AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 18/01/2022
E.g., 18/01/2022
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Noi ci siamo! L’impegno e la passione Deloitte per i progetti AISM

06/08/2009

Deloitte

All’appello lanciato con la Prima Giornata Mondiale della sclerosi multipla ‘Unisciti al movimento globale, fermiamo la SM!’ Deloitte, network di società presente in 140 nazioni, ha risposto ‘Noi ci siamo’. E il 12 Giugno, per il secondo anno consecutivo, 800 persone, manager e professionisti sono scesi in campo per dedicarsi alla sensibilizzazione, alla raccolta fondi, alle attività di assistenza e alla manutenzione accanto ai volontari AISM di trenta diverse Sezioni sul territorio.

DL’incontro fra la passione dei dipendenti Deloitte e l’esperienza dei volontari AISM ha permesso di dare luogo a momenti di svago e di incontro, ma anche di sostenere iniziative di raccolta-fondi dedicate a progetti specifici.  Ad esempio, a Bologna i fondi raccolti contribuiranno a sostenere i corsi di attività motoria all’interno del programma ‘Verso una vita indipendente’; a Cagliari daranno la possibilità di aprire un gruppo di sostegno psicoterapeutico, a Milano 15 persone con SM potranno partecipare al progetto ‘Assistenza domiciliare ed Empowerment’,  a Roma il progetto prevede il miglioramento dell’assistenza sociale offerta ai neodiagnosticati.

D gruppoDeloitte, azienda di servizi di consulenza presente in 140 paesi, che in Italia opera con
2800 persone in 18 sedi, ha voluto essere al fianco di AISM, per il secondo anno consecutivo, all’interno della iniziativa dell’ ‘Impact day’, una giornata di volontariato promossa in tutto il mondo a favore delle associazioni non profit.

d
Grazie all’impegno della società, i dipendenti Deloitte hanno potuto scegliere di dedicare una loro giornata lavorativa alle attività dell’Associazione; quest’anno inoltre si è data la possibilità di donare, in forma anonima, il corrispettivo delle ore lavorate (da una a otto): 550 ore di lavoro donate, per un totale di oltre 11 mila euro raccolti che contribuiranno a finanziare uno specifico progetto di ricerca sostenuto da AISM e dalla sua Fondazione, e nello specifico l’acquisto di un oscilloscopio e di un software per l’acquisizione e l’analisi di segnali bioelettrici nervosi e muscolari.

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram