-A +A

Cerca la notizia

E.g., 25/02/2020
E.g., 25/02/2020
Home » News
AISM

Coronavirus. Cosa c'è da sapere e le indicazioni del Ministero della Salute

31/01/2020

 

In questi giorni sono arrivate al Numero Verde AISM alcune richieste di chiarimenti in merito alla notizia dei contagi da Coronavirus.

 

Si chiama coronavirus una famiglia di virus che può causare malattie diverse, dal comune raffreddore a patologie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS). Diffile capire come e da dove il virus si sia generato. Da alcune indagini pare che in Cina, nel 2002, gli esseri umani sia stati contagiati a partire dagli zibetti, mentre qualche anno dopo, nel 2012 in Arabia Saudita, pare che il virus sia stato trasmesso dai dromedari. 

 

I sintomi più comuni
Febbre, tosse, difficoltà respiratorie. Nei casi più gravi, l'infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e anche il decesso.

 

Come proteggersi?

Le raccomandazioni sono simili a quelle consigliate per evitare la trasmissione di altre malattie respiratorie:

•  lavare spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni alcoliche;

•  starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso, utilizzare una mascherina e gettare i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso immediatamente dopo l'uso e lavare le mani;

•  evitare carne cruda o poco cotta, frutta o verdura non lavate e le bevande non imbottigliate;

•  evitare il contatto ravvicinato, quando possibile, con chiunque mostri sintomi di malattie respiratorie come tosse e starnuti.

 

Per ulteriori approfodimenti e per aggiornamenti consigliamo di informarsi sul sito del Ministero della Salute una pagina dedicata

 

Il Ministero della Salute ha anche attivato anche un numero telefonico dedicato 1500, a cui si si può rivolgere per ricevere informazioni.

 

Ultimo aggiornamento febbraio 2020

Iscriviti alla newsletter