerca su Covid-19 e sclerosi multipla

2 milioni con il Bando COVID -19 e SM che si aggiungono al milione già assegnati nel 2020-2021 ai progetti speciali sempre sul COVID-19.  Altri 5 milioni verranno destinati da FISM alla ricerca sulla SM per il prossimo bando 2022. I nomi dei vincitori del Bando Covid-19 e SM

26/10/2021
Congresso scientifico annuale FISM 2021

 

Il Congresso scientifico annuale FISM 2021 è il primo appuntamento in presenza per AISM e la sua Fondazione per i suoi ricercatori e per tutti gli altri attori che hanno mantenuto l'impegno verso l’Agenda delle persone con SM in questo periodo di pandemia.

 

In questo contesto sono stati presentati ufficialmente i vincitori del bando speciale promosso da AISM all'interno dell’Alleanza Italiana COVID-19 in MS, per indagare l'impatto dell'infezione da COVID-19 sul sistema immunitario delle persone con SM e in particolare per comprendere la relazione tra COVID-19 e trattamenti e COVID-19 e vaccinazione.

 

Un impegno di 2 milioni di euro che si somma al milione già investito da AISM sul tema dell’emergenza e va ad aggiungersi ai 40 milioni già investiti negli ultimi 5 anni, a sostegno della ricerca scientifica sulla sclerosi multipla

 

Le borse di questo bando - selezionate da una commissione ad hoc composta da esperti internazionali impegnati negli ambiti di studio del Covid-19 e SM - andranno dunque ad Andrea Cossarizza dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Francesco Cucca dell'Università di Sassari, Massimo Filippi dell’Università Vita e Salute, Marco Salvetti, dell’Università Sapienza di Roma.

 

Leggi in dettaglio le schede dei progetti selezionati.

 

Congresso FISM 2021


 

Al congresso è stato annunciato anche l’apertura del bando annuale FISM a fine dicembre di 5 milioni di euro per sostenere nel 2022 progetti innovativi, speciali, pensati con strategie collaborative. “Fin dalla prima emergenza epidemiologica di questo coronavirus, abbiamo promosso e finanziato studi per indagare la relazione Covid-19 e Sclerosi Multipla. Alcuni di questi studi sono già stati oggetto di pubblicazioni e presentazione ai congressi, altri studi sono tuttora in corso e sono studi fondamentali nel panorama della ricerca internazionale” – dichiara Mario Alberto Battaglia, Presidente FISM – “Tutto questo è possibile grazie all’impegno dei ricercatori e clinici italiani e dei diversi attori che hanno risposto all’agenda di ricerca promossa dall’Alleanza Italiana COVID-19. Il nostro obiettivo è conoscere per curare e per prevenire, dando risposte certe e concrete alle persone e alla comunità clinica e di ricerca. E grazie al contributo di tanti cittadini che ci sostengono con le donazioni se sempre possiamo lavorare con la rete dei nostri ricercatori ed oggi in questo ambito di ricerca. Abbiamo dedicato nel 2021 3 milioni di euro a queste ricerche, ma prosegue il nostro contributo alla ricerca italiana sulla sclerosi multipla in tutti gli ambiti ed entro la fine dell’anno verrà diffuso il nuovo Bando di 5 milioni di euro per il 2022”.

 

L’evento è stato realizzato con la sponsorizzazione non condizionante di Sanofi S.r.l, Merck Serono S.p.A., Biogen Italia S.r.l., Janssen-Cilag SpA, Novartis Farma S.p.A. e Celgene Italia S.r.l.

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram